L’olio tunisino somiglia alla nafta. Cresce in Italia l’onda razzista

Anche i rappresentanti delle Istituzioni hanno iniziato a prendere di mira gli oli extra vergini di oliva esteri. Stupisce questa nuova tendenza denigratoria, anche perché il made in Italy non acquisisce maggiore valore screditando le altrui produzioni. A sostenere l’infelice giudizio, tanto assurdo quanto deprecabile, non è stato l’incauto uomo della strada, ma il governatore della Regione Campania De Luca

Luigi Caricato

Il comparto oleario si appoggia in via esclusiva sulle promozioni, ma il valore lo crea il marketing

A sostenerlo è Mauro Tosini, direttore commerciale di Salov. Il buyer - dice - deve ottimizzare le performance del proprio punto vendita, e se per farlo deve avviare una attività di sottocosto, o di “traffic building” utilizzando l’extra vergine, lo fa. Se ci si accontenta della promozione, che sposta quote di mercato oggi per farle perdere domani, non facendo cambiare fondamentalmente nulla nel medio lungo termine, non si risolve certo il problema

Olio Officina


La PAC post 2020

La principale innovazione proposta consiste nel maggiore coinvolgimento degli stati membri. Tuttavia, mentre per gli investimenti in sviluppo rurale si può verificare se il finanziamento pubblico è efficace, per i “pagamenti diretti” l’obiettivo è molto ambiguo. Per poter raccogliere la sfida dello sviluppo sostenibile, gli agricoltori hanno tutto l’interesse a rifiutare la forma d’intervento “pagamenti diretti” e battersi per rafforzare il “sostegno agli investimenti” in ricerca, sviluppo e innovazione

Alfonso Pascale

Quando dici frittata e si risveglia l’eros

Il cibo fritto è metafora degli organi genitali maschili e femminili. Le allusioni sono tante, anche se oggi, forse, si può sorridere, alla sola idea di immaginare imprevisti risvolti erotici nel ricorso ad alcune parole. Un tempo, tuttavia, quando nulla era così esplicito e sfacciato, il linguaggio conosceva il senso magico, profondo e inatteso delle metafore

Luigi Caricato


Lo stato del comparto oleario italiano aggiornato al primo luglio

Secondo i dati forniti dall'Icqrf, sulla base dei dati contenuti nei registri telematici dell’olio, gli operatori sono 24.217, su un totale di 26.322 stabilimenti attivi. Sono invece 318.196 le tonnellate di oli da olive in giacenza, registrando una riduzione del 1,4% rispetto al 24 giugno scorso (322.590 t). Le giacenze di olio continuano a essere molto alte, superiori di oltre un terzo rispetto al primo luglio 2019 (+34,5%)

Olio Officina

Visioni

Presentarsi al meglio

Gianfranco Maggio

Esercizio di ammirazione

Luigi Caricato


La bioeconomia italiana ai vertici dell’Europa

Un recente studio, aggiornato al 2018, riporta la stima della produzione e dell'occupazione della bioeconomia in Italia e nei principali Paesi europei. Tutte le attività connesse hanno generato da noi un fatturato pari a circa 345 miliardi di euro e un'occupazione di oltre due milioni di persone

Marcello Ortenzi


L’apparente normalità del male

Un uomo uccide i propri figli e si toglie la vita, dopo aver lasciato un ultimo messaggio alla moglie: “Resterai da sola”. Fin qui la nuda cronaca. Diamo però alle cose il loro nome: omicidio. Lucido, pianificato, implacabile. E poi, l’altro nome, netto e, nel contempo, abissale: suicidio. Perché tutto questo? In questo annullamento di coscienza, si è consumato tuttavia un altro delitto: verso chi è rimasto. È follia? Sono scenari , questi, che aprono fratture, fenditure, vuoti difficilmente colmabili

Massimo Cocchi, Fabio Gabrielli

Contest

2020
Embrace

Embrace

Embrace – All we need. Due donne, due mamme, Carmen e Giusy Bonfante, legate dalla passione per l’olio e il vino. Da qui l’innovazione di un design che cattura per le sue linee essenziali che scavano nell’anima profonda di un territorio. Il concept spiegato dall’azienda Evo Sicily 

2018
OliveTROTTER

OliveTROTTER

Questa selezione di quattro monocultivar di extra vergini di una celebre azienda spagnola si è imposta all’attenzione della giuria delle Forme dell’Olio nel 2018, nella categoria “oli da viaggio”. Un nome, una garanzia: Casas de Hualdo

