Codice Oleario

II panel test virtuale su internet? In Germania è realtà da 20 anni

A seguito di un nostro articolo in cui ci si augurava per l’Italia un futuro con chance migliori per gli assaggiatori professionali dell'olio, ci ha scritto Richard Retsch, Deutsches Olivenöl Panel, da Nürnberg: “il nostro panel è accreditato secondo la norma ISO 17025:2018 ed è riconosciuto dal Coi, eppure non siamo stati mai fermi durante l’emergenza Covid-19. Se i panel non possono lavorare, chi certifica ai produttori l’olio prodotto?"

Olio Officina

Concorso miglior olio. Ultima chiamata per l’Italia

C’è tempo ormai fino alle 23.59 del 29 maggio per aderire alla prima edizione del Milan International Olive OIl Award. Da questa selezione si avrà per fine anno una guida ai migliori oli del pianeta

Olio Officina


Cosa si legge in Oliocentrico 12

Vi presentiamo il nuovo numero del mensile interamente dedicato agli assaggi degli oli extra vergini di oliva. E anche questa volta il piacere da parte nostra è stato grande, nel realizzarlo, ringraziando sin da subito quanti hanno contribuito a realizzarlo

Olio Officina


Dare valore alla biodiversità

Migliorare la qualità dell'olio attraverso ricerche su produttività e sostenibilità della coltivazione dell'olivo. In campo olivicolo c’è un impegno che non conosce soste, in Italia. Il Gruppo Salov, per esempio, in collaborazione con il Cnr, sta proseguendo nel suo proposito di messa a dimora di 52 differenti varietà di olivo presso Villa Filippo Berio, un centro di ricerca a cielo aperto di 75 ettari

Olio Officina


L’Aceite di Jaén è la più grande Igp olearia del mondo

È ormai un traguardo raggiunto, visto che compare sulla Gazzetta ufficiale dell’Unione europea in data 19 maggio 2020. In Spagna, nella storica area andalusa - con ben 582.427 ettari olivetati coltivati da oltre 100mila aziende, il 76% delle quali di dimensioni inferiori a 5 ettari - è gran festa, e non potrebbe essere diversamente, d’altra parte. Così, nelle bottiglie con il marchio a Indicazione geografica protetta si troveranno aromi di olive fresche, pulite e sane, con gli attributi dell’amaro e del piccante molto pronunciati

Olio Officina

Alla ricerca dei migliori oli del mondo

Un concorso aperto a tutti i Paesi produttori, il MIOOA, acronimo di Milan International Olive Oil Award. C’è tempo fino al 29 maggio per partecipare alla selezione. È una iniziativa di Olio Officina in collaborazione con il gruppo panel di assaggio Onaoo e la partecipazione di specifiche e distinte giurie formate da buyer Gdo e Horeca, chef, giornalisti, consumatori

Olio Officina


Cosa si legge in Oliocentrico 11

Un numero ricco di degustazioni, e non potrebbe essere diversamente, visto che è la prima e unica rivista al mondo interamente dedicata agli assaggi degli oli extra vergini di oliva. Ecco cosa fare per leggere e scaricare in versione pdf i contenuti

Olio Officina


Tutto sull’olio. Una guida essenziale

Non tutti gli italiani conoscono l'olio extra vergine di oliva. Lo consumano, certo, ma ne ignorano la natura e il valore. Lo si vede da come acquistano l’olio al supermercato, scegliendo sempre quello in offerta al prezzo più stracciato. Ecco allora un utile strumento per acquisire le giuste conoscenze e imparare a impiegare al meglio tutti gli extra vergini

Silvia Ruggieri


Il Premio Olivarum 2020 in sintesi

SPECIALE OLIVARUM BASILICATA. Novità, vincitori e beneficenza. È stata, per le ragioni che tutti possono ben intuire, un’edizione insolita quest’anno. Nessuna cerimonia pubblica, causa Covid 19. “Olivarum non è solo un concorso, ma molto di più”, ha precisato l’assessore regionale alle Politiche agricole Francesco Fanelli. Che ha aggiunto: “Per noi rappresenta un’occasione di confronto tra produttori e frantoiani per migliorare il prodotto e i processi produttivi, come pure un modo efficace per diffondere una cultura della qualità”. C’è stato un vincitore assoluto, ma anche una serie specifica di riconoscimenti

Olio Officina

Come sono stati selezionati i migliori oli lucani

SPECIALE OLIVARUM BASILICATA. Gli aromi e i profumi di fruttato di oliva sono elementi importanti, fondamentali per definire un olio di qualità. Questo percorso virtuoso è stato compiuto in Lucania e lo dimostrano i risultati del prestigioso concorso Olivarum, come ben ci conferma Giovanni Lacertosa, ricercatore presso Alsia – Agrobios, nonché esperto assaggiatore con esperienza da giurato in molti premi e guide

