Terra Nuda

nota stampa

Carapelli Firenze torna on air con lo spot che celebra gli artisti della buona tavola

Forte degli ottimi risultati commerciali raggiunti lo scorso anno, ha preso il via una campagna di comunicazione per valorizzare le proprie origini e il legame con l’arte, anche in cucina. Al centro della scena un giovane cuoco che si muove come un artista nella sua bottega, il tagliere per la preparazione che rappresenta la tavolozza, le verdure che diventano i colori e il pennello, l’attrezzo con cui crea il piatto capolavoro. Protagonista assoluto l’olio, che firma l’opera d’arte

Olio Officina

Carapelli Firenze torna on air con lo spot che celebra gli artisti della buona tavola

Carapelli Firenze - azienda con oltre centoventi anni di esperienza nell’arte olearia – prosegue il proprio racconto di qualità fatto di maestria centenaria e di oli extra vergini 100% italiani, tornando in comunicazione con l’esclusivo spot “Dedicato agli artisti della buona tavola”. È quanto si legge in una nota stampa attraverso la quale si lancia la campagna televisiva, partita lo scorso 7 marzo e che sarà on air per tre settimane, fino al 28 marzo, sulle più importanti reti nazionali e satellitari e verrà supportata, inoltre, da un ricco piano di comunicazione social e video online.

Carapelli Firenze continua a investire in comunicazione, forte degli ottimi risultati raggiunti lo scorso anno. L’azienda nel 2020 ha, infatti, registrato una crescita del +14% [1]  nel numero di famiglie acquirenti (circa 6,6 milioni) dei propri prodotti e ha visto il consolidarsi della marca Carapelli come leadership nel segmento degli extra vergini 100% Italiani [2] sia a volume (+1,5pt di quota vs. 2019) sia a valore (+1,6pt di quota vs. 2019) .

Lo spot gioca sul parallelismo tra l’uso dell’olio extra vergine di oliva Carapelli nella preparazione di una ricetta e la realizzazione di un’opera d’arte: un giovane cuoco che si muove come un artista nella sua bottega, il tagliere per la preparazione che rappresenta la sua tavolozza, le verdure che diventano i colori ed il pennello, l’attrezzo con cui crea il suo piatto capolavoro. Protagonista assoluto è l’olio, che firma l’opera d’arte, presentata alla fine ad una critica speciale, gli amici commensali.

“I risultati registrati nel 2020 ci rendono davvero orgogliosi e desiderosi di consolidare e proseguire il percorso intrapreso. Per questa ragione, anche quest’anno, abbiamo deciso di fare della comunicazione uno dei nostri asset principali, tornando on air con questo esclusivo spot”, ha commentato Roberto Sassoni, General Manager Business Unit Italia Carapelli Firenze. 

“L’impegno costante nella produzione di un olio extra vergine di oliva 100% italiano di qualità e il forte legame con l’arte - ha precisato Sassoni - sono i pilastri della strategia di comunicazione  di Carapelli Firenze, efficacemente trasmessi da questa campagna”.

Realizzato da VMLY&Re declinato nelle versioni 30” e 15”, con la regia di Paolo Monico per Enormous Films, lo spot è pianificato da STARCOM e supportato anche da una campagna social e digital, a cura diVMLY&R.

[1] Rispetto al 2019 - Fonte: Nielsen Consumer Panel Food Totale Italia – Categoria olio d’oliva

[2] Fonte: Nielsen Totale Italia Food – segmento olio EVO 100% Italiano, 2020 – vendite volume e valore

LEGGI ANCHE

La forza del brand, il valore della sostenibilità e la scelta della qualità. Intervista a Roberto Sassoni

Commenta la notizia

Per commentare gli articoli è necessario essere registrati.
Se sei un utente registrato puoi accedere al tuo account cliccando qui
oppure puoi creare un nuovo account cliccando qui

Iscriviti alle
newsletter