Terra Nuda

Italian Brand Ambassador Award New York, l’Italia premia l’America

Olio Officina

"ITALIAN BRAND AMBASSADOR" Award per la prima volta destinato a chi con la sua lungimiranza, passione per l'Italia e capacita' contribuisce a dare forza al Made in Italy.
 
L’ “Italian Brand Ambassador” Award non poteva che avere il suo primo atto negli Stati Uniti, da sempre il Paese maggiormente amante e cultore del Made in Italy – ha dichiarato il Vice Ministro per lo Sviluppo Economico Carlo Calenda - oggi più che mai il Made in Italy è patrimonio della cultura mondiale, e quindi anche i suoi “brand ambassador” devono essere internazionali, solo cosi’ potremo ancor di più - conclude il Vice Ministro – rafforzare il nostro brand e principalmente penetrare in mercati dove c’è tanta voglia di Italia.
 
Il trend di crescita dell’Italia negli Stati Uniti è il nostro fiore all’occhiello – ha dichiarato Riccardo Monti  Presidente dell’Agenzia ICE – stiamo crescendo in volumi e relazioni e quindi fatturato, l’ “Italian Brand Ambassador” è il momento di sintesi di tutte queste attività.
 
E’ la prima volta che assegniamo il premio “Italian Brand Ambassador” – dichiara il Direttore dell’Agenzia ICE USA Pier Paolo Celeste – che costituisce il salto di qualità nel rapporto tra i prodotti italiani e i mercati che li accolgono.
I premiati di quest’ anno sono personalità centrali di imprese  che commerciano  beni per fatturati paragonabili a PIL  di alcuni Stati nel Mondo.
Ecco, questo è il vero grande traguardo – conclude Celeste – Stiamo sempre più entrando nei mercati, oltre che con i prodotti, con l’empatia e la leadership, le vere leve del terzo millennio.
 
La prima edizione dell’ “Italian Brand Ambassador” Award si svolgerà presso l’Highline Ballroom di New York alle 7 pm.
 
La serata prevederà anche il concerto del ventenne talento italiano del Jazz Gianluca Pellerito, che con il suo quintet non è nuovo a grandi momenti e a grandi platee, avendo esordito a 8 anni a Umbria Jazz, a 14 anni è stato il più giovane musicista al mondo a suonare al Blue Note, appena quindicenne si è esibito per il Sindaco Bloomberg, a 16 anni al Kennedy Center di Washington su invito della famiglia Kennedy, nel 2012  con il suo quintet a Londra  per i Giochi Olimpici, fino all’apertura nel 2013 di Umbria Jazz.
 
L’evento è stato creato in collaborazione con: Emirates Airlines, il Gruppo Colavita e il Gruppo MoninI.

Iscriviti alle
newsletter