tag: crea

Si chiama Phragmatiphila parenzani ed è una falena

Ecco l’ultima scoperta del Crea. Predilige le foreste umide e a diversa quota, come castagneti, abetine e si alimenta di graminacee. Il Centro di Ricerca Foreste e Legno ha rinvenuto questa nuova specie di lepidottero notturno in Calabria e Basilicata, e si distingue dalla Phragmatiphila nexa, presente a nord del Po, per una serie di caratteristiche morfologiche. Gli scenari climatici a cui stiamo assistendo, però, ne minacciano la sopravvivenza – come ha spiegato l’autore della scoperta Stefano Scalercio – e si valuterà una eventuale protezione sulla base dei dati che si raccoglieranno in futuro

Olio Officina


Percorso obbligato: si va verso una moderna e più competitiva olivicoltura

Il progetto Molti, realizzato da Crea Olivicoltura, frutticoltura e agrumicoltura, è il piano Miglioramento della produzione in oliveti tradizionali e intensivi, nato con lo scopo di recuperare il divario tra il settore olivicolo italiano e quello degli altri Paesi concorrenti, mettendo a disposizione dei produttori delle conoscenze specifiche. L’intero comparto ha una forte necessità di essere rilanciato attraverso il rinnovamento e l’innovazione, e nonostante le difficoltà siano numerose e disparate, le soluzioni e le tecniche ottimizzate guardano alle sfide future per consentire la ripresa dell’intera filiera

Olio Officina


Uno sguardo sulle politiche inclusive a misura di cittadino

L’Inapp, in collaborazione con il Crea, sta conducendo una ricerca per avere una visione più ampia e definita di ciò che l'applicazione del Budget di salute in agricoltura sociale sta apportando. Particolare attenzione sarà dedicata a tutti gli strumenti necessari per supportare l'inclusione e la partecipazione attiva di determinate figure. Anche il Terzo Settore occupa un ruolo chiave, in quanto co-gestisce il progetto terapeutico in questione

Olio Officina


Manodopera straniera in agricoltura, un fenomeno complesso. Una indagine ci spiega le dinamiche

Il Rapporto, redatto dal Crea nella fascia temporale 2000 – 2020, offre contributi necessari per contestualizzare e delineare la partecipazione dei lavoratori stranieri all’interno del settore primario. Lo studio e i dati ottenuti sono stati, e continuano a esserlo, cruciali per poter offrire opportunità e una migliore qualità della vita a tutte le risorse umane coinvolte

Olio Officina

Sono stati resi noti gli esperti del Consiglio scientifico del Crea

È stato firmato dal Ministro delle Politiche agricole Stefano Patuanelli il decreto

Olio Officina


La Calabria rilancia la propria olivicoltura con Triecol

Si tratta di un progetto promosso dal Crea attraverso il quale si punta a creare una rete tra mondo della ricerca e imprenditori agricoli in modo da rendere innovativa e sostenibile l’olivicoltura calabrese

Olio Officina


Le olive da tavola protagoniste assolute

Vi raccontiamo come si è concluso il ciclo di incontri del Progetto Alive. Una iniziativa promossa dal Crea, Tuesday Alive, e dedicata alle olive da tavola, è terminata lo scorso mercoledì 7 dicembre. In quest’ ultimo incontro sono stati approfonditi molti aspetti, con la testimonianza delle diverse realtà legate alle olive Taggiasca e Peranzana. Gli eventi, fin dall’inizio del percorso, hanno riscontrato un enorme successo, registrando numeri importanti, tra ospiti, partecipanti e visualizzazioni degli incontri registrati. Alla luce di questi dati, molto positivi, il comitato organizzativo sta già lavorando ad altre iniziative

Chiara Di Modugno


Curare il terreno per un futuro sostenibile

Carlo Gaudio, in occasione della Giornata Mondiale del suolo, ricorda a tutti l’immensa importanza del terreno. Il 90% delle produzioni destinate ai mangimi e agli alimenti sono possibili grazie alla coltivazione del suolo, ma non solo: la sua funzione è anche fondamentale per contrastare e rallentare il cambiamento climatico, oltre a ricoprire un ruolo chiave nell’economia. Il Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria è impegnato in una serie di progetti già in atto per migliorare le condizioni della nostra principale fonte di energia e materie prime

Olio Officina

Le olive da tavola Taggiasca e Peranzana, il programma del webinar

Volete conoscere in maniera approfondita queste due pregiate cultivar della Liguria e della Puglia? Si tratta dell'ultimo webinar del ciclo di incontri dedicato alle olive da tavola, a cura del Crea in collaborazione con l'Ordine degli agronomi e degli oleologi. È stato un grande successo e l'intero percorso di formazione può essere seguito anche attraverso le registrazioni video, che sono state effettuate di volta in volta

