Salute

In India c’è chi invita a consumare olio di senape. Domanda: fa davvero bene alla salute?

In un articolo a firma del nutrizionista Anoop Misra - a proposito degli oli da utilizzare in alimentazione - consiglia con grande disinvoltura il ricorso al mustard oil, mettendolo in evidenza accanto ad altri grassi, tra cui l’olio da olive. Si tratta di un olio utilizzato da secoli nella cucina indiana, nonostante gli alti livelli di acido erucico. Ma è una giusta informazione questa, o disinformazione?

Massimo Occhinegro

Si terrà a Roma il quarto simposio internazionale sull’olio da olive e salute

Tavole rotonde, degustazioni di olio da olive e numerosi incontri delineeranno il programma previsto per il simposio di Yale, che avrà luogo dal 15 al 18 settembre. L’evento sarà un’importante occasione di dialogo e confronto tra gli esponenti di diversi ambiti scientifici, aumentando così la sinergia necessaria per affrontare le sfide del settore olivicolo

Olio Officina


Tossine nei prodotti ittici: in arrivo un biosensore per rilevarle e salvaguardare la salute

Ciguatossine e tetradotossine sono sostanze tipiche delle zone tropicali, presenti in pesci e molluschi. Ma, a causa dei cambiamenti climatici e del commercio globalizzato, stanno trovando terreno fertile anche nel Mediterraneo. L’Irta, l'Istituto per la ricerca e la tecnologia agroalimentare, è impegnato nel progetto Cellectra per lo sviluppo di dispositivi capaci di individuare la presenza di questi elementi. Se collegati a un telefono, restituiscono nell’immediato i dati dell’analisi prevenendo così le diffuse intossicazioni alimentari

Olio Officina


Salmonella e Campylobacter: sono state registrate forti resistenze ad alcuni antibiotici

Da un rapporto pubblicato dal Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie, Ecdc, e dall’Autorità europea per la sicurezza alimentare, Efsa, è emerso che i batteri in questione resistono in modo elevato alla somministrazione di ciprofloxacina, un antibiotico fluorochinolone, e di antibiotici appartenenti alla classe dei chinoloni. A questi dati, però, se ne aggiunge un altro molto significativo: la resistenza simultanea a due antibiotici di importanza primaria resta comunque molto bassa

Olio Officina


Approfondire l’attività del tessuto adiposo bruno per la cura di patologie metaboliche

Da una serie di importanti studi condotti a livello internazionale, coordinati da ricercatori dell’Università di Roma “Tor Vergata”, in collaborazione con il Consiglio Nazionale delle Ricerche, Cnr, è emerso un nuovo meccanismo di regolazione del tessuto, basato sull’interazione degli adipociti con cellule immunitarie. Comprendere sempre più dettagliatamente i processi già in corso di analisi significa poter sperimentare e sviluppare delle terapie specifiche per malattie quali obesità e diabete di tipo 2

Olio Officina


Il Covid si è preso anche la nostra salute mentale

Non solo il tempo, non solo i progetti e tutto quello che abbiamo dovuto prendere e mettere da parte in questi due lunghi anni dettati dalla pandemia: anche il benessere psicologico ha subito le conseguenze di questa situazione. Il Cnr-Irib, in collaborazione con l’Università della Calabria e Università Magna Graecia di Catanzaro, ha intervistato tramite un questionario online oltre 200 psicologi, con lo scopo di ottenere una visione più chiara e definita del lavoro terapeutico in questo momento storico. Tra i dati ottenuti, sono risultate le donne le più colpite da una serie di disturbi, quali ansia e depressione

Olio Officina


A Jaén il terzo simposio internazionale su olio d’oliva e salute

Si svolgerà dal 9 al 12 dicembre. Nel corso dell’evento, co-organizzato dall’Università di Jaén e dall’Università di Yale, verranno diffusi i risultati delle ricerche frutto di questa collaborazione accademica internazionale. Tra i diversi temi si discuterà del rapporto tra salute e olio d’oliva, ma anche dell’impatto dell’olivicoltura in diversi settori

Olio Officina


Iscriviti alle
newsletter

Perché mangio? Non ricordo

Secondo i dati Oms 1,4 miliardi di adulti, il 35% della popolazione mondiale, ha problemi di eccesso di peso. Mezzo miliardo di persone adulte è obeso e si prevede che l'obesità infantile aumenterà del 60% nel prossimo decennio. È possibile che il sovrappeso renda più difficile memorizzare cosa e quanto si è mangiato, paradossalmente aumentando la probabilità di eccedere nel cibo. Interessante al riguardo uno studio coordinato dall’Istituto di chimica biomolecolare del Cnr di Pozzuoli che descrive un’alterazione funzionale del circuito neuronale che regola la memoria episodica

Olio Officina


Nutri-Score e Nutrinform Battery. L’olio extra vergine di oliva deve avere la giusta considerazione

L'obesità è una malattia che non si può trascurare, ed è proprio per questo che il dibattito sull'etichettatura sta diventando centrale e di primaria importanza. Si tratta ora di comprendere come poter agire allo scopo di puntare a un sistema armonizzato che valorizzi i prodotti cardine della dieta mediterranea, favorendo una corretta educazione per i consumator. Sono due intanto i sistemi a confronto e al “caso paradigmatico dell’olio extra vergine di oliva” sta dando risalto l’Istituto Nutrizionale Carapelli

Olio Officina


C’è differenza tra “da consumarsi entro il” e “da consumarsi preferibilmente entro il”?

L'Efsa ha creato uno strumento per aiutare gli operatori del settore alimentare a decidere quando apporre sui loro prodotti le due differenti diciture. "Le informazioni chiare e corrette sulla confezione e una miglior comprensione e applicazione dell’indicazione della data appropriata sugli alimenti da parte di tutti i soggetti coinvolti possono contribuire a ridurre gli sprechi alimentari". A sostenerlo Kostas Koutsoumanis

Olio Officina


Il Med Index? Un nuovo sistema di etichettatura alternativo al Nutri Score

Si basa sull’evidenza scientifica della Dieta Mediterranea quale modello alimentare sostenibile ed efficace nella riduzione del rischio di insorgenze di malattie croniche non trasmissibili come le patologie metaboliche, cardio-vascolari, neurodegenerative ed oncologiche. È anche un modo per incoraggiare i produttori a realizzare prodotti alimentari più sani e sostenibili

Olio Officina


Troppe fake news sui vaccini. L’Istituto superiore di Sanità fa chiarezza

Un vademecum per una corretta informazione. Di questi tempi in cui c'è molta gente che specula pur di creare disagi, paure, disorientamenti, meglio affidarsi alle Istituzioni. C'è chi sostiene che i vaccini causino il contagio, e c'è chi afferma che d'estate non serva vaccinarsi. In tutto questo bailamme di informazioni, ecco quel che è necessario sapere

Olio Officina


Innovazione e sostenibilità alimentare, ovvero tecnologia, salute e nutrizione

In vista di Expo Dubai 2020, l’Italia si dichiara pronta a valorizzare e diffondere un modello di consumo sostenibile in grado di assicurare la sicurezza alimentare e promuovere stili di vita sani, condividendo buone pratiche alimentari e mettendo in risalto la distintività del sistema agroalimentare italiano. Scenari e prospettive nuovi, he implicano la necessità di affrontare con piena consapevolezza e determinazione le profonde trasformazioni in atto

Roberto De Petro