AUTORI

Luigi Caricato

Luigi Caricato

Scrittore e giornalista, è ideatore, nel 2010, del progetto culturale Olio Officina. Conferenziere e relatore in importanti convegni e congressi internazionali, ha ideato nel 2012 il più grande e autorevole happening al mondo dedicato ai condimenti: Olio Officina Festival. Autore di molti libri, ha coniato alcuni neologismi - tra cui "oleologo" e "olivagione"- entrati ormai a pieno titolo nel lessico comune.

Gli articoli di Luigi Caricato

L’origine del mondo

Luigi Caricato


L'olio di oliva è una grande e intensa storia d'amore

Tutto è partito da un viaggio in Toscana e in Umbria, che ha decisamente cambiato il corso della vita di Emmanuelle Dechelette, parigina che si è formata in Italia, diventando assaggiatrice professionista Onaoo. Partecipare alla raccolta delle olive, direttamente sul campo è come vivere un momento meraviglioso. La prima esperienza in frantoio, al momento di estrarre le olive? Uno stress come nei momenti clou della maternità, come quando si è in attesa del primo figlio

Luigi Caricato


La grande truffa dell’olio extra vergine italiano falso

"Sei sicuro che l’olio che metti a tavola sia veramente extra vergine e italiano? Sei sicuro che non lo abbiano tagliato con oli per lampade o con oli di semi trattati chimicamente? Sicuro che non sia stato ottenuto da olive provenienti da Spagna, Grecia, Tunisia o Marocco?" Facciamo chiarezza  

Luigi Caricato


Storia di Uliviero

Il romanzo di Milagros Branca, edito da Baldini + Castoldi, racconta un amore proibito dalle convenzioni sociali - quello tra Baldovino, figlio del barone Benci, e Nennella, figlia del mezzadro - con sviluppi imprevisti e un indicibile segreto che si scioglie solo quando ormai nulla è più ricucibile. Una storia d’amore struggente, ambientata tra le campagne pugliesi, Roma, Venezia, Los Angeles e New York, con un finale inevitabile e sconvolgente

Luigi Caricato


Ha nome "Merlino"

Ed è un condimento a base di olio extra vergine di oliva affumicato a freddo con legni di quercia, olmo e olivo. Una proposta di Galateo & Friends, dalla Liguria

Luigi Caricato


Il nuovo volto della rivista Oliocentrico

Luigi Caricato


La somma ingiustizia. Ciò che è permesso a molti prodotti è proibito per l'olio

Vi siete mai chiesti il motivo per il quale molti prodotti alimentari possono vantare tutto ciò che desiderano, riportandolo con grande evidenza su etichette e confezioni, mentre per gli oli extra vergini di oliva questa opportunità è preclusa, vietata e sanzionata duramente? Non sarebbe il caso di pretendere una legislazione meno punitiva e a tutto vantaggio del marketing e della comunicazione?

Luigi Caricato


I segreti dell’olivo? Ce li svela Émilie Borel

Figlia di padre provenzale e madre vietnamita, nel suo libro racconta un mondo fascinoso e ricco di emozioni, a partire dall'infanzia, sino ad arrivare agli olivi che coltiva in Corsica, diventando lei stessa produttrice di olio, con l’azienda Oltremonti

Luigi Caricato


Grazie, dal profondo di me

Luigi Caricato


È accaduto

Luigi Caricato


I "Cuori di carciofo" di BioOrto

SAGGI ASSAGGI. La bontà all’assaggio è garantita dal prodotto fresco, che si avverte chiaramente a partire dalla croccantezza, dalla sapidità conferita dal  pepe e dalle foglie di alloro, e soprattutto da una buona base costituita da un ottimo olio extra vergine da olive Peranzana e da olive Ogliarola garganica

Luigi Caricato


Le due anime distintive dell’olio

Luigi Caricato


A Natale regalate olio

Luigi Caricato


Made in España: freschezza, buona tenuta, resistenza e stabilità

SAGGI ASSAGGI. Dalla fusione di due cooperative, l’Agrícola de Bailén e la Virgen de Zocueca, nasce Picualia: sentori erbacei, richiami a pomodoro e mandorla, impatto potente al palato, sapido, vegetale

Luigi Caricato


Perché in Italia sono in tanti a odiare la coltivazione super intensiva degli olivi?

