Mondo

Si chiama Ecco. È l'olio dalle radici friulane

Un territorio noto e celebrato più per i vini, oggi, con Enrico Coser, vede anche l'olio extra vergine di oliva protagonista. Il progetto parte da un uliveto di quasi 1400 piante coltivate nel pieno rispetto dell'ambiente

Olio Officina

La scomparsa del professor Paolo Amirante

È stato un docente di meccanica agraria presso l’Università di Bari, in un periodo storico in cui l’ateneo barese esprimeva docenti di altissima levatura e valore scientifico. Ha contribuito a dare un volto di modernità al settore estrattivo degli oli da olive. Recentemente è stato nominato emerito dell’Accademia dei Georgofili

Giuseppe Mauro Ferro


Manodopera straniera in agricoltura, un fenomeno complesso. Una indagine ci spiega le dinamiche

Il Rapporto, redatto dal Crea nella fascia temporale 2000 – 2020, offre contributi necessari per contestualizzare e delineare la partecipazione dei lavoratori stranieri all’interno del settore primario. Lo studio e i dati ottenuti sono stati, e continuano a esserlo, cruciali per poter offrire opportunità e una migliore qualità della vita a tutte le risorse umane coinvolte

Olio Officina


A Elena

La sua scomparsa lascia un vuoto. Con Lei, la battuta, l’ironia, la dissacrazione delle ipocrisie scientifiche, erano all’ordine del giorno. È stata un bravissimo medico. Cercava, con tutte le sue forze, di trovare vie alternative ai farmaci abituali. Dotata di grandi capacità diagnostiche, era votata al ragionamento medico. Ora, però, lei non c’è più

Massimo Cocchi


L’extra vergine di oliva fa bene anche alla salute mentale

L’olio può essere occasione di inserimento socio lavorativo per persone che vivono in condizione di particolare fragilità. Accade a Chieuti, in provincia di Foggia, protagonisti Paolo, Luigi e Roberto, tre persone con disagio mentale. La bottiglia “Volio”, espressione del progetto “Hopeificio“, riesce così a coniugare il gusto con l’inclusione sociale

Anna Gioria

Il 2022 vede la Giordania alla presidenza del Consiglio oleicolo internazionale

È Khaled Musa Al Henefat, ministro dell'agricoltura del Regno Ashemita giordano, a ricoprire il ruolo. Succede alla guida del georgiano George Svanidze

Olio Officina


L'addio alla scrittrice Bianca Garavelli

Una vita dedicata allo studio di Dante Alighieri. Allieva di Maria Corti all'Università di Pavia, nell'anno dell'anniversario, aveva proposto per Rizzoli una nuova edizione del suo romanzo Le terzine perdute di Dante e un nuovo commento al Purgatorio, mentre, per le edizioni Giunti, da settembre 2021 è in libreria il saggio Dante. Così lontano, così vicino. Per noi aveva scritto il racconto "L'olivo della Strega" 

Olio Officina


Quando l’arte entra nella redazione di Olio Officina, stupisce con gli effetti speciali

La sera del 13 dicembre gli artisti del movimento Arte da Mangiare si sono riuniti nella nostra sede, all’interno, dove lavoriamo alle nostre riviste e libri, e all’esterno, nel cortile adiacente, a esporre le proprie opere in occasione della ventiduesima edizione del “Panettone Day

Olio Officina


La grande visione artistica di Isabel Cabello

In Spagna, a Úbeda, la celebre designer che ha saputo dare una scossa vitale al mondo dell' olio con la sua creatività, espone ora un personale progetto artistico, Entretela, in cui emerge, da un profondo lavoro di introspezione, “un percorso senza filtri, dove la nudità dei sentimenti è rappresentata da composizioni astratte, materiche ed evocative”. La mostra, inaugurata il 30 novembre, sarà possibile visitarla fino al 9 gennaio 2022

Olio Officina

Dal Delta del Po alla Tonnara di Solanto

Due mondi distanti con storie di uomini diversi tra loro ma tenuti insieme da un elemento comune: la fatica del mare. Una rappresentazione scenografica in cui i gesti antichi si ripetono sempre uguali, notte dopo notte, con i marinai che trascinano le reti per poi svuotarle nei pescherecci. Due modi di vivere lo stesso tempo nelle sfumature che si offrono in tutta la loro evidenza e verità

Massimo Cocchi


Alla ricerca dell’olio e dei frantoi accessibili

Un alimento che unisce molte persone sembrerebbe a prima vista molto lontano da quello della disabilità, anche se non mancano esempi concreti a dimostrare il contrario. La strada da percorrere, tuttavia, appare ancora piuttosto lunga. C'è molto da fare e noi di Olio Officina ci impegniamo a fare la nostra parte. Così, oggi, 3 dicembre, per celebrare la Giornata internazionale delle persone con disabilità, invitiamo le nostre lettrici e i nostri lettori a impegnarsi a loro volta in prima persona nel cercare di rendere la società in cui vivono migliore e più accessibile

