Festival

Il Premio Olio Officina Cultura dell’Olio 2022 a Dino Scanavino

Imprenditore agricolo dell’Astigiano, ha espresso, attraverso la sua attività a capo di una nota organizzazione agricola, delle politiche di sviluppo nel settore agroalimentare teso al futuro. Nel corso di Olio Officina Festival ha ricevuto il prestigioso riconoscimento per la Cultura dell’olio nella sua veste di presidente nazionale di Cia-Agricoltori Italiani

Olio Officina

Il Premio Olio Officina Cultura dell’Olio 2022 a Dino Scanavino

In veste di presidente nazionale di Cia-Agricoltori italiani, si è contraddistinto per la sua visione dell’agricoltura priva di pregiudizi e ricettiva delle innovazioni sociali e tecnologiche. In particolare, sono apprezzabili l’atteggiamento aperto verso l’olivicoltura moderna ad alta densità e il fattivo apporto all’opera di sensibilizzazione nei confronti degli agricoltori italiani perché ne colgano le opportunità e gli innegabili vantaggi.

BIOGRAFIA

Presidente nazionale Cia - Agricoltori Italiani, è un imprenditore vitivinicolo e vivaistico di Calamandrana, nell’Astigiano.

Nel suo programma di mandato alla guida della Cia si è dato dei precisi obiettivi: snellire e semplificare la burocrazia che frena l’agricoltura e la produttività italiana e respinge, al contempo, nuovi ingressi di giovani nel settore.

Quindi, mettere l’agricoltura e l’agroalimentare tra le priorità politiche per lo sviluppo del Paese.

In apertura, foto di Olio Officina©

Commenta la notizia

Per commentare gli articoli è necessario essere registrati.
Se sei un utente registrato puoi accedere al tuo account cliccando qui
oppure puoi creare un nuovo account cliccando qui

Iscriviti alle
newsletter