Autori

Info Xylella

Info Xylella

Non uno, ma tanti autori, per una iniziativa di liberi ricercatori, tecnici e produttori olivicoli accomunati dalla volontà di comunicare e informare l’opinione pubblica in modo impersonale e trasparente

Gli articoli di Info Xylella

Ci si dimentica troppo spesso della Xylella

L’aggiornamento delle aree infette è una notizia pesante, anche perché le aree demarcate non venivano aggiornate da un bel po’. Così, oltre al grande Salento, ora preoccupa molto la situazione dell'olivicoltura in Valle d'Itria

Info Xylella


Xylella, parte il nuovo piano d’azione per il contenimento

Pronto un opuscolo con tutte le informazioni che è possibile scaricare in formato Pdf. La mission è chiara, e consiste nel voler informare i cittadini pugliesi in merito alle misure di prevenzione adottate per contrastare l’epidemia che ha colpito gli ulivi del Salento e che sta avanzando anche in altre aree. Il coinvolgimento, volto a creare una maggiore consapevolezza, non è limitato alle attività di comunicazione, ma viene chiesto a quante più figure possibili, soprattutto studenti, agricoltori e tecnici, di partecipare al monitoraggio civico di Sputacchina, uno dei principali vettori del batterio in questione, per poter agire in modo più tempestivo

Info Xylella


I trattamenti con Nuovolivo per contrastare la Xylella sono stati inefficaci

Dopo cinque anni di analisi e studio, l’applicazione del detergente non ha avuto buoni esiti. I dati pubblicati dall’Osservatorio fitosanitario della Regione Puglia hanno smentito quanto affermato dalla rivista Crop protection, dove si sosteneva che l’impiego del prodotto avrebbe la capacità di abbattere circa il 99% della carica di Xylella. Non è così. Il report ufficiale non conferma nessuna riduzione dell’attività batterica e neppure i benefici riscontrati sono associabili al suo utilizzo

Info Xylella


La Xylella infetta i nostri ulivi fin dal 2008. Quanto ne sappiamo veramente?

Interessante quanto emerge dallo studio effettuato da più centri di ricerca, tra cui l'Istituto per la Protezione delle Piante del Cnr. I risultati sostengono che l'epidemia è stata causata da una sola introduzione proveniente dall’America centrale

Info Xylella


Cosa è accaduto in agosto in Puglia nei luoghi del batterio degli ulivi

È entrato in vigore la tanto attesa autorizzazione all’impianto di diverse specie immuni a Xylella fastidiosa in zona infetta. È il caso di dire: finalmente. Non è stato facile giungere a un simile obiettivo. Cosa comporta tutto ciò

Info Xylella


L’appello. Cercasi volontari per il monitoraggio della Sputacchina

Di cosa si tratta? È l'insetto che funge da vettore del batterio che sta affligendo gli ulivi. Per arginare l'avanzata della Xylella fastidiosa in Puglia, si è messo in piedi un sistema capillare di monitoraggio degli stadi di sviluppo della sputacchina, nome scientifico Philaenus spumarius. Serve una rete di rilevatori volontari: agronomi, agrotecnici, agricoltori, studenti, ma anche appassionati e normali cittadini. Bastano alcune istruzioni di base ed è sufficiente trasmettere le foto via mail o whatsapp

Info Xylella


Un focolaio di Xylella fastidiosa tra Orbetello e Giannella

In Toscana sono stati individuati circa tre ettari di macchia mediterranea con piante infette ed è stata emanata una ordinanza

Info Xylella


Tutto ciò che ha riguardato la Xylella fastidiosa nel 2020

Mese per mese, il racconto in brevi pillole. Dalla scomparsa del professor Giovanni Martelli al video dell’attrice, Premio Oscar, Hellen Mirren, fino alla menzione al premio internazionale John Maddox 2020 per il ricercatore Donato Boscia

Info Xylella


Una iniziativa internazionale per la ricerca di soluzioni nel contrasto a Xylella

Il Progetto Biovexo è partito il primo maggio 2020 e ha durata quinquennale. Svilupperà una serie di sostanze naturali ed antagonisti microbici che, usati in modo integrato, sono mirati al controllo del batterio e del suo insetto vettore

Info Xylella


Continua l’avanzata della Xylella verso nord, nuovo focolaio con due piante di olivo

Con il riscontro dell'ultimo monitoraggio il batterio è stato rinvenuto in località Lamalunga, in agro di Fasano, ad appena 350 m dal confine dell'agro di Monopoli, coincidente con l'attuale limite della zona cuscinetto

Info Xylella


Efsa, individuate 37 nuove specie vegetali ospiti del batterio Xylella fastidiosa

Aggiornata la banca dati delle piante ospiti del batterio. Il numero sale a 595 specie

