Terra Nuda

Una collaborazione tra Coi e Istituto Interamericano per la Cooperazione in Agricoltura

Olio Officina

Una collaborazione tra Coi e Istituto Interamericano per la Cooperazione in Agricoltura

Visita ufficiale presso il quartier generale del COI di Manuel Otero,  direttore generale delI’Istituto Interamericano per la Cooperazione in Agricoltura  (IICA). Otero che era accompagnato dal ministro consigliere dell’ambasciata della Repubblica Argentina Edoardo José Michel, è stato ricevuto dal direttore esecutivo del COI Abdellaltif Ghedira a sua volta coadiuvato dal direttore aggiunto Jaime Lillo (al centro della foto).

Scopo dell’icontro, aprire un tavolo di collaborazione tra le due istituzioni finalizzato ad approfondire temi di comune interesse. L’Istituto Interamericano per la Cooperazione in Agricoltura sostiene gli sforzi dei suoi Stati membri per supportare sviluppo agricolo e benessere rurale in queste aree. Tra i suoi compiti, quello di incoraggiare la cooperazione tecnica internazionale di eccellenza; creare un'agricoltura inter-americana competitiva, inclusiva e sostenibile che alimenti l'emisfero e il mondo e generi opportunità per ridurre la fame e la povertà tra gli agricoltori e gli abitanti delle campagne.

Compiti che che ben si sposano con gli obiettivi dell’accordo mondiale dell’olio di oliva e delle olive da tavola del 2015 sottoscritto dai paesi aderenti al COI di cui due: Argentina e Uruguay, attualmente, membri anche dell’IICA.

Le possibilità di una collaborazione più frequente tra i due organismi sarà preliminarmente verificata in linea tencica dai dipartimenti preposti da ambo le parti. Per il COI hanno, altresì, preso parte all’incontro Mercedes Fernandes, capo dell’unità di normalizzazione e ricerca ed i capi dipartimento delle relazioni esterne, Mounir Fourati, e dell’Osservatorio e dei sistemi di informazione, Michele Bungaro. La delegazione dell’IICA era, inoltre, composta da Jorge Werthein, consigliere speciale del direttore generale,  da Soraya Villarroya,  coordinatora dell’ufficio di rappresentanza IICA a Madrid e da Irene Alonso Placer consulente tecnico per le alleanze strategiche.

Foto di apertura di Fichero

Iscriviti alle
newsletter