AUTORI

Fabio Lazzari

Fabio Lazzari

Agronomo e ricercatore, è esperto in analisi e pianificazione dei sistemi agricoli e forestali. Dottore di ricerca in Ingegneria del territorio e dell'ambiente agroforestale, ha maturato competenze significative sulle politiche comunitarie in tema di agricoltura e sviluppo rurale, sui sistemi di supporto alle decisioni e sull'analisi multicriteriale geografica. Autore di pubblicazioni a carattere scientifico e divulgativo, conta diverse collaborazioni con enti pubblici ed organismi privati impegnati nella ricerca e sperimentazione in agricoltura ed in attività a favore del settore olivicolo.

Agronomo e ricercatore, è esperto in analisi e pianificazione dei sistemi agricoli e forestali. Dottore di ricerca in Ingegneria del territorio e dell'ambiente agroforestale, ha maturato competenze significative sulle politiche comunitarie in tema di agricoltura e sviluppo rurale, sui sistemi di supporto alle decisioni e sull'analisi multicriteriale geografica. Autore di pubblicazioni a carattere scientifico e divulgativo, conta diverse collaborazioni con enti pubblici ed organismi privati impegnati nella ricerca e sperimentazione in agricoltura ed in attività a favore del settore olivicolo: Centro di Ricerca Sperimentazione e Formazione in Agricoltura "Basile Caramia" (2015), quale esperto in attività progettuali a sostegno del comparto viti-vivaistico salentino; Aprol Lecce (2014-2015), quale consulente tecnico nei programmi di attività a sostegno dei settori dell’olio di oliva e delle olive da tavola di cui ai Reg. (CE) n. 867/08, Reg. (UE) n. 611/2014 e Reg. (UE) n. 615/2014; Confagricoltura Puglia (2011-2014), quale consulente in attività progettuali, consulente centro studi, referente comunicazione interna ed esterna, responsabile nell'organizzazione di manifestazioni ed eventi.

L'attività di ricerca in agricoltura ed in pianificazione territoriale, unitamente alle significative esperienze di collaborazione con organizzazioni di rappresentanza dell'impresa agricola ed organizzazioni di produttori olivicoli, configura un profilo professionale multidisciplinare ed una particolare attitudine ad affrontare le problematiche di politica e programmazione dei sistemi olivicoli.

Relatore in seminari, workshop ed eventi riguardanti anche le problematiche del settore oleicolo, ha maturato diverse esperienze come docente in corsi di formazione professionale, tra cui corsi per assaggiatori di olio di oliva, ed in progetti didattici per alunni della scuola secondaria.

Ha inoltre partecipato a progetti di ricerca, tavoli tecnici e gruppi di studio: progetto "Interventi per la competitività del comparto viti-vivaistico Salentino" (CRSFA "Basile Caramia", 2015); progetti integrati per la biodicersità Re.Ger.O.P., Re.Ge.Vi.P. e Re.Ge.Fru.P. (Confagricoltura Puglia, 2014); progetto Agro-Start (Confagricoltura Puglia, 2012-2013); tavolo di approfondimento tecnico-scientifico “Multifunzionalità in agricoltura” (Regione Puglia, 2011); Commissione di studio "Energia da fonti rinnovabili: fotovoltaico ed eolico nel territorio agricolo - Linee guida e regolamenti comunali" (Ordine dei Dottori Agronomi della Provincia Di Lecce, 2010); progetto “Museo del bosco” (Università del Salento – Dipartimento di Beni Culturali, 2009); progetto “Dry Stone Routes ” (Università del Salento – Dipartimento dei Beni delle Arti e della Storia, 2007-08); progetto “Laboratorio Urbano Aperto” (Regione Puglia, 2003-2005).

Gli articoli di Fabio Lazzari

Per una ricostruzione olivicola

E’ a partire dall'agrobiodiversità che è possibile aprire un varco verso la speranza di una rinascita per l'olivicoltura salentina. L'emergenza fitosanitaria scaturita dalla Xylella fastidiosa è paragonabile al flagello della fillossera per la viticoltura europea di fine Ottocento. La gravità dell'emergenza va commisurata al valore culturale, ecologico ed economico che, specialmente in questo territorio, assume l'olivo

Fabio Lazzari


Iscriviti alle
newsletter