Pietro Coricelli

È Coricelli la prima industria olearia a partecipare al salone della responsabilità sociale d’impresa

Tracciabilità e trasparenza, le due leve strategiche per incrementare la competitività di mercato e guadagnare la fiducia dei consumatori. La storica impresa olearia spoletina punta a creare un sistema interconnesso, in quanto - come sostiene Chiara Coricelli - ogni decisione aziendale ha un impatto non solo al suo interno, ma anche all’esterno, su clienti, fornitori, comunità locale e ambiente

Olio Officina


Tracciare l’olio per offrire maggiore trasparenza al consumatore. Coricelli aderisce al progetto IBM Food Trust

Attraverso un QR Code si accede a una nutrita serie di informazioni, tra i quali i risultati di analisi e test, interni ed esterni.La storica azienda olearia spoletina, fondata nel 1939, punta sulla tecnologia blockchain pergarantire prodotto e consumatore. Si parte dall’olio extra vergine di oliva “Classico” nel formato da un litro

Olio Officina


L’Italia al centro della strategia di sviluppo per Pietro Coricelli, bene anche l’export

Fatturato in crescita dell’8% nel 2020, per un totale superiore ai 125 milioni di euro per oltre 38 milioni di litri di olio venduti (+15%). La storica impresa olearia spoletina punta sul mercato italiano, consolidando la crescita costante degli ultimi anni. Ottime anche le performance con l’export (47%), con una apertura nel corso del 2021 verso nuovi mercati nonostante l’anno difficile a causa della pandemia. Proseguono, inoltre, gli investimenti in digitalizzazione e in ricerca e sviluppo

Olio Officina


Iscriviti alle
newsletter