tag: olivagione

Lo scenario olivicolo a raccolta iniziata

In tutto il bacino mediterraneo c’è fermento, ma le attese di una ottima olivagione sono state frustrate da una meteorologia impietosa. In generale, numeri rivisti al ribasso. In Spagna la situazione di palese stress idrico si è aggravata e non si prevedono miglioramenti. Bene il Portogallo, con un incremento del 50%. In Tunisia rese al di sotto delle medie; in Grecia produzione intorno alle 200 mila tonnellate; in Marocco attesi miglioramenti della qualità con rese al momento basse; campagna positiva in Turchia, a fronte degli oltre 192 milioni di ulivi; e situazione disomogenea in Italia. Le prospettive del mercato, con la frenata dei consumi che preoccupa

Adriano Caramia


Tutto quel che occorre sapere sulla raccolta delle olive

Una lezione del professor Franco Famiani intorno alla scelta dell'epoca di raccolta in funzione dell'evoluzione della quantità e qualità dell'olio e dell'obiettivo produttivo dell'azienda; non ché intorno alla descrizione dei vari sistemi di raccolta, la scelta del sistema da utilizzare in relazione all'oliveto, alle dimensioni aziendali e ai costi e ai fattori che li determinano

Olio Officina


Brindare con l'olio nuovo

L'olivagione 2021 ha fatto il suo pubblico esordio anche nelle Marche e le sorelle Elisabetta e Gabriella Gabrielloni giustamente elevano i calici colmi d'olio, direttamente dal loro frantoio a Recanati, in attesa che tutta questa bontà di materia prima entri presto in bottiglia 

Olio Officina


nota stampa

Le previsioni di Confagricoltura per l'olivagione 2021

Secondo la nota associazione di categoria che riunisce gli imprenditori agricoli italiani, nel complesso si annuncia positiva, soprattutto in merito alla qualità. Per ciò che concerne le quantità, invece, queste sono da ritenersi variabili da zona a zona. Diminuisce in particolare la produzione nelle aree centrali del Paese e soffre soprattutto il Nord

Olio Officina

È, per molti, il momento più atteso

Tanto atteso che auguriamo a quanti hanno già iniziato, e a quanti iniziano a prepararsi di qui in avanti: buona olivagione. Come ogni anno si rinnova il rito della raccolta delle olive, un momento che noi amiamo definire a buon diritto "olivagione"

Olio Officina


nota stampa

L'olivagione 2021 sembrerebbe in lieve ripresa. Quanto meno al sud

In attesa di dati più certi, Italia Olivicola e Aifo si lanciano in una previsione oscillante tra 290 e 310 mila tonnellate.  Bene il sud ma gli eventi meteorologici estremi e impattanti hanno inciso sulla produzione del centro nord. In questi ultimi anni, ha molto condizionato, secondo il presidente della Cia Dino Scanavino, "la variabilità produttiva dei nostri oliveti, a causa degli effetti del clima e delle avversità parassitarie"

Olio Officina


L'olivagione 2020 in Sardegna

La foto che vedete ritrae una scena di raccolta delle olive in un oliveto tradizionale. È una foto dello scorso 9 ottobre che abbiamo ricavato da una ordinaria giornata di vita olivicola della storica azienda Olio San Giuliano. Ma come è andata l'olivagione 2020, come sta andando? Secondo l'agronomo Giandomenico Scanu, "è una buona annata, produzione di media quantità ma elevata qualità, l'alternanza di caldo e freddo nella fase di maturazione ha favorito lo sviluppo degli aromi"

Olio Officina


Quasi pronti alla raccolta delle olive, anche in alta quota

Camminando tra gli olivi in Liguria, per le ultime ricognizioni in attesa dell’olivagione. Il Covid ci sta piegando, è vero, ma la natura non si ferma e non si può certo rinunciare al suo corso. Siamo chiamati a impegnarci sempre, in prima persona. La natura pare cinica e ottusa, in tutto ciò, ma dona di fatto speranza, fiducia e gioia di rinascita

Flavio Lenardon

La raccolta notturna delle olive in Liguria

Metti una sera di luna piena, con tutte le condizioni favorevoli per decidere di partire con l'olivagione. Non alla luce del sole, ma quando il cielo è buio, rischiarato soltanto dalla luna piena e dai fari accesi. Tutto questo a Pompeiana, nell'Imperiese, nell'oliveto di Costa Panera dell'azienda Bassan

Alessandro Giacobbe


nota stampa

Produzione olearia in calo al Sud, mentre è in netta ripresa al nord e nelle regioni centrali

Secondo Cia-Agricoltori Italiani, Italia Olivicola e Aifo, l'olivagione 2020-2021 segna una riduzione del 36%. La previsione è di poco più di 235.000 tonnellate di olio da olive prodotte, rispetto alle oltre 366.000 tonnellate della passata stagione

Olio Officina


Cosa e quanto si produrrà nelle aree olivicole del Mediterraneo?

Le previsioni sono sempre utili, seppure in quanto tali aleatorie, finché il raccolto non è al sicuro. Le stime di produzione in questo periodo diventano come si può immaginare molto importanti, anche perché tracciano i possibili scenari delle disponibilità di qualità e quantità, con i relativi prezzi per gli scambi commerciali. Che olivagione sarà in Spagna, Portogallo,  Grecia, Italia, Turchia, Tunisia, Marocco e nei restanti Paesi?

Adriano Caramia


Com’era l'olivagione 70 anni fa

Si partiva presto. Alle cinque del mattino, raggiungendo gli oliveti a piedi, lungo le mulattiere d’alta quota, le mani ghiacciate. Immaginate di vedere una fascia montuosa piena di ulivi, invasa da tante persone intente a raccogliere, mentre per placare la fatica si cantava liberi.Una lettera di Vincenzo Nisio con una nota interamente dedicata a Nonna Carmelina

Olio Officina

Iscriviti alle
newsletter