designer dell’anno

Il premio Designer dell’anno è giunto alla quarta edizione

L’olio, l’aceto, condimenti e altre tipologie di preparati hanno bisogno di essere vestiti con attenzione. Questo perché personalizzare un prodotto significa farlo riconoscere e non confondere con i tanti simili: per farlo servono una serie di ingredienti, primo tra tutti la creatività. Possono così partecipare, fino al 15 dicembre, al contest internazionale Forme Design – Designer dell’anno architetti, progettisti e professionisti del design che credano nella valorizzazione di questi prodotti attraverso l’estetica

Olio Officina


Il regolamento per le aziende che intendono partecipare al concorso Forme dell’Olio

Ricapitolando: le imprese che vorranno aderire al contest perché ritengono di aver immesso in commercio (o lo staranno per fare) delle nuove bottiglie di olio extra vergine di oliva dal design unico, o comunque originale e bello, avranno da leggere tutti i punti riportati nel documento con le linee guida e poi compilare i moduli. La premiazione è per venerdì 2 marzo 2023

Olio Officina


Siamo alla continua ricerca della bellezza e della qualità con i contest a firma Olio Officina

In redazione non ci si ferma mai. Questo ultimo periodo ci ha dato poco tempo per prendere una boccata d’aria perché ci sono in corso tante cose belle. Nuove pubblicazioni, la partecipazione al Simei e i concorsi per il design Forme dell’olio, Forme dell’aceto, Designer dell’anno e quello dedicato alle migliori produzioni olearie, il Milan International Olive Oil Award, MIOOA. Avete voglia di raccontarci con che sguardo vi rivolgete al mondo dell’olio? Allora non esitate, noi restiamo in attesa delle vostre adesioni

Olio Officina


Venerdì 18 marzo appuntamento a Milano per la premiazione dei vincitori del contest Le Forme dell’olio

Il prestigioso concorso, che si è esteso nel tempo anche all’aceto e che ha aperto una finestra sui migliori designer, che lavorano per portare una visione nuova e per interpretare gli oli in un’ottica discontinua e diversa rispetto al passato, si dà appuntamento a Olio Officina Festival 2022 a Milano. Ecco tutti i premiati con le considerazioni del presidente della giuria, il food designer Mauro Olivieri

Olio Officina


Il design che fa la differenza. I vincitori del contest “Le Forme dell’Olio” e “Le Forme dell’Aceto” 2022

Si tratta della nona edizione per gli oli e della quarta per gli aceti. Di anno in anno cresce l’interesse per la cura dei particolari, alla ricerca di due valori cardine: bellezza e funzionalità, ma anche di praticità ed ergonomia, senza escludere il lusso. Il titolo di designer dell’anno va all’agenzia spagnola CabelloxMure

Olio Officina


Iscriviti alle
newsletter