2018
Pop Art

Pop Art

L’azienda che propone questi oli in orci in terracotta - così insoliti per il mondo dell’olio, così freschi e innovativi nello stile e nella scelta dei soggetti - è l’Antico Frantoio Muraglia, realtà ubicata ad Andria, in Puglia, il cui dinamico moto propulsore è Savino Muraglia

Pics

L'oliva Taggiasca in tutta la sua bellezza

In questa foto d'ambientazione, del Frantoio di Sant'Agata d'Oneglia, potete osservare i frutti per quello che sono, minuscoli ma sapidi, dalle molteplici sfumature di colore. Il frutto di questa varietà unica e speciale - dicono le sorella Mela di Imperia, titolari con il padre Antonio dell'azienda fondata nel 1827 - è stato raccolto a mano e poi denocciolato nel frantoio di proprietà, e - aggiungiamo noi - per chi vorrà tutta questa bontà/bellezza viaggia e arriva direttamente nelle case e cucine di chiunque lo desideri

Olio Officina

Aperitivi al fresco, al gusto Italiano

Olio Officina

Letture per chi ama guardarsi dentro

Olio Officina

Le buone letture di Clelia D'Onofrio

Olio Officina

Il naso intelligente

Olio Officina

Brindare con le bollicine lacustri è proprio una bella idea

Il vino e l’acqua, in un connubio insolito. Avete mai pensato che l’invecchiamento di certi vini possa anche avvenire nel fondale del mare o del lago? Gli elementi a favore sono tanti: temperatura costante, assenza di luce, movimento delle correnti che permettono un’evoluzione asettica del vino, indifferente a fattori esterni.  Dalle falde del Generoso agli abissi del Ceresio, l’azienda agricola Bianchi, fondata nel 1998 in Svizzera, da tre anni affida le proprie bottiglie di spumante rosé biologico alle acque del Lago di Lugano

Paola Cerana


Il sottocosto degli extra vergini esiste perché c’è troppa retorica

Non c’è rimedio, se non attraverso azioni mirate. A sostenerlo è un analista di mercato che conosce bene l'olio e le dinamiche dei consumi. Questa patologia del mercato viene analizzata solo con strumenti sbagliati, proprio mentre il settore sta morendo e il prodotto sullo scaffale viene svilito. Mancano i buyer nella Gdo. I vecchi buyer se ne sono andati. I nuovi sono pressati dalla ricerca dei margini sempre più scarsi. C’è poca attenzione al prodotto e soprattutto (molto spesso) i buyer non sono in grado di assumersi il rischio di gestire quel che nell’olio è un “must”, cioè un obbligo, vale a dire la coda lunga, l’assortimento profondo

Daniele Tirelli

Oliocentrico

Oliocentrico n. 13

Oliocentrico n. 13

In questo numero si è scritto dell'Azienda Agricola Fratelli Quarto e dell'Azienda Agricola Salvatore Mauro, come di Bottles Chelsea, Frantoio Giovanni Batta, Guido 1860, Monini, Nicola Pantaleo, Primoli, Secop Edizioni e  della Società Agricola Biorussi

Oliocentrico N. 12

Oliocentrico N. 12

In questo numero si è scritto di Companhia das Lezírias, Consorzio di tutela dell'olio extra vergine di oliva Dop Garda, Domaine Fendri, Fratelli Turri, Il Roccolo, Fabio Maccari di Salov, Mastroserio, Montecappone, Pietro Coricelli, Sommariva Tradizione Agricola, Spaccavento

Oliocentrico N. 11

Oliocentrico N. 11

In questo numero si è scritto di Accademia Olearia, agriturismo “Al crepuscolo”, Boeri, Frantoi Cutrera, Frantoio Gabrielloni, Mimmo Lavacca, Italiano Vincenzo – Colle San Leo, Oleificio Mancino, Olio Provenzani, Mauro Olivieri, Ravida, TerraSud e Sech

Oliocentrico N. 10

Oliocentrico N. 10

In questo numero si è scritto di Agridè, Agrolio - Radici di Puglia, Edagricole, Le Querce di Annibale, L'Oléastre, Martin De Prado, Mio Padre è un Albero, Azienda Agricola Luigi Medina, Pietro Coricelli, Antico Uliveto, Frantoio di Sant’Agata d’Oneglia, Sassolive

L’olio extra vergine italiano in Brasile se lo possono permettere in pochi

Nonostante la cultura dell’olio sia migliorata, grazie ad alcune azioni promozionali e a supermercati che si avvalgono di esperti “azeitologi”, gli oli di altre origini con i loro prezzi più abbordabili riescono a dominare il mercato. Con un salario minimo di 1045 reais, ossia 170 euro al mese, non è facile. La cucina italiana piace, ma è complicato imbattersi in quella autentica e trovare i giusti ingredienti. Incidono tasse, dazi e alta quotazione dell’euro. Nostra intervista all'imprenditrice ed esperta di gastronomia italiana Rossella Speranza

Luigi Caricato


Perché i social non funzionano per il tuo business?

