Terra Nuda

Oro Verde del Tigullio, Liguria: protagonista è la cultivar Lavagnina

Olio Officina

Oro Verde del Tigullio, Liguria: protagonista è la cultivar Lavagnina

Nota stampa Consorzio olio Dop Riviera Ligure. Olio extra vergine di oliva Dop Riviera Ligure vuol dire anche Riviera di Levante. E a Levante l'olio si mette in mostra. Inizia infatti la stagione anche nel Tigullio e dintorni. L’occasione d’incontro il 24 ottobre 2015 a Lavagna, nello scenario sontuoso della Villa Spinola Grimaldi. Là dove i signori genovesi avevano le loro “residenze di delizie”, emerge il dibattito su di una grande eccellenza dell’agroalimentare ligure: la cultivar Lavagnina.

Una varietà di olivo che è cugina prima della Taggiasca, anzi, è la Taggiasca radicata a Levante. Il programma è ricco, solidale, coinvolgente: le scolaresche locali si sono dedicate alla scoperta della vita rurale olearia, con il fattivo e solido sostegno della Cooperativa Agricola Lavagnina.

Un modello di attività nel contesto ligure orientale. Non mancheranno poi altri incontri collegati ad un “racconto” del mondo oleario, sempre con il coinvolgimento delle giovani generazioni. Il mondo oleario ligure, la Dop Riviera Ligure guarda al futuro, guarda alle giovani generazioni, guarda ad un contesto educativo e formativo. Per questo c’è la Cooperativa Agricola Lavagnina e il sostegno pubblico arriva con il Comune di Lavagna. Irrinunciabile anche la partecipazione della Focaccia d’Autore di Recco.

Non è finita qui: anche il gruppo fotografico di Rapallo “Dietro ad un vetro” e la Proloco Terraemare di Rapallo stimoleranno le capacità di osservazioni di tutti con una mostra dedicata ad olio ed olivo di Lavagna. Il paesaggio va osservato e va vissuto. E ancora di più il paesaggio olivicolo, essenziale nella vicenda storica ligure.

Iscriviti alle
newsletter