Festival

Ecco cosa serve sapere per la dodicesima edizione di Olio Officina Festival

È un appuntamento divenuto ormai una tappa fondamentale per gli appassionati oleofili, siano essi operatori professionisti o pubblico amatoriale. A Milano, nel centro propulsore dell'Italia, cresce l'attesa per i tre giorni dell'evento in marzo. Sono aperte le adesioni, per le aziende che vorranno presenziare e condividere il progetto, come pure per i cultori del prodotto, ormai di gran lunga apprezzato da tutte le cucine e culture del mondo

Olio Officina

Ecco cosa serve sapere per la dodicesima edizione di Olio Officina Festival

Il tempo scorre e anno dopo anno scorrono anche le edizioni del grande happening dedicato agli oli da olive e ai condimenti. La dodicesima edizione di Olio Officina Festival è in programma per i giorni 2, 3 e 4 marzo 2022, al Palazzo delle Stelline di Milano.

Tema portante: L’olio è progresso.  Presto sarà disponibile il programma.

Intanto, ecco le informazioni essenziali per prenderne parte.

Per le aziende professionali, ci sono varie formule per partecipare. Si parte dalle formule più semplici di Sostenitore e  Sostenitore extra, per arrivare a quelle più articolate di Sponsor e Main Sponsor, oltre a quelle dedicate ai Consorzi e alle Organizzazioni di categoria, come pure le formule per i soggetti Istituzionali (Regioni e altri Enti locali).

Per informazioni più dettagliate, scrivere a [email protected]

Per quanto concerne il pubblico professionale, composto da buyer Gdo e Horeca, ristoratori e chef, nonché giornalisti specializzati, costoro saranno invitati personalmente dall’organizzazione, ma coloro che volessero accreditarsi potranno già farlo scrivendo all’indirizzo [email protected], specificando il proprio ruolo.

Infine, per ciò che riguarda il pubblico amatoriale, presto avremo un form a loro dedicato, dove potersi iscrivere alle varie sessioni.

 

Per commentare gli articoli è necessario essere registrati
Se sei un utente registrato puoi accedere al tuo account cliccando qui
oppure puoi creare un nuovo account cliccando qui

Commenta la notizia