Terra Nuda

Novità sul fronte della caratterizzazione genetica, fenotipica e agronomica delle risorse genetiche dell'olivo

Il Consiglio oleicolo internazionale e l'Istituto SupAgro di Montpellier hann stretto un oaccordo di collaborazione su questi aspetti, nel corso delle sessione numero 111 del Coi

Olio Officina

Novità sul fronte della caratterizzazione genetica, fenotipica e agronomica delle risorse genetiche dell'olivo

L'accordo è stato approvato dal Consiglio durante la sua 111ma sessione. Il Coi e l'Istituto SupAgro / UMR AGAP di Montpellier hanno già lavorato insieme sulle risorse genetiche dell'olivo, per diversi anni, fornendo anche esperienza sul progetto per stabilire la collezione mondiale a Izmir e aiutando nella caratterizzazione genetica delle collezioni mondiali di Marrakech e Cordoba .

Più di recente, l'Unità tecnica del Coi ha collaborato con l'istituto per creare un progetto per studiare l'adattamento degli ulivi ai cambiamenti climatici e la resilienza dell'olivicoltura, sia nei sistemi di coltivazione che nei mercati, nel contesto del cambiamento globale. Il progetto era intitolato "Diversità di varietà, sistemi di coltivazione e mercati petroliferi come risorsa dell'olivicoltura mediterranea nel contesto del cambiamento globale".

Per rafforzare le relazioni e contribuire all'attuazione del progetto, è stato approvato un accordo di collaborazione tra le due istituzioni sulla caratterizzazione genetica, fenotipica e agronomica delle risorse genetiche dell'olivo durante la sua 111ma sessione.

La foto di apertura è di Olio Officina © 

Iscriviti alle
newsletter