Lo abbiamo chiesto a Salvatore Camposeo, tra i più stimati e autorevoli professori che in materia di coltivazioni arboree ne sa davvero molto, tant’è che insegna all’ateneo di Bari ed è sempre in prima linea sul fronte della moderna olivicoltura. Davvero questo nuovo modo di coltivare gli olivi può segnare il de profundis per l’olivicoltura tradizionale? Perché, al contrario, all’estero l’olivicoltura moderna è stata accolta senza patemi d’animo mentre da noi sono in corso tante battaglie ideologiche?

Luigi Caricato


Una tappa importante

Luigi Caricato


La prima volta del Miooa

Luigi Caricato


Perché l’ICQRF non cambierà né nome né modello organizzativo

Le aziende, onde evitare problemi e incorrere in sanzioni, non potranno usufruire di un servizio che invece le agevolerebbe, attraverso un “visto si stampi” delle proprie etichette da parte dell’ICQRF. A confermarci tale impossibilità è il sottosegretario alle Politiche agricole Giuseppe L’Abbate, da noi intervistato. Il quale tra l’altro ci spiega anche il motivo per cui non vi è alcuna intenzione, almeno finora, nel cercare di snellire l’attuale acronimo eliminando l’antipatica e spaventevole dicitura “repressione frodi”

Luigi Caricato


Ante e post Covid-19

Luigi Caricato


Occorre crederci, e agire

Luigi Caricato


L’olio tunisino somiglia alla nafta. Cresce in Italia l’onda razzista

Anche i rappresentanti delle Istituzioni hanno iniziato a prendere di mira gli oli extra vergini di oliva esteri. Stupisce questa nuova tendenza denigratoria, anche perché il made in Italy non acquisisce maggiore valore screditando le altrui produzioni. A sostenere l’infelice giudizio, tanto assurdo quanto deprecabile, non è stato l’incauto uomo della strada, ma il governatore della Regione Campania De Luca

Luigi Caricato


Quando dici frittata e si risveglia l’eros

Il cibo fritto è metafora degli organi genitali maschili e femminili. Le allusioni sono tante, anche se oggi, forse, si può sorridere, alla sola idea di immaginare imprevisti risvolti erotici nel ricorso ad alcune parole. Un tempo, tuttavia, quando nulla era così esplicito e sfacciato, il linguaggio conosceva il senso magico, profondo e inatteso delle metafore

Luigi Caricato


L’olio extra vergine italiano in Brasile se lo possono permettere in pochi

Nonostante la cultura dell’olio sia migliorata, grazie ad alcune azioni promozionali e a supermercati che si avvalgono di esperti “azeitologi”, gli oli di altre origini con i loro prezzi più abbordabili riescono a dominare il mercato. Con un salario minimo di 1045 reais, ossia 170 euro al mese, non è facile. La cucina italiana piace, ma è complicato imbattersi in quella autentica e trovare i giusti ingredienti. Incidono tasse, dazi e alta quotazione dell’euro. Nostra intervista all'imprenditrice ed esperta di gastronomia italiana Rossella Speranza

Luigi Caricato


Esercizio di ammirazione

Luigi Caricato


I cambiamenti sociali e demografici influenzano i consumi di olio

A livello mondiale sono quasi raddoppiati negli ultimi trent’anni, soprattutto nei Paesi non aderenti al Coi.  Adesso rappresentano il 29% del consumo totale, rispetto al 14% di qualche decennio fa.Nostra intervista al direttore esecutivo del Consiglio oleicolo internazionale Abdellatif Ghedira, che dichiara “È inconcepibile che l’olio d’oliva costituisca solo il 3% di tutti gli oli utilizzati al mondo”

Luigi Caricato


Mille ettari per far ripartire l’olivicoltura italiana

L’impegno delle aziende di marca si sta traducendo in qualcosa di molto concreto e utile, in quanto attraverso l’esempio sarà possibile trainare le piccole imprese portandole verso una nuova visione olivicola. È il caso dei Monini, che per festeggiare i cento anni dalla fondazione, hanno deciso di scommettere su un piano decennale destinato a rivoluzionare il settore