Olio Officina


Tutto quello che serve sapere sulle olive da tavola a marchio Dop

Vi raccontiamo come è andata la seconda parte del ciclo di webinar del progetto Alive su caratterizzazione e valorizzazione delle olive da mensa e a duplice attitudine, organizzato dal Crea, il Consiglio per la Ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria. L’incontro di martedì 16 novembre è stato il penultimo di una lunga e interessante serie. Gli interventi hanno gravitato attorno al ruolo dei consorzi, ma ci si è soffermati anche su molti altri aspetti

Chiara Di Modugno


Le olive da tavola Dop di Gaeta, l’Ascolana del Piceno e la Bella della Daunia

Nessuno perda l’appuntamento con la seconda parte del webinar dedicato alle olive da tavola Dop. Continua infatti il ciclo di incontri del Progetto Alive, ideato e organizzato dal Crea. Martedì 16 novembre tutti davanti al computer. Nel corso dell’evento verranno peraltro approfonditi i ruoli e gli obiettivi dei consorzi di tutela

Olio Officina


Due borse di studio presso il centro di ricerca Crea Olivicoltura, frutticoltura e agrumicoltura di Rende

È stato pubblicato il bando e ora la presentazione delle domande di partecipazione è fissata per il  21 novembre 2021. La durata delle borse di studio, previste nell'ambito del Progetto Alive, è di otto mesi ciascuna. Si procederà per titoli ed esame-colloquio

Olio Officina

Le olive da tavola Nocellara del Belice e Termite di Bitetto

Proseguono gli appuntamenti con la formazione del Progetto Alive, con un ciclo di webinar dedicato a un comparto che in Italia ha grande necessità di migliorare le proprie performance. L'iniziativa del Crea ha l'obiettivo di introdurre innovazioni di processo e di prodotto in modo da ottenere impeccabili caratteristiche di qualità e tipicità dei prodotti territoriali

Olio Officina


Non c’è successo commerciale con le olive da tavola senza la necessaria preparazione

I corretti sistemi di packaging e conservazione sono importanti. Come pure la stessa tracciabilità. Le occasioni per approfondire non mancano. Il 5 ottobre l’appuntamento con il settimo evento del Crea, relativo al progetto Alive, con importanti aggiornamenti su come caratterizzare, valorizzare e tracciare le olive da tavola. Grande attenzione sarà posta inoltre sull’analisi sensoriale delle olive trasformate e sui concorsi attraverso i quali vengono premiati i migliori prodotti sul mercato

Olio Officina


A che punto sono le innovazioni tecnologiche nella filiera dell’oliva da olio e da mensa?

Le risposte in un webinar del Progetto Innolitec, martedì 28 settembre. Si affronteranno molti temi, tra i quali gli aspetti tecnologici relativi alla selezione qualitativa in post-raccolta delle olive, la valorizzazione di paste di olive surgelate e la produzione di paté di oliva, nonché i paté come fonte di composti bioattivi, e la valorizzazione dei prodotti secondari dell’industria olearia, in particolare riguardo alle acque di vegetazione mediante fermentazioni selettive

Olio Officina


Cresce l'attenzione sulle olive da tavola. Tutti i dettagli sui metodi di trasformazione

Rispetto alle olive da olio, il valore aggiunto delle olive da tavola è quadruplo. Buon segno, perché è un incentivo per le aziende produttrici a gestire al meglio poduzione e commercio. Molto interessante il Progetto Alive messo in atto dal Crea con il ciclo di webinar dedicati al settore. Vi raccontiamo come è andato il sesto appuntamento, di cui potete anche prendere visione direttamente guardando il video integrale

Chiara Di Modugno

Opportunità professionale con il progetto Alive sulle olive da mensa

È stata indetta da parte del Crea una selezione pubblica, per titoli ed esame-colloquio, per il conferimento di un assegno di ricerca della durata di quattordici mesi sul tema “Valutazione di pathway genetici e metabolici correlati a caratteri di pregio delle drupe di olivo da mensa”. Tale bando è rivolto a laureati in Scienze agrarie, biologiche e naturali, oltre che in Tossicologia dell’ambiente

Olio Officina


La difesa fitosanitaria dell’olivo, tutto quel che serve sapere

Proseguono i lavori delle giornate di studio organizzate dal Crea in collaborazione con l’Ordine degli Agronomi e dei Biologi. Il quinto appuntamento del Progetto Alive in modalità telematica è programmato per martedì 27 luglio. Si tratta di un’altra tappa che introduce il comparto olivicolo tutte le innovazioni di processo e di prodotto in modo da migliorare la produzione di olive da mensa e le relative tecnologie di trasformazione volte a migliorare le caratteristiche di qualità e tipicità dei prodotti sul territorio

Olio Officina


Olive da tavola e a duplice attitudine. Quel che serve sapere sul loro miglioramento genetico

L’obiettivo del terzo evento organizzato dal Crea è di esaminare le conoscenze acquisite nell’ambito della caratterizzazione molecolare del germoplasma olivicolo e sulla genomica dell’olivo e di evidenziare di conseguenza come tali conoscenze rappresentino degli utili strumenti per il miglioramento della specie

Olio Officina


Iscriviti alle
newsletter