Frantoio di Sant’Agata d’Oneglia

Tre chef per esaltare la bontà degli extra vergini delle sorelle Mela

Speciale Cibus 2022. Il Frantoio di Sant'Agata d'Oneglia schiera Maurizio Pinto, Stefano Cavada e Federico Sisti per esaltare i propri oli monocultivar Taggiasca e quelli a marchio Dop Riviera Ligure. Ma non ci sono solo gli oli, anche le olive - in salamoia, snocciolate, candite - e poi i patè, il pesto ligure, le verdure sott’olio, le creme, i sughi, i capperi, la pasta, i tartufi. L'olio si apre alla complessità degli ingredienti ed esprime tutta la sua unicità

Olio Officina


Un portale e-commerce per il Frantoio di Sant’Agata d’Oneglia

La storica impresa familiare imperiese pronta allo sbarco in digitale. Ne parlerà a Olio Officina Festival 2021 Serena Mela. Ma sempre con lei ci sarà lo chef Eugenio Boer, con una ricetta gustosa a partire da ingredienti territoriali. Intanto la loro dichiarazione di fine olivagione: ottima per qualità e quantità per la resa 2020 della Taggiasca Dop Riviera Ligure

Olio Officina


Iscriviti alle
newsletter