Terra Nuda

Un colpo all’oscurantismo anti Ogm da parte della neo ministra Teresa Bellanova

Alfonso Pascale

Ci voleva il coraggio di una ministra riformista, Teresa Bellanova, per assestare un colpo all’oscurantismo anti-Ogm.

E così, dopo la Cia-Agricoltori Italiani anche la Coldiretti apre finalmente alla cisgenetica in agricoltura. Per salvare la faccia l’organizzazione sostiene che si tratta di una cosa opposta agli Ogm. Ma chi conosce bene la materia sa che è solo un marchingegno linguistico per non rinnegare sé stessi.

Dopo 19 anni di oscurantismo antiscientifico, Teresa Bellanova riapra il dibattito nel Parlamento e nel Paese.

Per commentare gli articoli è necessario essere registrati
Se sei un utente registrato puoi accedere al tuo account cliccando qui
oppure puoi creare un nuovo account cliccando qui

Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.