Terra Nuda

Wooe 2020, l'area Expoliva per evidenziare l’importanza della sostenibilità ambientale e innovazione

Molte aziende olivicole stanno investendo nella cura del nostro pianeta e, pertanto, hanno un appuntamento cruciale in questa area della fiera che si svolgerà a Madrid

Olio Officina

Wooe 2020, l'area Expoliva per evidenziare l’importanza della sostenibilità ambientale e innovazione

Secondo gli organizzatori del Wooe di Madrid, l’industria olivicola sta massimizzando ogni fase della catena del valore e una delle loro priorità è la protezione dell'ambiente. La mostra mondiale sull'olio d’oliva, il Wooe, che si terrà il 18 e 19 marzo 2020 a Madrid, ha sviluppato al proprio interno l'Area Expoliva, che rappresenta una grande opportunità per avere un'esperienza diretta di apprendimento di come le aziende che stanno rivoluzionando il settore dell'olio d'oliva incoraggia la sostenibilità ambientale. 

Una tonnellata di olive produce il 27% di olio d'oliva e il 73% di pasta di sansa di oliva (alperujo), secondo l'Aae (Andalusia Energy Agency). Questo 73% è già una realtà per la bioenergia, che è l'energia generata dalla biomassa grazie agli sforzi compiuti da istituzioni come Jaén's Olive Oil Group, che riceve l'1% del volume complessivo di olive prodotte a Jaen, lo stabilimento chiamato Bioland Energy, che elabora il 10% dell'Alperujo della regione sopra menzionata in La Carolina (Jaen). Questo è il futuro per il riutilizzo del resto degli effluenti come fertilizzanti, mangimi o composti.

La foto di apertura è di Wooe

Iscriviti alle
newsletter