Terra Nuda

L’olio Monini tra Van Gogh e una bruschetta

Speciale Cibus 2022. La nota azienda spoletina si propone al pubblico dei vistatori alla manifestazione di Parma dedicata al cibo con una limited edition da collezione. Oltrev a presentare l'intera gamma dei propri oli extra vergini, tra cui le monocultivar

Olio Officina

L’olio Monini tra Van Gogh e una bruschetta

I magici campi di iris, il celebre autoritratto del grande pittore olandese, la potenza dell’olivo. Monini porta al Cibus di Parma la magia di Van Gogh, con una Limited Edition – nata in collaborazione con il Van Gogh Museum di Amsterdam – e fa incontrare arte e creazione culinaria.

Sono tre le lattine da collezione, che si aggiungono a quelle storiche del centenario dell’azienda spoletina. Tre, anche perché in cucina serve sempre il giusto abito. Contenuto e contenitore (sostenibile), qualità e bellezza, ma anche servizio a favore di un consumatore alla costante ricerca di un quid in più.

Presso lo stand Monini al Cibus [Padiglione 5, stand D010] andranno in scena le innumerevoli variazioni sul tema extra vergine: dalla fantasia degli oli aromatizzati, una nicchia ad alto servizio in crescita a doppia cifra sui mercati stranieri, alla qualità superiore delle Monocultivar.

Posto d’onore per la Monocultivar Coratina Bio, appena eletta miglior extra vergine al mondo del 2022, al prestigioso Evooleum Award.

Allo stand fanno sapere dall’azienda – è sempre “tempo di bruschetta”!

TAG: ,

Per commentare gli articoli è necessario essere registrati
Se sei un utente registrato puoi accedere al tuo account cliccando qui
oppure puoi creare un nuovo account cliccando qui

Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.