Luigi Caricato


L'addio a Giuseppe Fontanazza

Per molti è stato un solido punto di riferimento, studioso degli olivi tanto apprezzato da alcuni quanto inviso ad altri. Succede sempre così, in Italia: o si è da una parte, o si è dall’altra. Resta un personaggio che ha lasciato molto al Paese, sicuramente un innovatore e un uomo di cultura

Luigi Caricato


Chi l’avrebbe mai detto

Luigi Caricato


Comparto oleario ed effetti Covid-19. Siamo chiamati a una svolta

Le imprese olearie hanno servito costantemente le richieste della grande distribuzione, ma non tutte le aziende sono riuscite a vendere i propri oli. Occorre fare in modo che l’inevitabile crisi economica che seguirà immediatamente non sfaldi del tutto quanto di buono è stato realizzato negli ultimi decenni. Siamo tutti chiamati a inventarci un nuovo corso per non veder ridimensionati i consumi di olio extra vergine di oliva al giusto prezzo

Luigi Caricato


Il bullismo di Michela Murgia nei confronti di Franco Battiato

Dire “minchiate assolute”, per stroncare le canzoni del musicista siciliano, è come gettare un sasso dal cavalcavia sulle auto. Una scrittrice lavora sulle parole, ne conosce il peso, sa l’effetto che provocano. Le parole sono come pietre. E l’aspetto più inquietante è che la Murgia non abbia chiesto scusa. Viviamo il tempo del degrado e della superficialità

Luigi Caricato


L’invito che mi sento di esprimere

Luigi Caricato


Boston, Providence, New York. Italia e Spagna insegnano l’olio

Add European extra quality to your life! Enjoy it’s from Europe. L’olio extra vergine di oliva oggi è conosciuto e apprezzato nell’universo mondo, ma non è ancora del tutto popolare. Ecco allora, fondamentale, l’iniziativa congiunta di due consorzi - Ceq Italia e QvExtra! - con il supporto dell’Unione europea

Luigi Caricato


Cosa cambia

Luigi Caricato


Mister Evo

Luigi Caricato


L'olio dei popoli

Luigi Caricato


Dunque, facciamo il punto

Luigi Caricato


Qualcosa di noi, nel 2019

Possiamo con orgoglio sostenere di essere l’unico polo culturale intorno all’olio da olive. Fieri di lavorare per il bene comune con le sole nostre forze, senza intromissioni di politica e malavita. Noi, da soli: con i nostri partner, che credono in noi e ripongono fiducia nel nostro costante lavoro; oltre che con i nostri lettori, ai quali vorremmo in realtà chiedere di essere più attivi e concreti, sostenendoci, non solo a parole

Luigi Caricato


La consuetudine degli auguri

Luigi Caricato


C’è ancora molto da fare

Luigi Caricato


Strategie commerciali per l’olio

Case history. In vista dell’autunno, Olitalia ha presentato alla stampa un nuovo progetto, molto ambizioso. Quello della linea dei Dedicati, oli destinati al retail, dove la scelta di entrare anche in Gdo, con la fortunata intuizione degli extra vergini pensati per facilitare il consumatore nella loro scelta e nell’utilizzo, resta di fatto una sfida nuova, promettente e coraggiosa

Luigi Caricato


Un cambio di passo per il mondo dell'olio con Carapelli for Art

La cultura come forza motrice per rilanciare il comparto oleario e assegnare indirettamente valore all’olio extra vergine di oliva. Ci prova – con successo – una storica impresa dal respiro internazionale, Carapelli Firenze. L’iniziativa, che fa perno sull’arte, premia i giovani creativi, ma, al di là del valore intrinseco di un simile progetto culturale, la vera novità sta nel ritorno al mecenatismo

Luigi Caricato


L’olio non convenzionale

Il buono racchiuso nel bello. Perché anche il mondo dell’olio, quando vuole, dimostra di essere fuori dagli schemi. Non tutti ci riescono, per la verità. Infatti, sono rari i casi di successo. Ne è una dimostrazione concreta la Casa Olearia Taggiasca, che nel 2020 festeggerà 25 anni di attività. Lo farà a partire da un libro, 15 chef fuori posto, edito da Mondadori; e noi abbiamo curiosato indagando questo ammirevole caso aziendale, con l’intervista a Marco Bonaldo