Anna Gioria


Tra le sfide da affrontare, l’eliminazione della povertà deve essere il primo obiettivo

I Paesi più avanzati si sono sempre posti lo scopo di porre fine a ogni forma di povertà. Fondi e piani specifici sono in atto da diversi anni, ma sicuramente la pandemia ha giocato un ruolo cruciale nel peggiorare le condizioni economiche e sociali di milioni di persone; anche i Paesi sviluppati stanno incontrando più rapidamente la soglia di povertà. L’Italia e l’Unione europea sono impegnate in programmi dettagliati per arginare questo fenomeno

Olio Officina


Il capolarato in agricoltura esiste ed è un fenomeno che va affrontato

Infatti per contrastare gli abusi e sensibilizzare sul tema c’è il Rural Social Act, un progetto ambizioso. Cia-Agricoltori Italiani è l’unica associazione datoriale che si è esposta e chiede strategie di sistema per puntare a filiere agroalimentari etiche

Olio Officina

Far avvicinare i giovani all’olio da olive è la vera grande sfida

Parlare la stessa lingua è fondamentale, e questa è la direzione verso cui si devono muovere gli attori all’interno del comparto oleario. Le persone di età inferiore ai quarantanove anni non consumano grandi quantità d’olio, e quando lo fanno è perché questo viene impiegato come condimento, affidandogli così una posizione marginale. Ma si può, e si deve, comunicare con loro in modo diverso, facendo più leva sulle emozioni e affidandosi al canale HoReCa. Se ne è parlato in Spagna

Chiara Di Modugno


NutriScore e app Yuka: come può cambiare la percezione del consumatore

Il sistema di etichettatura NutriScore e l’applicazione Yuka, già scaricabile per tutti i sistemi operativi, sono nate con lo scopo di fornire valutazioni, in termini di salute, sui prodotti che troviamo in commercio. I parametri presi in considerazione, ad esempio, sono la quantità di zuccheri e grassi saturi contenuti in una porzione di cento grammi, o millilitri. Vengono escluse, però, tutte quelle variabili che, ovviamente, devono essere prese in considerazione quando si acquista un alimento. Tra queste rientra anche la quantità. A detta dei sistemi menzionati, un prodotto può essere valutato negativamente perché i valori nutrizionali, in rapporto con la porzione da loro indicata, non sono ottimali. L’olio extra vergine da olive, ad esempio, risente di questo sistema in modo particolare, dal momento che il suo consumo giornaliero è limitato: un cucchiaio d’olio corrisponde, circa, a 12 ml

Olio Officina


In che cosa consistono i Black Weeks di Olio Officina?

Manca poco a Natale e chi non l’ha già fatto e sta pensando a cosa regalare, noi suggeriamo di non trascurare i libri, e - perché no? - a noi piace pure l'idea di approntare una biblioteca olearia. Dal 24 novembre all’8 dicembre 2021 Olio Officina si tinge di Black. Si può approfittare delle promozioni dei Black Weeks per acquistare in blocco, con il 50% di sconto, tutti i libri sull’olio editi da Olio Officina, nonché tutti i 12 numeri della rivista cartacea bilingue italiano/inglese OOF International Magazine, o gli 8 numeri dell'annuario L'Almanacco di Olio Officina

Olio Officina


Il premio miglior designer dell'anno è alla terza edizione

Oli, aceti e altri condimenti. Possono gareggiare al Concorso Internazionale Forme Design - Designer dell’anno tutti i creativi di ogni genere: designer, professionisti del design, architetti, progettisti, start up, aziende, studi associati, studi professionali e collettivi di professionisti

Olio Officina

nota stampa

Quando l'olio sposa l'arte. Il caso virtuoso di Carapelli

La quarta edizione di Carapelli for Art 2021 ha i suoi vincitori. Arrivano da cinquanta Paesi e sono più di mille i partecipanti che hanno dato una propria interpretazione al tema del concorso di quest’anno: la sostenibilità, concetto estremamente importante per l’azienda Carapelli. Le opere che hanno trionfato verranno esposte e raccontate ad Art City Bologna 2022

Olio Officina


Nessuno venga lasciato indietro. Servono politiche agricole più audaci

Per andare verso la transizione ecologica occorre adottare soluzioni e pratiche innovative. Sì, ma il passaggio non sarà immediato, e, soprattutto, le aziende minori incontreranno diversi ostacoli per osservare quanto richiesto dall’Unione europea. Questo fatto non è trascurabile, e il Ministro spagnolo dell’agricoltura, Planas, chiede di agire in modo equo

