se non leggi correttamente questo messaggio, consulta la versione on line

Mercoledì 16 Aprile 2014 - numero 29 - direttore LUIGI CARICATO - redazione@olioofficina.it

 

Non lasciatevi intimorire

di Luigi Caricato

Special edition, Il Cavallino

E’ l’extra vergine creato dal sogno di Franco Salvadori. Quello di riportare in azienda la coltivazione della cultivar di origine toscana Leccio del Corno

Olio addizionato con licopene

Lycolive, drops of life. Ovvero, l’abbinata degli antiossidanti dell’olio da olive con quelli del pomodoro. Un prodotto innovativo, realizzato da un’azienda spagnola. Un efficace alleato della corretta nutrizione per combattere i radicali liberi. Un prodotto ideale per la popolazione scandinava, anglosassone o americana

Le olive, queste sconosciute

Un libro di Luigi Caricato edito da Tecniche Nuove, con il quale si offre una panoramica sulle varietà di olive da mens, sui metodi conservazione e il miglioro modo per gustarle

Omaggio all’oliva Taggiasca

E’ tra le più note varietà in circolazione, se non addirittura la più famosa. A Taggia si terrà in maggio “Meditaggiasca”, con il coordinamento di Luigi Cremona. Con uno slogan forte: una grande oliva non solo per un grande olio

Verde, robusto, dal sapore unico

Girovagando su Internet, è possibile richiedere un pregiato olio di sansa di oliva made in Puglia, dalla personalità unica. Sul portale Claudio Specialty Foods l'olio è stato definito perfino luminoso, prodotto secondo l’antica tradizione pugliese. Sicuramente artigianale, aggiungiamo noi

La patata sdoganata

A partire da un recentissimo video di Coltura & Cultura, sono tante le associazioni di idee che accomunano l’olio da olive e le patate. Se ci pensate, è il binomio perfetto. Serve per riformulare il nostro modo di pensare. E, a proposito di patate e olio, come ci si regola in base alla natura della polpa, quale olio è più opportuno utilizzare?

Crisi di rappresentanza agricola

L’agricoltura ne soffre tanto. Come ne potremo uscire? Tale crisi inizia nella seconda metà degli anni Ottanta. Le organizzazioni non si mostrano all’altezza e per non mettersi in discussione si pongono sulla difensiva, mostrando la propria fragilità e obsolescenza. Cosa è accaduto con il fallimento della Federconsorzi?

Letture primaverili

Una selezione di libri da portare con sé per i giorni di relax. Da Pasqua e Pasquetta, dal 25 aprile fino al grande ponte del primo maggio. Saggi, romanzi, manuali. Di tutto un po’

Gioè Amarone, Santa Sofia

Per festeggiare i primi cinquant'anni del pregiato Amarone della Valpolicella doc Classico una verticale di cinque annate: 2007, 2000, 1998, 1995 e 1977. Il 2007, messo in commercio nei primi mesi del 2014, è la diciassettesima annata

Marchese di Canossa

Un sito semplice, essenziale, pulito, di una sola pagina, su sfondo bianco, intriso di storia, con l'olio Dop Garda protagonista di primo piano

Buona "Vitae" a tutti

Una rivista da seguire con attenzione. E’ la voce ufficiale dei sommeliers dell’Ais. Un concept editoriale ben articolato, che contraddistinguerà la prossima guida ai vini. Spazio anche per l’olio da olive

Una matita in fiera

Immaginate un vignettista geniale e divertente come Valerio Marini, la sua passione per il vino e l'olio, una manifestazione fieristica di grande attrazione qual è il Vinitaly, affiancata da Sol & Agrifood. Il resto lo si può ben immaginare

Il primo assaggio è una festa

La giornalista Alessandra Meldolesi ha ancora il vivo ricordo degli oli dell’infanzia a Spoleto, dai gusti molto intensi, con tendenze amare spiccate. Oli cui tuttora è molto affezionata. Ma è anche produttrice a Montepulciano, con olivi di proprietà. Per cucinare, tuttavia, confessa il ricorso a extra vergini meno impegnativi

Da Verona fuori dal coro

Sembra quasi un déjà vu: cresce il valore del brand italiano, aumentano i buyer esteri, si combinano joint venture tra grandi aziende. Il Vinitaly, questa nostra maggior fiera italiana, è diventata più che altro l’occasione per esibire un certificato di esistenza in vita

Cultura e cucina vegetariana

Italia, Svizzera. Due Paesi, un Festival Internazionale di cultura e cucina vegetariana. Due tappe: Ascona e Milano. La scelta vegetariana, secondo Pietro Leemann, si propone quale scelta consapevole dell'individuo e rappresenta un'opportunità per consumatori e cuochi

Il Codice Marchesi

La forma è materia. Secondo il grande maestro della cucina italiana, basta un’occhiata per sapere se un piatto è buono cioè vero, equilibrato negli ingredienti ed eseguito alla perfezione

L’Osteria dell’Olio

A proporre il format, nel corso del Vinitaly e Sol, è stato il Consorzio dell’olio Dop Garda. Per una buona ed efficace comunicazione, occorre unire la convivialità con le dimostrazioni pratiche di come gli extra vergini si possano di volta in volta abbinare alle varie materie prime alimentari

Fruttati in pasticceria

Le nuove frontiere per l’impiego degli extra vergini di alta qualità italiana nella preparazione dei dolci. A Verona, in occasione di Sol & Agrifood, lo chef Giancarlo Perbellini all’opera in un evento del Ceq

Il nuovo volto di Zucchi

I grandi marchi dell’olio: Oleificio Zucchi. A volte si conoscono i nomi ma si ignorano i percorsi temporali delle aziende. A Cremona ha sede un’impresa con oltre 200 anni di esperienza e 120 dipendenti. L'ultima generazione punta molto sull’internazionalizzazione e sulla gamma degli oli da olive. Con una nuova identità grafica e concettuale (1. continua)

L’olio di casa mia è leggero

Un alimento imprenscindibile, buono, generoso. La chef Loredana Pacifici non apprezza molto gli extra vergini fruttati, se non in cottura. Quante volte ci capita di assaggiare piatti buonissimi che lasciano in bocca un che di sgradevole, dovuto all’uso di olio di scarsa qualità? Ecco, oggi ad un olio chiedo che ciò non accada

I migliori extra vergini bio d’Italia secondo Legambiente

Legambiente assegna i riconoscimenti ai migliori oli extravergine, bio, Dop, Igp e vini biologici e biodinamici d’Italia nell’edizione 2014 delle storiche Rassegne degustazione nazionali

 

A norma del Dlgs 196/2003, Codice in materia di protezione dei dati personali, la Sua e-mail è stata inserita nel nostro database perchè espressamente da Lei richiesto o perchè reperita da pubblici registri, elenchi, atti o documenti conoscibili da chiunque, fermi restando i limiti e le modalità che le leggi, i regolamenti e la normativa comunitaria stabiliscono per la conoscibilità e pubblicità dei dati.
Questo messaggio include la possibilità di essere rimosso da ulteriori invii di posta elettronica.
Qualora non intendesse ricevere ulteriori comunicazioni la preghiamo di cliccare qui.