Terra Nuda

Si va verso una maggiore tutela delle Indicazioni Geografiche

Italiane, ma anche europee. Così Leo Bertozzi, di Origin Italia, sarà il volto del nostro Paese nella più ampia Origin Europa. L’associazione, che vede riunite oltre 250 realtà del settore, vuole garantire una migliore rappresentanza dei membri, facilitando la risoluzione di eventuali esigenze e criticità. La nuova struttura della governance guarda anche al futuro, con progetti di crescita ambiziosi

Olio Officina

Si va verso una maggiore tutela delle Indicazioni Geografiche

Sarà Leo Bertozzi di Origin Italia a rappresentare il nostro Paese nel nuovo board di Origin Europa – associazione che riunisce oltre 250 gruppi di Indicazioni Geografiche europee – con l’obiettivo di far emergere le esigenze del settore della qualità certificata in cui l’Italia è leader globale con 841 prodotti agroalimentari e vitivinicoli Dop Igp Stg per un valore di 16,6 mld di euro di valore alla produzione (Dati Rapporto Ismea-Qualivita 2021).

In un momento cruciale per il futuro delle Indicazioni Geografiche a livello europeo, Origin Eu ha deciso di darsi una nuova struttura per garantire una migliore rappresentanza dei Paesi e delle Indicazioni Geografiche attualmente membri e far emergere la loro voce attraverso le organizzazioni nazionali.

La nuova governance intende anche fornire a Origin Eu gli strumenti per un maggiore impatto a Bruxelles, dove sono attualmente discusse le questioni strategiche relative alle Indicazioni Geografiche, quali la riforma dei regolamenti delle indicazioni geografiche dell’Ue, le modifiche alla politica di promozione, la revisione delle regole sull’informazione ai consumatori e sui negoziati internazionali e bilaterali.

“Sono molto orgoglioso della nuova governance di Origin Eu. Innanzitutto perché apre la strada a obiettivi politici più ambiziosi e, di conseguenza, alla sua crescita in termini di gruppi di Indicazioni Geografiche, anche di Paesi oggi non rappresentati. D’altra parte, la nuova struttura rappresenta un modello per gli altri membri nel mondo che, in stretta collaborazione con Origin, intendono stabilire un’antenna regionale in altre aree”, ha affermato Riccardo Deserti, Presidente di Origin.

L’Assemblea Generale ha inoltre eletto:

Presidente di Origin Eu: Charles Deparis, produttore di latte crudo per le Dop “Pont-l’Evêque” e “Camembert de Normandie”

Membri del Comitato Esecutivo:

  • Leo Bertozzi (Origin Italia)
  • Sebastien Breton (Origin France)
  • Federico Moncunill Gallo (Origen España)
  • Robert Scholz (Bavaria Brewers Association, Germania)
  • Ana Soeiro (Qualifica/ Origin Portugal)

Tra le nomine di Origin Eu c’è quella del Neopresidente, il francese Charles Deparis.

“Riunire le Indicazioni Geografiche a livello europeo significa condividere le nostre specificità. Le Indicazioni Geografiche Europee rappresentano un valore economico oltre che patrimoni gastronomici e culturali. Rafforzare la nostra cooperazione a livello internazionale è necessario per continuare a difendere i nostri principi e far sentire la nostra voce alle istituzioni Ue”, ha concluso Charles Deparis.

Foto in apertura, Consorzio di Tutela dell’Olio extra vergine di oliva Garda Dop

Per commentare gli articoli è necessario essere registrati
Se sei un utente registrato puoi accedere al tuo account cliccando qui
oppure puoi creare un nuovo account cliccando qui

Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.