Terra Nuda

Al Simei le più interessanti soluzioni tecnologiche per enologia, liquid food, olio, birra e spirits

Appuntamento daI 15 al 18 novembre a Fiera Milano. Saranno presenti delegazioni di ben 36 Paesi all’edizione numero 29 interamente dedicata alla sostenibilità. Riflettori puntati sullo sviluppo ecologico, sociale ed economico

Olio Officina

Al Simei le più interessanti soluzioni tecnologiche per enologia, liquid food, olio, birra e spirits

Più di 400 espositori, delegazioni da 36 Paesi esteri e circa 25mila visitatori professionali attesi da tutto il mondo.

Sono i numeri della 29^ edizione di Simei, il Salone internazionale macchine per enologia e imbottigliamento di Unione italiana vini (Uiv) che, dal 15 al 18 novembre, porterà a Fiera Milano (Rho, padiglioni 1, 2, 3 e 4) tutto il meglio dell’innovazione applicata alla filiera vitivinicola e beverage.

Leader mondiale nella tecnologia del vino, dopo lo stop forzato dalla pandemia Simei torna ad attrarre operatori professionali italiani e internazionali con quattro giorni dedicati alle soluzioni più interessanti per enologia, liquid food, olio, birra e spirits. Parola d’ordine: sostenibilità.

Simei, concorso Forme dell’olio di Olio Officina. Foto di Sara Marcheschi

Modelli di business e processi green saranno infatti i protagonisti dell’edizione 2022, che punta i riflettori proprio sullo sviluppo ecologico, sociale ed economico del comparto, a partire dagli appuntamenti in calendario.

Martedì 15 novembre (ore 15, sala convegni pad.2) The Sustainable Wine Roundtable, Swr, presenterà un focus sulle soluzioni tecnologiche vitali per rendere la produzione vitivinicola veramente sostenibile, per passare a discutere, il giorno seguente (ore 15, sala convegni pad.3), il potenziale di un Global Reference Standard per il mondo del vino.

Sempre mercoledì (ore 15, sala convegni pad.2), Unione Italiana Vini, Assobibe, Assobirra e Mineracqua faranno invece il punto sull’autosufficienza energetica nel liquid food, con una panoramica tra le best practice italiane, mentre i “caffè della sostenibilità” di Uiv proporranno quotidianamente pillole di sostenibilità con ospiti sempre diversi.

Sul fronte dei premi, torna l’Innovation Challenge, il concorso per l’innovazione tecnologica nel settore che, per la prima volta, affiancherà al “Technology Innovation Award Simei 2022” e al “New Technology Simei 2022” il “Green Innovation Award Simei 2022”, un riconoscimento alle soluzioni più efficaci e promettenti nell’ambito della mitigazione climatica, dell’economia circolare o dei consumi idrici ed energetici, secondo quando previsto dal regolamento Ue 2020/852 del 18 giugno 2020.

Tra le partnership, oltre all’ormai consolidata collaborazione con Assoenologi e le Donne del vino, protagonisti rispettivamente di una lecture su “Innovazione nella prevenzione dei difetti di luce nei vini bianchi e rosati” e del forum mondiale del vino al femminile su “Coltiviamo il futuro e la pace”, spazio al mondo della birra con l’Iga Beer Challenge, il Concorso internazionale riservato alle Italian Grape Ale che sbarcherà per la prima volta a Simei.

 

In apertura, Simei, concorso Forme dell’olio di Olio Officina. Foto di Sara Marcheschi

Per commentare gli articoli è necessario essere registrati
Se sei un utente registrato puoi accedere al tuo account cliccando qui
oppure puoi creare un nuovo account cliccando qui

Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.