tag: designer dell'anno

Venerdì 18 marzo appuntamento a Milano per la premiazione dei vincitori del contest Le Forme dell’olio

Il prestigioso concorso, che si è esteso nel tempo anche all’aceto e che ha aperto una finestra sui migliori designer, che lavorano per portare una visione nuova e per interpretare gli oli in un’ottica discontinua e diversa rispetto al passato, si dà appuntamento a Olio Officina Festival 2022 a Milano. Ecco tutti i premiati con le considerazioni del presidente della giuria, il food designer Mauro Olivieri

Olio Officina


Il design che fa la differenza. I vincitori del contest “Le Forme dell’Olio” e “Le Forme dell’Aceto” 2022

Si tratta della nona edizione per gli oli e della quarta per gli aceti. Di anno in anno cresce l’interesse per la cura dei particolari, alla ricerca di due valori cardine: bellezza e funzionalità, ma anche di praticità ed ergonomia, senza escludere il lusso. Il titolo di designer dell’anno va all’agenzia spagnola CabelloxMure

Olio Officina


Il Premio Forme dell’Olio-Designer dell’anno va a CabelloxMure

L’edizione 2022 impone sulla scena la prestigiosa agenzia di design spagnola specializzata in branding e packaging. A dominare è lo stile, la creatività e la tecnica. Con i loro progetti si affaccia una visione nuova e originale che porta una ventata di novità al mondo dell’olio

Olio Officina


Il premio miglior designer dell'anno è alla terza edizione

Oli, aceti e altri condimenti. Possono gareggiare al Concorso Internazionale Forme Design - Designer dell’anno tutti i creativi di ogni genere: designer, professionisti del design, architetti, progettisti, start up, aziende, studi associati, studi professionali e collettivi di professionisti

Olio Officina

Iscriviti alle
newsletter