Terra Nuda

È la undicesima volta di Olio di famiglia. Oli preziosi da olivicoltori dilettanti

Un concorso rivolto a quanti producono olio extra vergine di oliva in Italia e nei Paesi che si affacciano sul Bacino del Mediterraneo e svolgono una attività diversa da quella di agricoltore. Si tratta di un progetto ideato da Mimmo Lavacca con l’obiettivo non solo di premiare il miglior olio extra vergine, ma anche di fornire una serie di informazioni utili all’olivicoltore  non professionista, al fine di perfeziorare il proprio olio e rendere più proficuo il proprio lavoro

Olio Officina

È la undicesima volta di Olio di famiglia. Oli preziosi da olivicoltori dilettanti

Ebbene sì, il tempo scorrre e si è giunti alla edizione numero 11 per il contest "Olio di Famiglia.  Oli preziosi da olivicoltori dilettanti". Così, dal  2  novembre 2021  prenderà avvio  il concorso per olivicoltori dilettanti.

A chi è rivolto? Non a tutti, ma alle famiglie e a tutti i cittadini   che producono olio extra vergine di oliva in Italia, come pure nei Paesi che si affacciano sul Bacino del Mediterraneo e che svolgono una attività diversa da quella dell’agricoltore.

 La manifestazione ha l’obiettivo di valorizzare la produzione dell’olio extra vergine di oliva nelle piccole produzioni   agricole  familiari.

Il modello di agricoltura familiare è un sistema di produzione agricolo centrato sul lavoro e sulle capacità dei nuclei familiari che vivono e lavorano la terra.

Questo modello, meglio di altri, può scegliere di assicurare un uso sostenibile delle risorse e delle energie e di promuovere un’agricoltura e un’alimentazione legate alle specificità e alle varietà dei territori.

Da queste sintetiche considerazioni  gli agricoltori  e  le loro famiglie  svolgono di fatto un importante ruolo economico, sociale e ambientale, da qui la volontà di accendere una luce su questo spaccato olivicolo produttivo.

L’obiettivo oltre a classificare il miglior olio extra vergine è di dare una serie di informazioni utili all’olivicoltore  al fine di migliorare il proprio olio e rendere più proficuo il proprio lavoro.

Inoltre, il programma  di  Olio di Famiglia  prevede una serie  progetti  paralleli come: scuola agricola per olivicoltori , dall’olivo alla tavola; corso assaggiatori di olio di oliva vergini ed extra vergini.

Questa XI^ edizione vede il sostegno e la collaborazione della Chemiservice di Monopoli, del COPAGRI Puglia, di Olio Officina Festival di Milano, dell’Associazione I Talenti del Gusto di Bari, dell’Azienda Agricola Sorelle Barnaba di Monopoli e  del Comune di Monopoli.

Per i dettagli del concorso e le modalità di partecipazione è possibile scrivere a info@oliodifamiglia.org e attraverso la messaggistica whatsapp al 338 9257741.

Commenta la notizia

Per commentare gli articoli è necessario essere registrati.
Se sei un utente registrato puoi accedere al tuo account cliccando qui
oppure puoi creare un nuovo account cliccando qui

Iscriviti alle
newsletter