se non leggi correttamente questo messaggio, consulta la versione on line

Mercoledì 18 Maggio 2016 - numero 138 - direttore LUIGI CARICATO - redazione@olioofficina.it

 
 

Ma quale cultura dell’olio

Siamo davvero in grado di liberarci dai pregiudizi e dal pressapochismo, oltre che da atteggiamenti del tipo “il mio olio è migliore del tuo”? L’Ais, l’Associazione italiana sommelier, si sta spendendo per l’olio, per rendere più popolare la conoscenza di tale materia prima. Ecco dunque la svolta che aspettava da tempo il mondo dell’olio: corsi destinati a tutti, strutturati in maniera semplice ed essenziale, senza indugiare in tecnicismi, ma sensibilizzando il consumatore, e portandolo a comprendere il prodotto che già si consuma in gran quantità > Luigi Caricato

Olio d'oliva, tanta energia!

OOF 2017. Energia. Olio in movimento. La macchina organizzativa della sesta edizione di Olio Officina Festival è in moto. L'appuntamento con la prossima edizione è come sempre in Italia, a Milano, da giovedi 2 a sabato 4 febbraio 2017. Il tema prende le mosse dalla parola energia, intesa come forza, vigore, capacità di dare una svolta, andando oltre l'abusata affermazione "quieto come l'olio"

La città delle distillerie

La memoria e l’identità, nel museo dell’alcol. Il patrimonio industriale presente a San Cesario di Lecce, nel Salento, e il progetto di patrimonializzazione, recupero e valorizzazione della distilleria Nicola De Giorgi, è una importante iniziativa, con pritagonista l’architetto Antonio Monte, che vede all’opera una comunità intenta a recuperare tracce del proprio passato per farle rivivere in nuova forma nel presente

L’olio dell’ultimo mastro oleario

E’ sempre un piacere degustare gli extra vergini dell’imperiese Antonio Mela, del Frantoio Sant’Agata d’Oneglia. E’ tra i massimi rappresentanti di quella che fu la storica Corporazione dei Mastri Oleari, che per molti versi rappresentò la “nouvelle vague” dell’Italia olearia degli anni Ottanta e Novanta. Sempre attivo, con nuove e originali referenze, oggi lo apprezziamo con il monovarietale Taggiasca Bio > Luigi Caricato

Il nostro olio è differente

Volete sapere le ragioni essenziali che fanno di un olio qualcosa di così peculiare da non temere confronti? Noi ne riportiamo cinque. L’extra vergine si chiama Taggialto, ed è ottenuto in oliveti d’alta quota. Ora, quest’olio, già tanto celebrato sui giornali che contano, si è confermato ancora una volta protagonista di primo piano nel tempio della gastronomia in Italia: da Peck. Flavio Lenardon e Giuseppe Stagnitto, di Treedream, ne hanno presentato il “progetto”, oltre che l’olio in sé, perché di un progetto si tratta. Obiettivo: la rinascita dell'olivicoltura d'alta quota

Lei

«Come sono buffo io vicino a lei! Ma voglio vedere meglio» e Guido mise quasi la testa sotto il cappello dall’abat-jour. La lente sempre più vicina. «Ma che faccio? Le sfioro la mano? E che viso felice ho! Io sono felice perché c’è lei. Questo è sicuro… ma… non ricordo altro… non capisco… sono stanco… devo dormire… sì, è meglio che vada a dormire» > Mariapia Frigerio

La satira contro il villano

In uno spot pubblicitario di quattro anni fa, Aldo, Giovanni e Giacomo proposero un desueto ma reale contesto di campagna e dovettero sorbirsi la reazione infastidita del ministro delle politiche agricole di quel momento, Mario Catania. Il quale, denunciò il permanere del pregiudizio anticontadino come espressione delle subculture urbane e industriali > Alfonso Pascale

L'amore della politica per Coldiretti

E' stato un legame molto stretto e intenso. Da sempre. Con risvolti anche intimi, alle volte. Fino a indossare il vestiario di ordinanza, per sentire sulla propria pelle la stretta vicinanza con la nota organizzazione agricola. Coldiretti rappresenta d'altra parte la "forza amica del paese". Ed è così che amano definirsi: amici. In realtà ogni adepto si abbandona a Coldiretti dapprima come il bimbo si affida a una madre, in seguito come amanti appassionati

I dieci libri secondo Franchi

Che cosa avrà letto di così importante il direttore responsabile del magazine Sala&Cucina? Luigi Franchi è figura poliedrica: fotografo, giornalista, comunicatore, nonché autore di diversi volumi su gastronomia e turismo. Ai lettori di Olio Officina Magazine ha segnalato i dieci titoli per lui più rappresentativi

C'è cultura e cultura

Si fa un gran parlare di cultura, ma esiste una reale cultura di prodotto in Italia? L'Ais, l'Associazione italiana sommelier ha presentato a Roma, presso il Ministero delle Politiche agricole la Giornata nazionale della cultura del vino e dell'olio, in programmazione il prossimo 21 maggio in venti differenti luoghi del Paese

L'insalata idroponica

Per chi la desidera freschissima, la si trova da Heinen's Fine Foods. A dimostrazione che l'insalata del supermercato può essere più che fresca. Nel reparto ortofrutta è possibile acquistare addirittura quella viva, con le radici nella soluzione idroponica. Più fresca di così!

