Terra Nuda

La transizione ecologica al centro dell’assemblea nazionale Cia del 22 novembre

Interverrà, a Roma, anche il ministro Patuanelli. Importante focus su Ambiente, Comunità e Sviluppo

Olio Officina

La transizione ecologica al centro dell’assemblea nazionale Cia del 22 novembre

“Agricoltori Italiani leader della transizione”. Questo titolo e tema dell’Assemblea nazionale di Cia-Agricoltori Italiani, che si terrà a Roma lunedì 22 novembre, alle ore 9.30, presso l’Angelicum Centro Congressi (Largo Angelicum 1).

Obiettivo dei lavori confrontarsi sulle trasformazioni in atto e le sfide future, dal post Covid al Green Deal ai cambiamenti climatici, rispetto ai quali l’agricoltura, che non si è mai fermata neanche durante la fase più acuta della crisi e ha mostrato la sua capacità di adattarsi alle condizioni e alle richieste della società, è pronta a candidarsi tra i settori in grado di guidare, con protagonismo, i cambiamenti all’orizzonte.

Con un focus su “Ambiente, Comunità, Sviluppo”, l’Assemblea Cia vuole riportare l’attenzione sulle grandi priorità del settore agricolo e delle sue imprese sempre più impegnate sul fronte ambientale, ma anche per le comunità delle aree interne e, in particolar modo, per lo sviluppo tecnologico e non solo.

All’Assemblea parteciperanno: Stefano Patuanelli, ministro delle Politiche Agricole; Herbert Dorfmann, coordinatore PPE Agri Parlamento Ue; Federico Caner, coordinatore Commissione Politiche Agricole della Conferenza delle Regioni; Roberto Berutti, membro del Gabinetto del Commissario europeo all’Agricoltura Janusz Wojciechowski. A moderare, la giornalista Flavia Fratello.

Chiuderà i lavori l’intervento del presidente nazionale di Cia, Dino Scanavino.

È possibile prendere visione del programma cliccando QUI

La foto in apertura è di Olio Officina©

TAG:

Per commentare gli articoli è necessario essere registrati
Se sei un utente registrato puoi accedere al tuo account cliccando qui
oppure puoi creare un nuovo account cliccando qui

Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.