se non leggi correttamente questo messaggio, consulta la versione on line

Mercoledì 02 Aprile 2014 - numero 27 - direttore LUIGI CARICATO - redazione@olioofficina.it

 

Olio di sansa artigianale

Se il presidente del Consorzio dei frantoi artigiani Stefano Caroli lo commercializza, allora tutto è permesso. Chi l’ha detto infatti che gli oli di sansa di oliva non possano avere un proprio mercato? Tutto risponde a una logica. L’esempio dell’estero è eloquente. In alcuni Paesi tutto ha inizio con gli oli da olive di qualità inferiore, per poi passare all’affermazione dell’olio extra vergine di oliva. Si va per gradi

Un nuovo patto per l'olio

Un documento-manifesto de L’Informatore Agrario e Olio Officina sarà presentato lunedi 7 aprile al Sol di Verona. Rappresenterà un punto di ripartenza per il settore. Si ha bisogno di intraprendere un nuovo corso proprio grazie a un patto tra i diversi attori della filiera

I maghi degli effetti speciali

I farmaci si prendono per periodi limitati, mentre il cibo si consuma tutta la vita. Mai dimenticarlo. L’idea che l’olio d’oliva sia terapeutico è illusoria. Se così fosse, sarebbe un farmaco da vendere nelle farmacie

Olivaria, appannaggio degli spagnoli

E’ in corso a Barcellona una fiera di grande successo che risponde al nome di Alimentaria. All’interno delle varie sezioni non poteva mancare l’olio ricavato dalle olive, con ampie zone per gli assaggi. Molti gli chef stellati

Atleti per l’olio

L’olio fa bene alla salute, ma, soprattutto, è un ottimo alimento per gli sportivi. Diego Fortuna, un campione nel lancio del disco, oggi nutrizionista, sarà presente al Sol nello spazio espsoitivo del Consorzio olio Garda Dop

Tutto su insalate e condimenti

Volete saperne di più sulla dispensa ideale degli insalatofili, costituibile anche con ingredienti portati da viaggi e vacanze? Allora c’è Jeanne Perego, per rispondere a ogni possibile quesito. I ristoratori – dice – dovrebbero capire che l’insalata evoca immediatamente l'immagine di freschezza, leggerezza e benessere

Le varietà di olivo della Sardegna

E’ una pubblicazione che ha tra gli autori Giovanni Bandino, Maurizio Mulas, Piergiorgio Sedda e Carlo Moro. Un vero compendio sull’olivicoltura isolana, con molte utili informazioni

Fantasia di gamberi e aceto balsamico

Ritorniamo con una ricetta in cui il vero protagonista è l'aceto balsamico, ma anche l'olio da olive ha la sua parte. A firmarla è lo chef Davide Cavallini per l'Acetaia Giuseppe Cremonini di Spilamberto

Infatata, la Malvasia si fa secca

Antonino Caravaglio ha pensato un vino nuovo, un bianco di forte personalità, legato alla terra da cui nasce e che non nasconde la sua origine, ma la interpreta in modo inedito

Rompere con il solito cliché

Le bottiglie a sezione quadra, con la solita etichetta chilometrica. In un mercato sempre più affollato, non si può scivolare nel bene commodity. I simboli che ornano l'etichetta – ci spiega Giuseppe Divita dell’Oleificio Guccione, che con Zahara ha conseguito la menzione d’onore al concorso Le Forme dell’Olio - si ispirano alla scrittura pittografica fenicia, mentre il font usato da’ un'idea di compostezza, riproducibilità e storicità

Imparare a potare fa star bene

Il corso di potatura, organizzato dalla Casa dell’Olivo nel Salento, nel resoconto di una giornalista che vi ha partecipato. Le ragioni del successo? L'attenzione non solo per gli agricoltori, ma per tutti, così da ristabilire il proprio personale rapporto con la natura

E' tempo di pensare agli studenti

A Spoleto una gara mette insieme gli istituti alberghieri. Una iniziativa di Pietro Coricelli sul ruolo dell’olio extra vergine d’oliva nella cucina italiana. L’obiettivo: sensibilizzare i futuri chef. Al centro dell’attenzione: le ricette

Lo zero viene prima dell’uno

Èvviva, dolci e cucina a scarto zero. In viaggio, insieme con Carla Latini, alla scoperta di un progetto e di un locale di Andrea Muccioli e Franco Aliberti in cui si ridimensiona il troppo

Scuole di assaggio, di tutto di più

Corsi e corsetti in giro per l’Italia. C’è chi si presenta con l’appellativo di “accademia”, magari riportando il nome in inglese perché fa più chic. Il mondo della formazione e degli esperti assaggiatori di oli da olive rappresentano uno scenario davvero multiforme

Liberare l’agricoltura

Le politiche comunitarie non aiutano l’agricoltura a liberarsi dai pregiudizi. Arrivano, dalla Commissione europea, elaborazioni in cui prevale l'idea di un rurale omogeneo, distinto e contrapposto all'urbano. E’ necessaria una fraternità civile per affermare il valore della pluralità dei modelli agricoli

Pane, zucchero e olio

Tutto ha inizio nel corso dell’infanzia. Disposto a spendere fino a 15 euro la bottiglia da 750 ml, il pittore Simone Butturini di un extra vergine apprezza in particolare la persistenza degli aromi, la leggerezza, il gusto armonico ed equilibrato ricco di sfumature

L’olivagione di marzo

Potrebbe apparire una eresia, ma chi conosce bene la Liguria non resterà sorpreso. Nella riviera di Ponente si raccolgono ancora le olive da destinare al frantoio per la molitura. In primavera, olive Taggiasche turgide e meravigliose. Con tanto di giornale che ne documenta giorno, mese e anno

L’Italia dell’olio, se si vuole salvare

Mettere in comune risorse e attività per raggiungere una maggiore efficienza, ecco cosa occorre fare. Per salvarci economicamente, il nostro Paese deve puntare il più possibile sulla qualità, mantenere e migliorare tale nostra stima nel mondo, educare al gusto del prodotto naturale e genuino

 

A norma del Dlgs 196/2003, Codice in materia di protezione dei dati personali, la Sua e-mail è stata inserita nel nostro database perchè espressamente da Lei richiesto o perchè reperita da pubblici registri, elenchi, atti o documenti conoscibili da chiunque, fermi restando i limiti e le modalità che le leggi, i regolamenti e la normativa comunitaria stabiliscono per la conoscibilità e pubblicità dei dati.
Questo messaggio include la possibilità di essere rimosso da ulteriori invii di posta elettronica.
Qualora non intendesse ricevere ulteriori comunicazioni la preghiamo di cliccare qui.