Terra Nuda

Si lavora sulla futura collaborazione tra l'associazione giapponese dei sommelier dell'olio da olive e il Coi

Olio Officina

Si lavora sulla futura collaborazione tra l'associazione giapponese dei sommelier dell'olio da olive e il Coi

L'associazione giapponese dei sommelier dell'olio d'oliva e il Consiglio oleicolo internazionale potrebbero rafforzare la loro collaborazione per promuovere il consumo di olio extra vergine di oliva tra i consumatori giapponesi.

Il presidente dell'associazione, Toshiya Tada, ha manifestato il proprio interesse al direttore esecutivo, Abdellatif Ghedira, durante una recente visita alla sede del Coi a Madrid.

Per il direttore del Coi, questo approccio sarebbe parte di una più ampia collaborazione che il Coi ha avviato diversi anni fa con il Parlamento e le autorità giapponesi affinché questo paese adotti le norme e gli standard internazionali del Coi.

"Questo - secondo il direttore Ghedira - equivale ad avanzare parallelamente per rafforzare la conoscenza dei consumatori giapponesi circa le qualità dell'olio d'oliva e le sue virtù", attraverso il dialogo con le autorità governative giapponesi da un lato e d'altra parte con associazioni che incoraggiano il consumo.

Iscriviti alle
newsletter