AUTORI

Alessandro Tamburini

Alessandro Tamburini

Nato nel 1954 a Rovereto, si è laureato in filosofia a Bologna e ora vive e lavora a Trento. Si è occupato di musica contemporanea e nel 1986 ha pubblicato il saggio Il calcolatore e la musica (Franco Muzzio Editore, Padova). Ha esordito nella narrativa nel 1988 con la raccolta di racconti Ultima sera dell'anno (Il lavoro editoriale, 1988). In seguito ha pubblicato le raccolte di racconti Nel nostro primo mondo (Marsilio, 1990) e La porta è aperta (Marsilio, 1994), e Uno sconosciuto alla porta (peQuod, 2008). nonché i romanzi Le luci del treno (Marsilio, 1992), L'onore delle armi (Bompiani, 1997), Due volte l'alba (Marsilio, 2002), Bagaglio leggero (peQuod, 2006), Quel che so di Adonai (Italic-peQuod, 2010) e "Giostra primavera (Pequod, 2018). Inoltre ha pubblicato il saggio "L'uomo al muro. Fenoglio e la guerra nei ventitre giorni della città di alba" (Italic-peQuod, 2016). 

Gli articoli di Alessandro Tamburini

Parole nuove

Alessandro Tamburini


Iscriviti alle
newsletter