Per tante ragioni. Intanto perché le pagine aziendali vengono mal gestite. Dietro a uno strumento così determinante e incisivo, vi sono soggetti inadatti al ruolo. In molti per esempio si improvvisano. Pensano di essere all’altezza del compito solo perché si illudono che basti avere un po’ di dimestichezza. Non è così che funziona. Sono 5 gli errori che si commettono più frequentemente

Adele Bonaro

Gotha Alimentare

Lucio Carli

Lucio Carli

Imprenditore oleario, diretta espressione di una storica azienda imperiese, oltre all’olio da olive in senso stretto, si è occupato anche di cosmesi, attraverso il progetto Mediterranea Cosmetics che lui stesso ha fatto nascere e trasformato in impresa. Ricopre, tra gli altri, il ruolo di presidente della scuola di assaggio Onaoo

Cristina Santagata

Cristina Santagata

Imprenditrice e manager, è amministratore delegato di Santagata 1907 Spa e di Raineri Spa, due storiche imprese olearie con sede in Liguria. Ambasciatrice della città di Genova nel mondo, ha pubblicato per Olio Officina il libro Una famiglia per l’olio. 110 anni di una storica impresa olearia in un racconto a più voci

Lanfranco Conte

Lanfranco Conte

Già docente di Chimica degli Alimenti, coordina il Gruppo esperti chimici olio di oliva della Commissione Europea e fa parte del gruppo italiano del Codex Alimentarius e della Commissione per l’aggiornamento dei metodi di analisi per gli oli e i grassi del Ministero delle Politiche agricole e del Gruppo oli e grassi dell’UNI/ISO

Massimo Cocchi

Massimo Cocchi

Biochimico della nutrizione e docente universitario, ha pubblicato una serie articolata di studi scientifici oltre che di saggi divulgativi. Tra i vari incarichi, è presidente della Società Italiana di Biologia Sperimentale, nonché dell'Istituto QPP: Research Institute for Quantitative and Quantum Dynamics of Living Organisms

Estero

  • Grecia
  • Tunisia
  • Spagna
  • Marocco

Italia

  • Andria
  • Bitonto
  • Sud Puglia

 

Iscriviti alle
newsletter

Video

L’amore dei giapponesi per l’olio ricavato dalle olive

C’è grande attenzione nel Paese del Sol Levante per il pregiato succo ottenuto dalla spremitura delle olive. Viene apprezzato moltissimo soprattutto per l’alto valore nutrizionale, a tal punto che ci si avvicina sempre di più, con grande attenzione e curiosità. La testimonianza della sommelier Ais Yoko Nakajima, nell'ambito della nona edizione di Olio Officina Festival

Massimiliano Bordignon

Il Premio Olio Officina a Guido Conti

Massimiliano Bordignon

Comunicare l’identità attraverso il packaging

Massimiliano Bordignon

Terra Nuda

Esiste un elenco di laboratori autorizzati al rilascio di certificati di analisi ufficiali per il settore oleicolo

Il documento, aggiornato all'8 luglio 2020, riguarda i laboratori italiani ed è suddiviso per regioni

Olio Officina


nota stampa

La Liguria investe nel turismo di qualità nel tempo del Covid-19

È stato presentato il progetto europeo TerrAgir3. La promozione prende il via coinvolgendo agriturismi, fattorie didattiche e aziende ittiche. Sarà possibile provare sulla propria pelle i massaggi eseguiti con l’olio della Liguria. "La diffusione della conoscenza del rapporto territorio-prodotto è la nostra missione e ben si coniuga con l’offerta esperienziale proposta dai nostri produttori”, ha affermato il Presidente del Consorzio di tutela dell’olio extra vergine di oliva Riviera Ligure Dop, Carlo Siffredi

Olio Officina

Corso Italia 7

La pelle di Liliana Cavani è un film che non convince

La rappresentazione espressionistica e visionaria del romanzo di Curzio Malaparte nella versione cinematografica piega verso l'iperrealismo

Andrea Carraro


Una lingua non basta. Contributi su poesia e infanzia

Da leggere, perché... Il libro, a cura di Maria Giuseppina Terrasi, edito da People & Humanities, ci racconta il mondo dei bambini attraverso la profondità dello sguardo della poetessa, medico e neuropsichiatra infantile Margherita Rimi

Daniela Marcheschi