Olio Officina


La Giornata Mondiale dell'Olivo 2021 si svolgerà a Tbilisi, in Georgia

Il Coi celebra la pianta cara ad Atena, simbolo della civiltà e della polis. L'iniziativa nasce per promuovere le giuste attenzioni verso la pianta e i suoi frutti. La Segreteria Esecutiva coinvolge con questo evento i Paesi membri, i rappresentanti del settore, le autorità locali, gli osservatori e membri del corpo diplomatico dei Paesi firmatari dell'Accordo Internazionale sull'Olio e la Tavola Olive 2015

Olio Officina


Tunisia olearia, più cooperazione internazionale sul fronte della ricerca scientifica

Il direttore esecutivo del Coi, Abdellatif Ghedira, insieme con il capo del Dipartimento per le relazioni esterne Mounir Fourati, hanno raggiunto Tunisi per un incontro ufficiale con il ministro dell'agricoltura, delle risorse idriche e della pesca Mahmoud Elias Hamza

Olio Officina

Iscriviti alle
newsletter

Il new green deal europeo e il suo impatto sull’olivicoltura ligure

È il tema del convegno, con tavola rotonda al termine delle relazioni, che si terrà sabato 6 novembre 2021 a Imperia. Cosa succederà ora, nel nome della sostenibilità ecologica delle produzioni? In che modo gli agricoltori affronteranno la fase critica della gestione di patogeni e malattie? Un solo esempio tra tutti: come sarà possibile organizzare una lotta efficace alla mosca olearia nonostante l'impossibilità di ricorrere a prodotti adeguati?

Olio Officina


Per il miglior design degli aceti al via la quarta edizione del contest Le Forme dell'Aceto

Sensibilizzare le aziende alla cura e all’abbigliaggio delle confezioni di aceto e sottaceti. È questo il proposito che anima il concorso è di stimolare pertanto le aziende a un continuo miglioramento qualitativo, non solo sul fronte specifico delle peculiarità sensoriali degli aceti e sottaceti, ma anche per ciò che concerne la veste esterna dei contenitori, indirizzando di conseguenza il consumatore verso acquisti che considerino, oltre la qualità della materia prima, anche il lato estetico e funzionale delle stesse confezioni

Olio Officina


L’olio Colli di Bologna azienda per azienda

Sono stati compiuti importanti passi in avanti in vista dell’obiettivo dell’Indicazione geografica protetta per l’olio extra vergine di oliva prodotto nell’area che comprende la provincia di Bologna fino ai colli Imolesi, a sud della via Emilia. Fondamentale l’impegno della rete di imprese dell’olio felsineo

Olio Officina


Cosa si sono detti l’Icqrf e il Consiglio oleicolo internazionale

Per quanti non lo sapessero, l’acronimo Icqrf sta per Ispettorato centrale per la tutela della qualità e la repressione delle frodi nei prodotti alimentari. La delegazione italiana ha incontrato i vertici del Coi per rafforzare la collaborazione tra i due enti ed esportare nel contempo quello che è considerato universalmente il cavallo di battaglia delle istituzioni italiane: la lotta alle frodi

Olio Officina

La prematura scomparsa di Giuliano Ghiglione Bianco

Piemontese di origine, dopo essersi sposato con la frantoiana Anna Maria Ghiglione di Dolcedo, aveva eletto la Liguria a sua patria elettiva, portando avanti un’attenzione estrema, solerte e premurosa alla cura del territorio, al fine di tutelarne il patrimonio colturale olivicolo d’alta quota e riponendo la medesima dedizione al ripristino e alla salvaguardia dei muretti a secco

Flavio Lenardon


La premiazione del Milan International Olive Oil Award in una galleria di immagini

I volti dei vincitori del contest dedicato alla qualità durevole degli oli. A ritirare il premio - bicchieri di platino, oro, argento e bronzo - i rispettivi rappresentanti delle imprese olearie. Con una sorpresa: Il grande libro dell’olio. Guida ragionevole ai migliori extra vergini del mondo in commercio

Chiara Di Modugno


L’Italia dell’olio piange Nicola Titone

Si è spento la notte del 27 settembre, e con lui un pezzo di storia dell’olio siciliano. Nato a Marsala in una famiglia di farmacisti, ha portato avanti la tradizione affermandosi all’interno del settore medico. Ma è soprattutto la passione per gli ulivi a renderlo punto di riferimento

Paola Cerana


Cosa abbiamo visto al Supersalone del mobile di Milano

Tante le novità presentate. Per esempio, nell’Orto Botanico di Brera, a Milano, un grande progetto di  “visualizzazioni dati in tridimensionale“, che dimostra quanto la tutela degli alberi sia fondamentale in una strategia di decarbonizzazione per un mondo più sostenibile. Questo e molto altro

Silvia Ruggieri