Luigi Caricato


Il Metodo Berio per l’olio

Il mercato dell’olio da olive in Italia sembra non avere grandi prospettive, si presenta maturo e anche un po’ ingessato, senza grandi slanci. Eppure il Gruppo Salov ha ritenuto opportuno sfidare questa fase negativa e presentarsi con una gamma di quattro oli di fascia alta ma a prezzi accessibili, lanciando uno storico marchio, Filippo Berio, ledaer nel mondo ma sconosciuto in patria

Luigi Caricato


La grande sfida

Luigi Caricato


Viva l’olio di sansa

Lo sappiamo bene. Questo osanna all’olio più odiato dagli italiani suona come uno sberleffo. In Spagna, intanto, preferiscono valorizzare ogni risorsa a loro disposizione, perché sono più concreti e badano al sodo. Hanno pubblicato una guida per utilizzarlo al meglio in cucina, ma hanno investito anche nell’alta ristorazione, perché tutto ha una nobile destinazione. Solo gli italiani hanno la puzza sotto il naso

Luigi Caricato


Vecchia puttana

Luigi Caricato


Prima la cultura, poi l’economia

Luigi Caricato


Nasce l’olio di Puglia Igp

Alla fine il risultato c’è. Sulle pagine della Gazzetta ufficiale dell’Unione europea del 30 luglio 2019, è stata pubblicata la domanda di registrazione dell’olio extra vergine di oliva con denominazione “Olio di Puglia”. Si riconosce pertanto l’idea lanciata da Massimo Occhinegro nel 2003, con il paziente lavoro del Comitato di cui lui stesso è presidente e portavoce. Gioiscono tutti, anche se l’attestazione di origine è nata tra le polemiche, con due Comitati promotori in carica e l’incertezza per l'incapacità di investire sul futuro

Luigi Caricato


Seguiteci, se volete

Luigi Caricato


L’olio insegna

È una mostra che occorre necessariamente visitare, ma chi, per pigrizia o perché impossibilitato, non ama muoversi, può benissimo consultare e prendere visione il catalogo. La curatrice è Antonella Bonerba, la mostra è dedicata (alla memoria) del maestro Francesco Sannicandro, ideatore, tra l’altro, del progetto “Olio d’artista”

Luigi Caricato


L’olio e l’Alzheimer

Esiste un nesso tra l’olio ricavato dalle olive e il temutissimo morbo che da’ luogo alla demenza senile? A quanto pare sì, un recente studio ci fa comprendere l’importante ruolo esercitato dall'idrossitirosolo e dall'oleuropeina aglicone contenuti negli oli extra vergini di oliva. I due polifenoli sarebbero in grado di ridurre la formazione delle placche extracellulari. Una buona notizia, ma per non farci idee inesatte su questioni così delicate abbiamo intervistato Manuela Leri, che della ricerca ne è autrice

Luigi Caricato


Il Coratina del Frantoio del Poggiolo Monini

Oli extra vergini di oliva che sorprendono. Ecco la nuova linea di monovarietali della famiglia Monini. La celebre varietà esprime eleganza e finezza, corpo e carattere, sentori erbacei freschi 

Luigi Caricato


Imitare i buoni esempi

Luigi Caricato


L’olio con gli asparagi

Un gustosissimo risotto, ecco una ricetta che ci porta a Cavaion Veronese, nel Veneto, in un territorio ben curato dove si ottiene il pregiatissimo olio Dop Garda. Così, per anticipare la Festa degli asparagi che si svolgerà dal 16 al 19 maggio, sappiamo ora cosa fare quando non si sa bene cosa inventarsi in cucina. La proposta dei Fratelli Turri a partire dal loro extra vergine dal gusto e dai profumi fini e delicati

Luigi Caricato


Piantare nuovi olivi

Sul numero 8 della rivista OOF International Magazine, prossimo ormai ad andare in stampa, troverete un ampio focus sulla nuova tendenza, da parte di alcuni illuminati imprenditori italiani, a investire in oliveti. Obiettivo: colmare il deficit produttivo. Ecco allora l’intervista a Pasquale Manca, di Olio San Giuliano, spiazzante nelle risposte

