Festival

Al di là del bene e dell'olio

Olio Officina

È stato un primo e centrato esempio per parlare di olio da olive in maniera... innovativa. E' quanto ha scritto oggi sul magazine "Cavolo Verde" il giornalista Fausto Delegà in merito a Olio Officina Food Festival

L'articolo è tutto da leggere. Non perdete nemmeno una riga. A scriverlo, da Vienna, una figura tra le più lucide e appasionate in fatto temi gastronomici, e non solo: Fausto Delegà.

Il lungo commento, apparso su "Cavolo Verde", il magazine del cibo e del bere diretto dalla scrittrice Laura Rangoni, lo si può leggere integralmente al seguente link: cliccando qui.

Si tratta - scrive l'autore del testo - di "una nuova e interessante proposta mediatica che ha posto domande centrali sul come si potrà strutturare la nuova comunicazione dell'olio di olive nel futuro. Nel nostro paese, e a livello internazionale. Direi - aggiunge inoltre Delegà - che OOFF ha colto nel segno".  

"Ci sarà molto lavoro da fare - conclude Fausto Delegà -, la strada sarà lunga, ma ogni grande escursione inizia sempre da un primo e semplice passo... come quello fatto a Milano".  

Commenta la notizia

Per commentare gli articoli è necessario essere registrati.
Se sei un utente registrato puoi accedere al tuo account cliccando qui
oppure puoi creare un nuovo account cliccando qui

Iscriviti alle
newsletter