crea

Olive da olio e da mensa, tecnologie più avanzate per potenziare le qualità

Martedì 6 dicembre, a partire dalle ore 9, si terrà presso il Centro di ricerca olivicoltura, frutticoltura e agrumicoltura ad Acireale il convegno conclusivo del Progetto Innolitec “Innovazioni tecnologiche nella filiera dell’oliva da olio e da mensa” a cura del Crea. A moderare la giornata, che verterà su una analisi dei risultati finali dei lavori intrapresi e attuati nel comparto, sarà Luigi Caricato, direttore di Olio Officina

Olio Officina


Il mercato dell’extra vergine post conflitto russo – ucraino

L’export di olio Evo e di altri principali prodotti del Made in Italy, come caffè torrefatto e spumanti, verso la Russia mostra una netta contrazione dopo un inizio anno molto positivo. Le esportazioni dei medesimi generi alimentari verso altri Paesi sono, invece, in continua crescita, anche nel secondo trimestre, in linea con l’andamento generale di altri cibi e bevande

Olio Officina


È giunto il momento di impiegare le risorse genetiche dell’ulivo

Di importanza fondamentale per la ricerca, restano circoscritte e conservate solo nelle banche del germoplasma. Vari fattori, tra cui la mancanza di collaborazione tra quest’ultime e gli agricoltori, non ne ha permesso il pieno sfruttamento. Nel progetto Gene4olive, che vedrà il coordinamento da parte del Crea e il coinvolgimento di sedici istituzioni scientifiche, l’obiettivo è studiare le varietà di ulivo per valutare le più resistenti alle avversità biotiche e ottenere risposte in merito ai cambiamenti climatici

Olio Officina


Agroalimentare italiano: un importante fatturato in un periodo di grandi incertezze

Con un valore pari a cinquanta miliardi di euro, le esportazioni segnano un record decisivo per il settore. Secondo il rapporto elaborato dal Crea, le regioni del Nord America si rivelano cruciali per l’export dell’olio da olive, vini e bevande, dove però le quantità di extra vergine registra una diminuzione delle vendite del -10, 3%. L’Unione europea, il Sud America e l’Asia ricoprono, invece, le principali aree di approvvigionamento per il Paese

Olio Officina


Si chiama Phragmatiphila parenzani ed è una falena

Ecco l’ultima scoperta del Crea. Predilige le foreste umide e a diversa quota, come castagneti, abetine e si alimenta di graminacee. Il Centro di Ricerca Foreste e Legno ha rinvenuto questa nuova specie di lepidottero notturno in Calabria e Basilicata, e si distingue dalla Phragmatiphila nexa, presente a nord del Po, per una serie di caratteristiche morfologiche. Gli scenari climatici a cui stiamo assistendo, però, ne minacciano la sopravvivenza – come ha spiegato l’autore della scoperta Stefano Scalercio – e si valuterà una eventuale protezione sulla base dei dati che si raccoglieranno in futuro

Olio Officina


Percorso obbligato: si va verso una moderna e più competitiva olivicoltura

Il progetto Molti, realizzato da Crea Olivicoltura, frutticoltura e agrumicoltura, è il piano Miglioramento della produzione in oliveti tradizionali e intensivi, nato con lo scopo di recuperare il divario tra il settore olivicolo italiano e quello degli altri Paesi concorrenti, mettendo a disposizione dei produttori delle conoscenze specifiche. L’intero comparto ha una forte necessità di essere rilanciato attraverso il rinnovamento e l’innovazione, e nonostante le difficoltà siano numerose e disparate, le soluzioni e le tecniche ottimizzate guardano alle sfide future per consentire la ripresa dell’intera filiera

Olio Officina


Uno sguardo sulle politiche inclusive a misura di cittadino

L’Inapp, in collaborazione con il Crea, sta conducendo una ricerca per avere una visione più ampia e definita di ciò che l'applicazione del Budget di salute in agricoltura sociale sta apportando. Particolare attenzione sarà dedicata a tutti gli strumenti necessari per supportare l'inclusione e la partecipazione attiva di determinate figure. Anche il Terzo Settore occupa un ruolo chiave, in quanto co-gestisce il progetto terapeutico in questione

Olio Officina


Manodopera straniera in agricoltura, un fenomeno complesso. Una indagine ci spiega le dinamiche

Il Rapporto, redatto dal Crea nella fascia temporale 2000 – 2020, offre contributi necessari per contestualizzare e delineare la partecipazione dei lavoratori stranieri all’interno del settore primario. Lo studio e i dati ottenuti sono stati, e continuano a esserlo, cruciali per poter offrire opportunità e una migliore qualità della vita a tutte le risorse umane coinvolte

Olio Officina


Le olive da tavola protagoniste assolute

Vi raccontiamo come si è concluso il ciclo di incontri del Progetto Alive. Una iniziativa promossa dal Crea, Tuesday Alive, e dedicata alle olive da tavola, è terminata lo scorso mercoledì 7 dicembre. In quest’ ultimo incontro sono stati approfonditi molti aspetti, con la testimonianza delle diverse realtà legate alle olive Taggiasca e Peranzana. Gli eventi, fin dall’inizio del percorso, hanno riscontrato un enorme successo, registrando numeri importanti, tra ospiti, partecipanti e visualizzazioni degli incontri registrati. Alla luce di questi dati, molto positivi, il comitato organizzativo sta già lavorando ad altre iniziative

Chiara Di Modugno


Curare il terreno per un futuro sostenibile

Carlo Gaudio, in occasione della Giornata Mondiale del suolo, ricorda a tutti l’immensa importanza del terreno. Il 90% delle produzioni destinate ai mangimi e agli alimenti sono possibili grazie alla coltivazione del suolo, ma non solo: la sua funzione è anche fondamentale per contrastare e rallentare il cambiamento climatico, oltre a ricoprire un ruolo chiave nell’economia. Il Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria è impegnato in una serie di progetti già in atto per migliorare le condizioni della nostra principale fonte di energia e materie prime

Olio Officina


Le olive da tavola Taggiasca e Peranzana, il programma del webinar

Volete conoscere in maniera approfondita queste due pregiate cultivar della Liguria e della Puglia? Si tratta dell'ultimo webinar del ciclo di incontri dedicato alle olive da tavola, a cura del Crea in collaborazione con l'Ordine degli agronomi e degli oleologi. È stato un grande successo e l'intero percorso di formazione può essere seguito anche attraverso le registrazioni video, che sono state effettuate di volta in volta

Olio Officina


Tutto quello che serve sapere sulle olive da tavola a marchio Dop

Vi raccontiamo come è andata la seconda parte del ciclo di webinar del progetto Alive su caratterizzazione e valorizzazione delle olive da mensa e a duplice attitudine, organizzato dal Crea, il Consiglio per la Ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria. L’incontro di martedì 16 novembre è stato il penultimo di una lunga e interessante serie. Gli interventi hanno gravitato attorno al ruolo dei consorzi, ma ci si è soffermati anche su molti altri aspetti

Chiara Di Modugno


Iscriviti alle
newsletter