Info Xylella


L’impatto economico della Xylella

La prestigiosa rivista americana Pnas - che raccoglie gli Atti della Accademia Nazionale delle Scienze degli Stati Uniti d'America - ha pubblicato uno studio sulla valutazione dei danni di Xylella fastidiosa pauca sull’olivicoltura in Italia, Grecia e Spagna. Si tratta di miliardi di euro

Info Xylella


Sì, combatto Xylella

A Monopoli una manifestazione di piazza, domenica 13 gennaio, per ribadire il giusto ordine delle cose: contro l’inedia e contro la dabbenaggine dei complottisti, unicamente per dire sì alla scienza, al paesaggio e alla produttività

Info Xylella


Xyella 2018, tappa per tappa

Il racconto di cosa quanto è accaduto nel corso dell'anno che si è appena concluso, con la cronaca dettagliata e i rimandi mese per mese, con una amara conclusione, il giorno 29 dicembre, in cui si annuncia il ritrovamento del primo ulivo infetto in provincia di Bari, in agro di Monopoli, che apre a un ulteriore ampliamento, verso nord, delle aree finora demarcate

Info Xylella


Xylella fastidiosa in Belgio su lotto di olivi provenienti da un vivaio spagnolo: piante già distrutte

La notizia della segnalazione (risalente al 26 settembre) è stata pubblicata sul sito dell’AVBS, associazione professionale fiamminga per le piante ornamentali e le aree verdi, quindi rilanciata dall’Ansa. Il batterio è stato rilevato, a seguito di un’ispezione di routine delle autorità fitosanitarie locali (FAVV) presso una ditta nelle […]

Info Xylella


La scienza conferma: è Xylella

Ora finalmente la grande notizia, che tutti si aspettavano ma che richiedeva tempo. Per chi non lo avesse ancora accertato si ha l'ulteriore conferma: è Xylella Fastidiosa l'agente causale della malattia del disseccamento rapido degli ulivi. L’atteso lavoro peer review su rivista internazionale è stato appena pubblicato ed è di libero accesso

Info Xylella


Xylella, la situazione è grave

Quanto emerge dai nuovi focolai intorno a Ostuni, la città bianca, e in Valle d'Itria, la preoccupazione ormai cresce sempre più. La nuova zona tampone dovrebbe sconfinare ora, per la prima volta, anche in provincia di Bari

Info Xylella


La Xylella spiegata bene

Considerata la rapidissima evoluzione degli eventi e delle conoscenze scientifiche su Xylella fastidiosa, e l’epidemia del Disseccamento rapido in Puglia, abbiamo chiesto alla Redazione di Infoxylella di riassumere e sintetizzare per i lettori di Olio Officina Magazine gli ultimi aggiornamenti

Info Xylella


Xylella in Spagna, individuato un secondo focolaio su mandorlo

Le autorità spagnole hanno annunciato un secondo focolaio di Xylella fastidiosa nella stessa zona cuscinetto delimitata a seguito della precedente rilevazione di alcune piante di mandorlo positive nella zona di Guadalest (29 giugno 2017). I nuovi positivi ricadono nel comune di Benimantell. A seguito dei rilevamenti è stata […]

Info Xylella


Inesattezze sulla Xylella

La complessità della questione richiede grande cautela e precisione, ma non sempre è così. Non mancano infatti le inesattezze sul fronte della comunicazione riguardante la Xylella fastidiosa degli olivi. La più recente ed ennesima interpretazione de il Fatto Quotidiano, di per sé discutibile, sembra basata sulla impropria comprensione dei dati stessi da parte dell'articolista, Laura Margottini

Info Xylella


La sputacchina tra gli olivi

Ora non ci sono più dubbi. Un importante studio dimostra per la prima volta che la trasmissione di Xylella fastidiosa da olivo ad olivo avviene a opera di Philaenus spumarius. La cosiddetta "sputacchina dei prati" è di fatto il principale vettore del ceppo salentino che sta devastando gli olivi nel sud della Puglia

Info Xylella


La sequenza del genoma dell’olivo

La disponibilità pubblica di questi dati costituisce una grande fonte di informazioni per comprendere i processi di sviluppo, fisiologici e di domesticazione della specie olivo. Sul fronte dell’emergenza Xylella e, più in generale, riguardo anche altre patologie, si tratta di una acquisizione molto importante

Info Xylella


Convivere con la Xylella

La pubblicazione del primo lavoro scientifico sulla tolleranza del germoplasma dell’olivo alla Xylella fastidiosa ceppo CoDiRO costituisce una novità molto importante. Nello studio viene tra l’altro descritto il trascrittoma di Leccino e Ogliarola salentina infetti da Xylella. E’ un lavoro che apre nuove prospettive per la convivenza con il batterio nelle aree colpite

Info Xylella


Iscriviti alle
newsletter