Terra Nuda

Libri in uscita: Amore per gli animali e amore per l’uomo

L’autore, Tito Brandsma, giustiziato dai nazisti a Dachau nel 1942, sviluppò il concetto di rispetto e amore non solo verso i propri simili, ma anche verso tutte le creature del cosmo. Il volumetto, edito da Graphe.it, sarà disponibile a partire dal 26 aprile

Olio Officina

Libri in uscita: Amore per gli animali e amore per l’uomo

Di padre Tito Brandsma, che sarà dichiarato Santo il 15 maggio 2022, carmelitano, rettore dell’Università Cattolica di Nimega e libero pensatore, si conosce l’aperta opposizione al regime nazista che lo porterà alla morte; egli, infatti, venne giustiziato come oppositore politico a Dachau nel 1942.

Per la sua tenacia nella fede, testimoniata con il martirio, è assurto agli onori dell’altare.

Meno noto è un aspetto particolare della sua predicazione, ben espresso in questa conferenza che viene riproposta in una nuova edizione riveduta e arricchita: il concetto di rispetto e amore non solo verso i propri simili, ma verso le altre creature del cosmo.

È fonte di profonda ispirazione lo sguardo pieno di meraviglia di un uomo che ha conosciuto da vicino gli abissi nei quali l’umanità si è avventurata in un periodo storico travagliato come quello compreso fra le due Guerre mondiali e che, tuttavia, sembra non perdere la fiducia nel disegno universale.

Tito Brandsma (Bolsward, Paesi Bassi, 1881) a 17 anni entra nell’Ordine Carmelitano e, nel 1905 viene ordinato sacerdote.

Dopo la laurea in filosofia a Roma, nel 1909 torna in patria dove si dedica all’insegnamento e si inserisce nel mondo del giornalismo, collaborando con varie testate e fondando la rivista Karmelrozen.

Nominato professore all’Università Cattolica di Nimega, nel 1932 ne diventa Rettore Magnifico.

Tre anni più tardi diventa assistente nazionale dei giornalisti cattolici, incarico che terrà fino alla sua morte, avvenuta a Dachau nel 1942.

San Tito Brandsma, Amore per gli animali e amore per l’uomo. Prefazione di Luigi Accattoli, pagine 48, euro 6. In libreria dal 26 aprile.

Per commentare gli articoli è necessario essere registrati
Se sei un utente registrato puoi accedere al tuo account cliccando qui
oppure puoi creare un nuovo account cliccando qui

Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.