Terra Nuda

Teresa Maresca, Immersioni e nature: a Genova una mostra a cura di Maria Flora Giubilei e Raffaella Resch

Olio Officina

Teresa Maresca, Immersioni e nature: a Genova una mostra a cura di Maria Flora Giubilei e Raffaella Resch

Dal 14 ottobre 2018 al 6 gennaio 2019 la rete dei Musei di Nervia Genova presenta una rassegna dell’artista milanese Teresa Maresca all’interno degli spazi della Galleria d’Arte Moderna e delle Raccolte Frugone. Con questo progetto la Direttrice Maria Flora Giubilei prosegue nel dialogo con l’arte contemporanea, avviato da qualche tempo, allo scopo di riflettere sui punti di connesssione, di continuità o di frattura, tra il passato e il presente, e sul ruolo dei musei come attivi depositari della storia dell’arte. 

Teresa Maresca crea una corrispondenza di temi e intentitra la sua opera e alcune zone privilegiate all’interno delle due Ville, dove si snoda il percorso della mostra composto di circa 30 opere, tra dipinti, carte e libri d’artista. L’opera di Maresca, che si caratterizza per la meditazione sul rapporto dell’uomo con la natura, trova una scena ideale negli splendidi edifici di Villa Serra Saluzzo e Villa Grimaldi Fassio, immersi nel parco secolare affacciato sul mare. Per l’occasione Maresca presenta un ciclo totalmente inedito di dipinti e un nuovo libro d’artista. Gli interventi si collocano in maniera site specific all’interno delle sale delle due Ville.

Il lavoro di Teresa Maresca è realizzato in cicli, dedicati a diverse fonti di ispirazione, come  Song of Myself, da due poems  di Walt Whitman, o la serie Pools. Il genere prediletto da Maresca rimane la pittura, che si caratterizza con uno stile neoespressionista, ma viene utilizzata  anche l’incisione, il disegno, e tecniche miste, come quelle impiegate per i libri d’artista.   Il mondo naturale per Maresca riguarda anche la dimensione etica  dell’individuo: la dialettica tra uomo e natura si origina da un profondo coinvolgimento estetico.

Il ciclo delle Ninfee da un lato e il libro d’artista dedicato a Baroni dall’altro, sono i contributi che Maresca concepisce appositamente per la mostra. Le Ninfee, esposte nelle Raccolte Frugone, sono costituite da una serie di quattro dipinti, dedicati ai  fiori acquatici  della fontana di Villa Saluzzo Serra,  accanto alla Galleria d’Arte Moderna. 

Il secondo intervento è stato pensato per la sala dedicata alla scultura degli anni Venti e Trenta della Galleria d’Arte Moderna. Qui Maresca concentra l’attenzione sui bronzi di Eugenio Baroni, Il Fante e La madre benedicente (1920), eseguiti come bozzetti per il monumento al Fante del Monte San Michele del Carso, mai realizzato, accanto ai quali Maresca pone un libro di ferro, con le parole dal progetto di Baroni.

 

MUSEI DI NERVI – Galleria d’Arte Moderna

Villa Saluzzo Serra,Via Capolungo 3, Genova – Nervi

Raccolte Frugone

Villa Grimaldi Fassio, Via Capolungo 9, Genova – Nervi

Dal 14 ottobre 2018 al 6 gennaio 2019 

Inaugurazione: Galleria d’Arte Moderna sabato 13 ottobre 2018, ore 16.30

 

Biglietto d’ingresso:  Intero € 6,00, Ridotto € 5,00, Ridotto € 3,00 (ragazzi 5 - 18 anni). Gratuito: bambini 0-4 anni
Biglietti cumulativi: GAM, Raccolte Frugone, Museo Luxoro, Wolfsoniana € 10,00; cumulativo due Musei € 8,00
Biglietto scuole: € 3,00 (5-18 anni; n. 1 gratuità ogni 15 paganti). È consigliata la prenotazione

Info, orari e prenotazioni visite guidate 010 3726025 / 010 5574739 - 18 

biglietteriagam@comune.genova.it – www.museidigenova.it

Iscriviti alle
newsletter