Terra Nuda

La Società chimica europea condanna con fermezza la violenta invasione dell'Ucraina

Una dichiarazzione forte da parte di una società europea globale, EuChemS, che è sinonimo di dialogo internazionale e progetti di collaborazione: "continuiamo a lottare - scrivono - per lo scambio di conoscenze e opinioni scientifiche oltre i confini e le culture nazionali"

Olio Officina

La Società chimica europea condanna con fermezza la violenta invasione dell'Ucraina

La Società chimica europea (EuChemS) condanna fermamente la violenta invasione dell'Ucraina ed è solidale con il popolo ucraino.

"Chiediamo ai leader locali, nazionali, europei e mondiali di fermare questa violenza e risparmiare ulteriori perdite di vite umane". È quanto si legge in una nota di EuChemS.

"Il progresso della scienza e delle innovazioni che trovano la loro strada nella società dipende da un ordine globale stabile e da una collaborazione pacifica tra scienziati di tutte le nazioni. In quanto società europea globale, EuChemS è sinonimo di dialogo internazionale e progetti di collaborazione e continuiamo a lottare per lo scambio di conoscenze e opinioni scientifiche oltre i confini e le culture nazionali".

La dichiarazione che abbiamo riportato è firmata dai membri del Comitato Esecutivo di EuChemS e dal Segretario Generale di EuChemS: Floris Rutjes, Pilar Goya, Eckart Rühl, Nicola Armaroli, Christophe Copéret, Nineta Hrastelj, Ioannis Katsoyiannis, Wolfram Koch, Renáta Oriňaková, Robert Parker, Rinaldo Poli, Cristiana Radulescu, Artur Silva e Peter Szalay.

Commenta la notizia

Per commentare gli articoli è necessario essere registrati.
Se sei un utente registrato puoi accedere al tuo account cliccando qui
oppure puoi creare un nuovo account cliccando qui

Iscriviti alle
newsletter