L’ultimo raccolto di primavera

La campagna olearia 2015/2016 si è appena conclusa per chi, come nel caso del Frantoio Ulivi di Liguria, si è impegnato a ricavare l’ultima spremitura di olive Taggiasca. “Quest’anno – dicono – siamo riusciti a produrre il raro e pregiato Tardivo”. E’ questo il nome del monocultivar destinato, come sostengono in azienda, ai “palati più delicati”. Si tratta del celeberrimo “biancardo”. Un vero must, soprattutto in passato. Ma c’è chi ancora pazienza e tenacia nel produrlo. In Liguria, come nella vicina Francia

Maledetto Champagne

Uno dei massimi esperti della materia, Roberto Bellini, il primo a vincere il titolo di Ambassadeur du Champagne in Italia, nonchè ideatore dell'Ècole du Champagne per l'Associazione Italiana Sommelier, si è confrontato nell'ambito di Olio Officina Festival 2016 con il presidente dell'Ais Antonello Maietta, raccontando, in un documentato libro, quanto serve sapere per comprendere la storia delle bollicine più celebri al mondo, entrando nel dettaglio di ogni singolo aspetto, senza tralasciare nulla

La padrona mia, una canzone della terra

Per il lancio del nuovo disco di Vinicio Capossela, "Canzoni della Cupa", vi è il video girato da Sara Fgaier, con la collaborazione del regista Pietro Marcello e della Cineteca di Bologna. Diviso in due parti, “Polvere” e “Ombra”, emerge con grande evidenza il mondo rurale.

Cosa c'è di nuovo nell'olio che verrà

Un oleologo, Lorenzo Cerretani, interviene nell'ambito di Olio Officina Festival 2016, senza indugiare in noiosi tecnicismi,  prospettandoci tutte le novità non ancora conosciute dai più, strettamente legate alla produzione dell'olio. Resta pertanto da chiedersi se ci sia ancora spazio per l'innovazione, per un prodotto antico di almeno sei millenni. Può sembrare impossibile, eppure vi sono molte strade ancora inesplorate. C'è da restare stupiti, e per certi versi affascinati, intorno alle nuove tecnologie emergenti.
Resta infine da chiedersi se risulteranno veramente rivoluzionarie tali ipotesi di innovazione

Presentata a Roma la Giornata nazionale della cultura del vino e dell'olio

Si è tenuta nella sala Cavour del Ministero delle Politiche agricole la conferenza stampa di presentazione dell’iniziativa promossa dall’Associazione Italiana Sommelier e patrocinata da Mipaaf, Mibact e Rai

Giornata nazionale della cultura del vino e dell'olio, tutti gli appuntamenti del 21 maggio

E' una iniziativa dell'Ais, l'Associazione italiana sommelier.

Battaglie di campanile: il tiramisù è stato inventato da Ada Campeol a Treviso

Un libro al Salone di Torino riapre la disputa sulla paternità del note dolce. Secondo il governatore del Veneto Zaia, la parternità della città di Treviso non si tocca. Se altri hanno copiato - aggiunge - hanno fatto bene perché è il dolce più buono

Disegno di legge contro il consumo del suolo, primo via libera della Camera

Tutti i dettagli su cosa preveda tale legge e sui dati relativi alla situazione italiana

Esperienze di successo inerenti il vino e l’olio a Civitella di Romagna

Il 7 giugno la terza edizione di “Romagna in campo” è dedicata alla viticoltura e alla olivicoltura romagnola. Saranno presenti, con Sauro Angelini, Attilio Scienza, uno dei massimi esperti mondiali di viticoltura, il giornalista e oleologo Luigi Caricato, autore per Mondadori dell’Atlante degli oli italiani, e Giovanni Lercker, specialista nel settore delle sostanze grassi alimentari

Sicilia, 400 milioni di euro in tre anni per promuovere crescita e impiego nel comparto agroalimentare

Il sottosegretario del Ministero alle Politiche agricole Giuseppe Castiglione ha presentato a Palermo il protocollo con Intesa San Paolo

 
seguici su:

A norma del Dlgs 196/2003, Codice in materia di protezione dei dati personali, la Sua e-mail è stata inserita nel nostro database perchè espressamente da Lei richiesto o perchè reperita da pubblici registri, elenchi, atti o documenti conoscibili da chiunque, fermi restando i limiti e le modalità che le leggi, i regolamenti e la normativa comunitaria stabiliscono per la conoscibilità e pubblicità dei dati.
Questo messaggio include la possibilità di essere rimosso da ulteriori invii di posta elettronica.
Qualora non intendesse ricevere ulteriori comunicazioni la preghiamo di cliccare qui.