Festival

Una stanza sensoriale a Olio Officina Festival

Per dimostrare che nei frantoi, così come negli spazi commerciali destinati alla vendita, esiste la possibilità di aumentare esponenzialmente il coinvolgimento emotivo dei consumatori, creando veri e propri percorsi indimenticabili, è stata allestita da Visioni Olfattive e Lighting and una sala in cui le note olfattive più presenti nella produzione olearia italiana di qualità vengono riprese, diffuse e collegate alla luce. Gli accordi olfattivi della mandorla, del pomodoro, del carciofo e dell’erba, potranno essere percepiti in maniera più profonda e completa

Olio Officina

Una stanza sensoriale a Olio Officina Festival

SCARICA IL PDF DEL PROGRAMMA CLICCANDO QUI

Connessi ma “distratti”: ecco il ritratto dei clienti del futuro prossimo.

Conquistare quindi la loro attenzione sarà sempre più difficile.

Ed è già complicato, nell’era digital, rendere tangibili le promesse di un brand a tal punto da memorizzarlo con il corretto percepito.

Affinare l’esperienza dal vivo della clientela diventa quindi un “must” per gli imprenditori lungimiranti.

L’esperienza sensoriale è collegata con la sfera emotiva di ognuno di noi, attraverso i sensi percepiamo il mondo e ricordiamo i momenti importanti della nostra vita.

Il nostro vissuto sensoriale compone il bagaglio cognitivo attraverso cui ci relazioniamo con gli altri ed elaboriamo decisioni.

È facile immaginare come tutto ciò possa arrivare a influire sulla creazione di un legame con un brand, con un prodotto, con un ambiente.

È con queste premesse che un’azienda di comunicazione olfattiva si unisce ad uno studio di lighting design, lavorando insieme sullo stimolo dell’apparato sensoriale-intellettivo.

Per dimostrare che nei frantoi, cosi come negli spazi commerciali destinati alla vendita, esiste la possibilità di aumentare esponenzialmente il coinvolgimento emotivo dei consumatori, creando veri e propri percorsi indimenticabili.

Nella “Stanza Sensoriale” le note olfattive più presenti nella produzione olearia italiana di qualità vengono riprese, diffuse e collegate alla luce.

Gli accordi olfattivi della mandorla, del pomodoro, del carciofo e dell’erba, potranno essere percepiti in maniera più profonda, più completa.

L’installazione è curata da Visioni Olfattive e da Lighting and.

Visioni olfattive è una azienda che si occupa di comunicazione olfattiva con un sistema di diffusione innovativo, non invasivo ed ecosostenibile, che può essere dimensionato sull’esigenze e sulle tipologie degli ambienti di vendita, il sistema è gestibile anche da smartphone.

Lighting and è uno studio di lighting design con base a Milano che da dieci anni lavora sulla creazione di atmosfere per migliorare il percepito degli spazi in ambito architetturale. L’esperienza trasversale dello studio è caratterizzata anche da specifiche progettazioni in ambito retail atte ad aumentare le vendite. Da quattro anni seguono lo sviluppo dei punti vendita dell’azienda Fratelli Carli Spa.

Le note diffuse sono realizzate dal naso italiano Martino Cerizza.

Hanno curato l’allestimento della Sala Sensoriale:

Silvio Pella, Martino Cerizza, Simone Pella per Visioni Olfattive e Simone Castiello e Marco Piovella per Lighting and.

In apertura: un disegno a cura di Visioni Olfattive a simboleggiare la sinestesia di luce e profumi

Per commentare gli articoli è necessario essere registrati
Se sei un utente registrato puoi accedere al tuo account cliccando qui
oppure puoi creare un nuovo account cliccando qui

Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.