Giornata della Terra

Cosa significa (e cosa comporta) celebrare la Giornata della Terra

Cinquantaquattro anni fa, venti milioni di americani scesero in piazza in difesa dell’ambiente. Da allora ogni 22 di aprile tutto il mondo festeggia una ricorrenza che è un omaggio al nostro pianeta. Così, intorno ai problemi ambientali inizia a prendere forma una consapevolezza individuale e collettiva che si trasforma in nuove sensibilità, in nuovi stili di vita, in nuovi comportamenti. Una nuova agricoltura silenziosamente introduce un correttivo di civiltà. In una globalizzazione che pare aver smarrito il senso del luogo, riemerge un’agricoltura di servizi che pochi riescono a scorgere e a valutare nel suo significato più autentico

Alfonso Pascale


Iscriviti alle
newsletter