Luigi Caricato


Dare o non dare la notizia

Luigi Caricato


Quando si dice Forum

Luigi Caricato


Chissà perché

Luigi Caricato


La famiglia Mela per l’olio

L’obiettivo di ogni impresa è crescere, guardare ogni volta al futuro, costruendo solide basi per migliorare e ampliare le proprie strutture e gli orizzonti. In una terra avara di spazi - in Liguria, a Imperia - il Frantoio Sant’Agata d’Oneglia sta dimostrando di crederci nel settore in cui opera, investendo in un grande progetto di ampliamento

Luigi Caricato


Olio Garda, una Dop vincente

L’olio Dop Garda in sei domande e in sei risposte. Intervista alla presidente del Consorzio dell'olio Dop Garda Laura Turri: "Siamo l’unica Dop dell’olio italiana a carattere interregionale. Segno che quando una progettualità esiste, i risultati arrivano sempre e sono ottimi risultati. La qualità? La si produce ovunque, basta garantire la necessaria professionalità e l’osservanza delle regole base, ma i territori esprimono la propria identità che non tutti possono replicare"

Luigi Caricato


Perché si parla sempre di crisi?

Luigi Caricato


Ricordando Sannicandro

Come un angelo che transita sulla Terra, il tempo di lasciare un segno, accomiatarsi e via. “Olio d’Artista”, un progetto che recava la sua firma, non era solo una mostra itinerante ma è stata un’opera collettiva a più mani che rimarrà nella storia

Luigi Caricato


Noi siamo fatti di parole

Luigi Caricato


L’olio come una rock star

Luigi Caricato


Cosa non fa l’Italia dell’olio

Quanti sono gli imprenditori italiani che investono all’estero? Quante le imprese che coltivano olivi e gestiscono frantoi al di fuori dei confini nazionali? Quanti i confezionatori che acquistano oli dall’estero e ne curano la commercializzazione in ogni angolo del mondo?

Luigi Caricato


Le grandi e irrisolte paure

Luigi Caricato


Promuovere l’olio in Italia

Vi ricordate, mesi fa, la campagna di promozione istituzionale “Olio Extra Vergine. La sua ricchezza, la nostra fortuna”? Dimenticatela. È stata una iniziativa fallimentare. Una vergogna inaudita. Uno spreco di danaro pubblico senza precedenti. L’iniziativa più mediocre di sempre. Il Ministero delle Politiche agricole si è illuso di poter sensibilizzare i consumatori. Con la solta tiritera: lettura dell’etichetta per conoscere le caratteristiche nutrizionali, le varietà, l’origine, la tracciabilità del prodotto, ma è stata una operazione disastrosa. Vi raccontiamo il perché

Luigi Caricato


Le gravi colpe degli agricoltori

Luigi Caricato


L’olio e la vita eterna

È una scoperta scientifica inaspettata e sorprendente, che ha spiazzato tutti, poco inclini come siamo a credere a una notizia così platealmente inverosimile. Eppure, basterebbero solo due minuscoli cucchiai di olio extra vergine di oliva al giorno - ma solo se ad alto contenuto polifenolico - per poter aspirare a vivere se non per sempre, fino alla fine dei tempi, almeno per alcune centinaia di anni. La scoperta in uno studio internazionale senza precedenti. C'è da crederci?

Luigi Caricato


L’aceto, questo sconosciuto

Siamo certi di conoscere gli aceti? Per non sbagliare, meglio ricorrere al plurale, visto che ve ne sono di tante tipologie. Noi lo abbiamo chiesto a Massimo Malpighi, quinta generazione di una storica famiglia nel modenese. “Nel tempo - ha affermato - si sta facendo conoscere sempre più, nella maniera giusta. Sta diventando un ingrediente da utilizzare in cucina”. Tra gli aceti spicca il balsamico, il quale “non è ancora considerato una commodity, quanto piuttosto una delicatessen”. C’è anche il segmento del biologico, “ma i numeri non sono poi così elevati”

Luigi Caricato


L’etica del fare

In una Italia senza più riferimenti, con una olivicoltura che non vuole modernizzarsi, adeguando i criteri di coltivazione, c’è chi scommette sul futuro e guarda in avanti con la consapevolezza di aver fatto il proprio dovere. La scommessa della famiglia Manca, di Olio San Giuliano, ad Alghero è la prova evidente che il cambiamento si può mettere in atto partendo da se stessi, non aspettando che qualcuno ci tenda la mano

Luigi Caricato


Si torna a parlare di frodi

Luigi Caricato


Iscriviti alle
newsletter