Milan International Olive Oil Award

Questi sono i bicchieri, ora si attendono gli oli. Parte la quarta edizione del concorso qualità MIOOA

La grande attesa. Non sarà una olivagione, quella del 2022-2023, tra le più generose in termini di quantità di prodotto. Ovunque le previsioni segnano un calo. E la qualità? Vedremo presto come sarà la bontà degli oli estratti. Intanto noi di Olio Officina lanciamo la quarta edizione del contest Milan International Olive Oil Award. Si parte!

Olio Officina


Ancora poche settimane per partecipare alle selezioni del Miooa

Tanti gli extra vergini finora ricevuti, e non solo dall’Italia: in redazione ci sono giunte anche molte bottiglie spagnole e provenienti da altri Paesi. C’è tempo fino al 31 marzo, successivamente gli oli verranno esaminati dal panel di esperti della scuola di assaggio Onao e quelli che supereranno le diverse fasi selettive verranno inseriti nella guida ai migliori Evo del mondo

Olio Officina


La grande personalità del monovarietale Nocellara di Masserie di Sant’Eramo

Saggio Assaggio. Morbido, fine, con una piacevole punta piccante e l’amaro ben dosato, è un extra vergine versatile, adato per molteplici impieghi, ideale con polpette di ricotta e patate al forno su fetta di mela. Bicchiere di platino al Milan International Olive OIl Award, dove si è aggiudicato anche il titolo di “miglior olio per la giuria ONAOO

Luigi Caricato


È tutto pronto per la terza edizione del Milan International Olive OIl Award

Il MIOOA è un concorso internazionale aperto a tutte le aziende olivicole, olearie e commerciali del mondo. Dopo le prime due edizioni con filo conduttore la qualità durevole, prosegue il contest che sarà ispirato ad altri parametri di riferimento, che saranno svelati solo a concorso concluso. Per poter partecipare è necessario inviare i campioni di olio extra vergine di oliva tassativamente entro il 31 marzo 2022

Olio Officina


Quali sono i migliori oli extra vergini di oliva del mondo in commercio?

Non è facile stabilirlo, anche perché ogni realtà produttiva ha una propria specifica identità e l’insieme dei tanti profili sensoriali che si evidenziano all’atto dell’estrazione dell’olio dalle olive va ogni volta scoperto, sperimentato e apprezzato. Eppure con il Milan International Olive Oil Award qualcosa si sta delineando, a partire da una nuova Guida

Luigi Caricato


I premiati del Milan International Olive Oil Award 2021

I risultati finali in un elenco suddiviso per vincitori assoluti secondo ciascuna delle sei giurie di riferimento (assaggiatori Onaoo, sommelier Ais, buyer Gdo & Retail Decò Italia, chef e ristoratori canale Horeca, giornalisti, consumatori) con la lista degli oli extra vergini di oliva premiati con i bicchieri platino, oro, argento e bronzo, classificati in ragione delle differenti categorie di fruttato

Olio Officina


Iscriviti alle
newsletter