se non leggi correttamente questo messaggio, consulta la versione on line

Mercoledì 05 Ottobre 2016 - numero 158 - direttore LUIGI CARICATO - redazione@olioofficina.it

 

La mosca spiegata ai bambini

Sarà una olivagione decisamente più favorevole alla Bactrocera oleae. Il dittero Tefritide infeudato alle specie del genere Olea, è il protagonista principale della campagna olearia da poco iniziata. I tanti esemplari in circolazione nelle campagne italiane, da sud a nord, stanno facendo una grande scorpacciata di olive. Gli agricoltori però le odiano, dicono che sono ingorde > Maria Carla Squeo

Un focus sull’olio da olive

Si è appena conclusa a Ostuni una due giorni dedicata all’alimento cardine della dieta mediterranea. Per quanti non hanno potuto esserci, presentiamo i dieci abstract di coloro che sono intervenuti sotto la illuminante guida del responsabile scientifico, la professoressa Antonia Tamborrino. Tanti i temi affrontati, tra cui la qualità, l’impatto dell’olio sulla salute, la valenza ecologica dell’olivicoltura, e le teorie dell’analisi sensoriale. Tra i relatori Carmela Barracane, Antonio Capurso, Luigi Caricato, Gianfranco Ciola, Donato Coppola, Alfredo Marasciulo, Gaetano Paparella e Gabriella Stansfield

Etichetta nutrizionale, le istruzioni

L'obbligo per le imprese che confezionano entrerà in vigore il prossimo 13 dicembre 2016. C’è grande attesa, e nel frattempo, per saperne di più, e per capire anche come fare, è disponibile una specifica pubblicazione del Crea, il Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria. In ogni caso, la merce immessa sul mercato, o comunque etichettata precedentemente, può essere commercializzata fino a esaurimento delle scorte

Insalata di ceci, cipolla egiziana ligure e melone pepino

Sono tante le possibili utilizzazioni che si possono programmare nell'ambito della propria cucina domestica, a partire da una cipolla che andrebbe scoperta e sempre più valorizzata per le sue peculiarità. Non amnca in questa ricetta l'olio da olive, che, visto il legame con la Liguria, possiamo suggerire il Dop prodotto in riviera. la ricetta è adattata e realizzata da Irina Reydes per ReBAgricoltura > Marco Damele

Mai assaggiata l'uva di Muscadine?

Gli acini sono rotondi, dalla buccia molto dura e spessa. La polpa è piacevolmente dolce.  E' un frutto molto strano, che cresce spontaneo negli stati sud e centrali degli Usa. Oggi viene coltivata per ricavarne gelatine e vini dolci. > Daniele Tirelli

La scomparsa di Jean Valenti

E’ stato tra i fondatori storici dell’Ais, l’Associazione italiana sommelier. Sempre sul campo, dopo una lunga vita dedicata interamente alla sommellerie. La sua era la tessera numero uno. Era arrivato in Italia nel 1960, dove ha lavorato al Savini, da Angelo Pozzi, il patron del celeberrimo ristorante milanese

Libri che val la pena leggere

Cosa dobbiamo fare per lasciare un solco profondo nella nostra personalità? Leggere, confrontandosi con chi ha scritto storie e approfondito temi portanti cui non si può rinunciare. Lo scrittore Ferdinando Camon, nel suo dialogo con i lettori che lo seguono anche sui social, ha confidato

Tutto parte da qui

É arrivato l'olio nuovo, e ce ne siamo resi conto un po' tutti, dalle tante foto in circolazione. La totalità delle persone, tra coloro che producono, preferisce esibire il flusso dell'olio mentre sgorga dal separatore. Invece, è l'olio estratto in gramola il momento più caratterizzante. Gli odori e i sapori dell'olio hanno origine proprio qui > Lorenzo Cerretani

Cosa accade in Toscana

A seguito della infestazione di mosca olearia, oltre che per  via dello stadio avanzato di maturazione delle olive, l'inizio della raccolta, in particolare nelle aree litoranee, avrà luogo nella prima decade di ottobre. Dal punto di vista qualitativo, le aziende che si sono attivate tempestivamente nella realizzazione degli interventi di difesa saranno in grado di produrre oli di ottima qualità, chi invece ha trascurato la difesa antidacica rischia di avere qualche problema, soprattutto se dopo la raccolta non realizza frangiture tempestive > Massimo Ricciolini

Varcando la soglia di Crescente

Immaginate un posto aperto, con una produzione no-stop, una pasticceria dove ci si ristora quando altrove è troppo presto o troppo tardi per ordinare; dove si assapora e si mangia, meglio, infinitamente meglio della tavola calda e del bar che al massimo può riscaldare la pizzetta e l’arancina. Questo posto c'è > Nicola Dal Falco

Olivo secolare con presenza antropica

Luigi Caricato mentre calpesta la terra rossa in agro di Ostuni, in Puglia, nell'alto Salento, in uno scenario carico di storia

La morte di Caprotti

L'illustratore Valerio Marini ricorda il patron di Esselunga

Terra rossa

Il percorso è tracciato. Una foto di Luigi Caricato

La bellezza violata

Marco Tribuzio riprende uno scorcio della campagna olivetata nel feudo di Bitonto. Agli occhi di tutti appare un paesaggio incantevole e altamente evocativo. Se ne ricava un ritratto a colori dallo straordinario fascino, indubbiamente. C'è da emozionarsi, eppure questa visione è stata sporcata dalla stoltezza di coloro che hanno profanato il luogo, riducendolo a discarica

La città monocolore

E poi d'un tratto ti appare, tutta bianca, Ostuni

La costruzione della pace

La scomparsa del Presidente dello Stato di Israele, Shimon Peres, nella illustrazione di Valerio Marini

L'olio extra vergine di oliva nella cucina del resto del mondo

Lo show cooking di Chef Kumalè, alias Vittorio Castellani, nell'ambito della prima edizione di Olio Officina Festival, che si svolse a Milano nel gennaio 2012

VN Dalmia e l'olio ricavato dalle olive. L'esperienza indiana

Ricordando la prima edizione di Olio Officina Festival, grande evento che si era celebrato a Milano, nel palazzo dei Giureconsulti nei giorni 27, 28 e 29 gennaio 2012

Federolio, avvicendamento al vertice: è Francesco Tabano il nuovo presidente

Il Consiglio direttivo della Federazione nazionale del commercio oleario, riunitosi il 29 settembre, ha nominato alla presidenza il direttore business unit Olio & Rossi worldwide dell’azienda Fratelli De Cecco, che subentra a Giuseppe Masturzo

 
seguici su:

A norma del Dlgs 196/2003, Codice in materia di protezione dei dati personali, la Sua e-mail è stata inserita nel nostro database perchè espressamente da Lei richiesto o perchè reperita da pubblici registri, elenchi, atti o documenti conoscibili da chiunque, fermi restando i limiti e le modalità che le leggi, i regolamenti e la normativa comunitaria stabiliscono per la conoscibilità e pubblicità dei dati.
Questo messaggio include la possibilità di essere rimosso da ulteriori invii di posta elettronica.
Qualora non intendesse ricevere ulteriori comunicazioni la preghiamo di cliccare qui.