Agenda oliocentrica

L’agenda oliocentrica 2024 è andata a ruba

Ma c’è una buona notizia per gli appassionati oelofili: qui in redazione è rimasta ancora qualche copia, anche se dovete affrettarvi prima che finiscano del tutto. Il filo conduttore che lega i dodici mesi dell’anno è l’olio in abbinamento al cibo, con tanti suggerimenti e utili consigli per conoscere in modo più approfondito uno degli alimenti chiave della Dieta mediterranea

Chiara Di Modugno


Tutti pazzi per l’agenda oliocentrica 2024

Non potrebbe essere diversamente, diciamoci la verità. L’agenda firmata Olio Officina, alla sua seconda edizione, racconta l’extra vergine seguendo un filo conduttore ben preciso, che per questo anno è l’olio in abbinamento al cibo. Si tratta di un mondo ancora poco esplorato, ed è per questo che abbiamo pensato a tanti e utili consigli da condividere con voi, appassionati oleofili e amanti del buon cibo, entusiasti e curiosi di imparare sempre cose nuove

Olio Officina


C’è un via vai di agende oliocentriche in questi giorni

Da quando lo scorso anno Olio Officina ha pensato bene di pubblicare l’Agenda oliocentrica, non c’è altra agenda al mondo per gli appassionati oleofili. Tutti a richiederla per se stessi e per regalarla. Il tema del 2024 è l’olio in abbinamento al cibo, e così, sfogliandola, oltre alle pagine bianche da riempire, vi è pure lo spazio per testi e immagini altamente istruttivi

Olio Officina


Fino a quando si può prenotare l’agenda oliocentrica

Potete scriverci richiedendo le vostre copie, segnalandoci il numero di cui avete bisogno e tutti i dettagli utili per la spedizione. Non pensate possa essere un bellissimo regalo da fare a se stessi o ai propri amici? Noi ne siamo convinti, e per questo abbiamo riservato delle scontistiche per l’acquisto di determinate quantità, entro venerdì 20 ottobre

Olio Officina


Anche quest’anno potrete avere la vostra agenda oliocentrica

L’agenda firmata Olio Officina nasce anche per essere un piccolo manuale, questo lo sapete, e da qui l’aggettivo oliocentrica. Si tratta infatti di una pubblicazione nata per aiutare chi l’acquista a diventare sempre più un consumatore consapevole, condividendo tante e utili informazioni. Ad accompagnarvi per tutti e dodici i mesi, sarà il tema degli oli in abbinamento con il cibo. Preparatevi, perché vi garantiamo sarà bellissimo andare a esplorare questo mondo

Olio Officina


Ultimi giorni per prenotare la vostra agenda oliocentrica

Tutti gli appuntamenti, date importanti e impegni di questo 2023, per molti appassionati oleofili sono stati custoditi nella prima pubblicazione dell’agenda firmata Olio Officina, dove un filo conduttore ha legato tutti e dodici i mesi: la scienza (e l’arte) dell’assaggio dell’olio. Per il prossimo anno, il 2024, coloro che l’acquisteranno verranno catapultati nel bellissimo, e ancora poco esplorato, mondo degli oli in abbinamento con il cibo. Quindi, cosa aspettate a richiedere la vostra copia?

Olio Officina


Presto in libreria l’agenda oliocentrica 2024. Una guida all’abbinamento degli oli

L’Italia può vantare più di cinquecento varietà di olive. Come si può quindi credere che basti un olio per condire e accompagnare qualsiasi ricetta? Non è possibile, e noi di Olio Officina questo lo sappiamo bene, tanto che abbiamo deciso di rendere questo tema il protagonista della seconda edizione dell’agenda, pensata per accompagnare tutti i giorni dell’anno con curiosità, ricette e approfondimenti

Olio Officina


L’Agenda oliocentrica 2024 e gli abbinamenti olio-cibo

Cosa accade quando l’olio incontra altri alimenti? Ve lo siete mai chiesto? Olio Officina indaga e approfondisce il tema facendone il filo conduttore per l’agenda dell’anno che verrà. Dopo l’edizione 2023, incentrata sull’assaggio dell’olio, ora è in preparazione la versione per il 2024, che sarà pronta subito dopo l’estate

Olio Officina


Cosa sarà di noi nel 2023?

Come ogni passaggio d’anno si spera sempre in ogni bene possibile, ma non dipende tutto da noi. Siamo aperti all’incertezza degli eventi, e forse è meglio così. Che noia sarebbe se tutto fosse prevedibile. Certo, l’incertezza può riservare anche cattive sorprese, che poi sono quelle che più si […]

Luigi Caricato


Iscriviti alle
newsletter