tag: dop riviera ligure

Non c'è pesto senza olio

Per quanti non fossero a conoscenza, esiste ormai da molti anni il Campionato Mondiale di Pesto Genovese al mortaio. Una gara seria e impegnativa, con cento aspiranti vincitori che hanno preparato il pesto con l'olio extra vergine di oliva Dop Riviera Ligure di Frantoio Portofino e con i giudici pronti a decretare i dieci finalisti e il vincitore assoluto. Come dire, non c'è pesto senza olio

Olio Officina


Torna "Oliveti Aperti" in Liguria

La seconda edizione dell’evento dedicato alla valorizzazione dell’olio extra vergine di oliva Dop Riviera Ligure e del turismo esperienziale legato al territorio. Nel week-end del 18 e 19 giugno 2022 sono di scene gli oliveti delle aziende produttrici aderenti al Consorzio di tutela

Olio Officina


A Francesco Bruzzo il Premio Amedeo Peter Giannini

La Liguria è entrata nel mondo delle attestazioni di oprigine grazie anche al suo consolidato ruolo che ha avuto all’interno del Consorzio di tutela della Dop “Riviera Ligure”, nel ruolo di presidente dal 2003 al 2010

Olio Officina


Tutti i numeri (aggiornati) dell’olio Dop Riviera Ligure

È una Dop molto apprezzata dal mercato. I consumatori ne apprezzano la delicatezza e dolcezza. È una attestazione di origine che si struttura in tre distinti areali di produzione e in altrettante sotto denominazioni: Riviera dei Fiori, Riviera del Ponente Savonese, Riviera di Levante

Olio Officina

nota stampa

“C’è la Liguria dentro”. Al via una campagna promozionale per l'olio Dop Riviera Ligure

Uno slogan efficace e chiaro, utile per far comprendere che nell'olio extra vergine di oliva a marchio Dop, garantito con tutte le sue tre sottodenominazioni - Riviera dei Fiori, Riviera del Ponente Savonese e Riviera di Levante - vi è il territorio come pure le sue comunità e l'impegno delle imprese. Questa inziiativa si rivolge   principalmente al consumatore, coinvolgendo chef e ristoratori nella preparazione di ricette dedicate

Olio Officina


nota stampa

Il successo del Patto di filiera in Liguria porta entusiasmo tra i produttori

Sono 561 i contratti depositati al Consorzio di tutela dell’olio Dop Riviera Ligure.  Un dato superiore del 30% rispetto alla scorsa annata, in crescita anche rispetto all’annata 2018/2019, sicuramente positiva per il settore olivicolo, quando invece i contratti raggiunsero quota 542

Olio Officina


Cosa c’è di nuovo per l’olio Dop Riviera Ligure

Al termine dell’ultima assemblea del Consorzio di tutela è emersa la chiara volontà di proseguire nelle attività di promozione, valorizzando il forte legame con il territorio. Nello stesso tempo, si è rilanciato il “patto di filiera”, sostenendo anche le iniziative necessarie a ottenere la Dop per l’oliva Taggiasca. Altra importante novità, l’approvazione per le modifiche da apportare al Disciplinare di produzione, in modo da rendere non più obbligatorie, ma solo facoltative, le menzioni geografiche

Olio Officina


Iscriviti alle
newsletter