Corso Italia 7

Rivista internazionale di Letteratura – International Journal of Literature
Diretta da Daniela Marcheschi

Un prolifico Roberto Barbolini, con un romanzo di formazione (o di deformazione)

Esce in settembre, per le edizioni Oligo, il volume Pesca al cantautore in Emilia e altre storie in vinile. Ne anticipiamo la presentazione fornita da Anna Ardissone

Corso Italia 7

Un prolifico Roberto Barbolini, con un romanzo di formazione (o di deformazione)

In casa mia si viveva con le palpebre abbassate come le saracinesche d’un negozio fallito. Spesso il babbo sprofondava senza preavviso in un sonno greve, dal quale riemergeva sempre senza sogni. Non ne ha mai ricordato uno da quand’è nato. 

Lo chiamavamo sonno ma forse era una specie di malattia, come se una mosca tsé-tsé gli avesse intorpidito la volontà. 

Pesca al cantautore in Emilia è un romanzo di formazione, o di deformazione, scandito da narrazioni di diverso respiro, dal racconto lungo al breve frammento, che tramite personaggi e situazioni ricorrenti disegna il ritratto ironico e dolente d’una “generazione di sconvolti” perduti fra le nebbie della provincia e l’incipiente globalizzazione.

La colonna sonora affonda nell’era beata dei dischi in vinile: dai Beatles ai Nomadi, dagli Stones all’Equipe 84 e ritorno. Barbolini insegue i suoi eroi fino al nostro disilluso presente, in cui i miti che li animavano si sono trasformati in feticci. Ma vale davvero la pena d’imbarcarsi con lui a pesca di cantautori sul delta del Grande Fiume, all’insegna d’un “grottesco padano” di sarcastica vitalità. 

Roberto Barbolini (Formigine, 1951) è narratore che predilige il comico, il visionario e il fantastico. Ha lavorato con Giovanni Arpino al “Giornale” di Indro Montanelli, è stato redattore e critico teatrale di “Panorama”, si è occupato di gialli e di poesia erotica. Attualmente collabora al “QN-Quotidiano nazionale” e a “Tuttolibri”. Ha pubblicato numerosi romanzi, saggi e raccolte di racconti, tra cui La strada fantasma (1991, vincitore del premio Dessì), Il punteggio di Vienna (1995), Piccola città bastardo posto (1998), Stephen King contro il Gruppo 63 (1999), Ricette di famiglia (2011), L’uovo di colombo (2014), Vampiri conosciuti di persona (2017). Il suo libro più recente è la raccolta di racconti Il maiale e lo sciamano, edito nel 2020 dalla Nave di Teseo.

 

Roberto Barbolini, Pesca al cantautore in Emilia e altre storie in vinile, pagine 480, euro 18

 

Si ringrazia Anna Ardissone per la notizia

Corso Italia 7

Commenta la notizia

Per commentare gli articoli è necessario essere registrati.
Se sei un utente registrato puoi accedere al tuo account cliccando qui
oppure puoi creare un nuovo account cliccando qui

Iscriviti alle
newsletter