Olio Officina


Il chi è dell'olivicoltura lucana

SPECIALE OLIVARUM BASILICATA. L’olivo rappresenta in Basilicata la coltivazione legnosa più diffusa. È presente in oltre 26 mila aziende, con quasi 30 mila ettari di superficie destinata alla coltura, con una presenza media di quasi un ettaro di oliveto per azienda. Sono sessantanove le varietà che costituiscono il ricco germoplasma locale, ma sono otto in particolare le cultivar più diffuse

Olio Officina


Quel che serve sapere sull’olio

SPECIALE OLIVARUM BASILICATA. Intervista alla capo panel Stefania D’Alessandro. A lei il compito di svelare, soprattutto ai consumatori, alcuni aspetti poco conosciuti di un alimento che in realtà tutti consumiamo per abitudine, ma senza mai averlo approfondito a sufficienza

Olio Officina


L’impatto economico della Xylella

La prestigiosa rivista americana Pnas - che raccoglie gli Atti della Accademia Nazionale delle Scienze degli Stati Uniti d'America - ha pubblicato uno studio sulla valutazione dei danni di Xylella fastidiosa pauca sull’olivicoltura in Italia, Grecia e Spagna. Si tratta di miliardi di euro

Info Xylella

L’assaggio dell’olio via Skype

Può sembrare paradossale, eppure si possono non soltanto degustare e apprezzare gli oli a distanza, ma si possono addirittura effettuare corsi on line, come del resto già da tempo l’Onaoo li realizza con esiti molto soddisfacenti; e ora, in tempi di emergenza coronavirus, questa soluzione diventa perfino necessaria e utile. Ne abbiamo parlato con il capo panel e vicepresidente dell’Organizzazione nazionale assaggiatori olio di oliva Marcello Scoccia 

Olio Officina


Quel che serve sapere per contrastare la mosca delle olive

Indicazioni di massima per il controllo della Bactrocera oleae nel rispetto della normativa vigente e nell’ottica di una difesa sostenibile dell’oliveto in Toscana, con suggerimenti validi sia per coltivazioni in regime di agricoltura “biologica”, sia per l'agricoltura “integrata”

Olio Officina


Il futuro del germoplasma dell'olivo

La conservazione e l'uso delle risorse genetiche vegetali è la chiave per il futuro dell'agricoltura, dell'alimentazione e dell'ambiente. Tali collezioni costituiscono le banche del germoplasma e ospitano l'eredità della biodiversità naturale di un gran numero di specie vegetali. Coronavirus permettendo, il seminario di Marrakech si svolgerà nella seconda metà del 2020

Consiglio Oleicolo Internazionale


Xylella fastidiosa. Misure di contenimento e prevenzione

È stato aggiornato e reso disponibile a tutti, dalla redazione di InfoXylella, l'opuscolo con le informazioni sulle misure necessarie per contrastare l'epidemia di olivi in Puglia. Questo batterio da solo non si ferma e diviene pertanto ancor più fondamentale informare capillarmente al fine di contrastare la diffusione del contagio

Olio Officina

Lattine italiane per olio d’oliva

Nelle pagine di questo libro illustrato di grande formato, pubblicato per i tipi di Silvana Editoriale, vi si trova il periodo d’oro che ha reso l’Italia protagonista assoluta dei commerci oleari mondiali. Si va dal 1860 al 1960 e racchiude una selezione di quanto è presente a Chiusanico nella celebre Collezione Guatelli

Maria Carla Squeo


Chiarezza sul panel test

È veramente attendibile questo tanto contestato strumento di verifica della qualità degli oli? Con il Reg. Ue 2019/1604, finalmente il legislatore "pone rimedio" ai frequenti e imbarazzanti casi in cui, in sede di revisione di analisi, emergono divergenze interpretative da parte dei gruppi di assaggio coinvolti

Olio Officina


Aceite Sierra de Cazorla

Speciale oli Dop spagnoli. Questa settimana ci spostiamo in uno degli ambienti naturali più belli dell'Andalusia, della Spagna e dell'Europa, situato ai confini del Parco naturale della Sierra di Cazorla, Segura e Las Villas. Qui vi sono oli dal sapore intenso, caratterizzato da sapori piacevolmente piccanti e amari. Il loro aroma fruttato ha note verdi fresche che ricordano il pomodoro, l’alloro, la mela e il fico (Ventiquattresima puntata, continua)

Olio Officina


Tutto sull'olio

Il titolo è alquanto eloquente, nondimeno il sottotitolo: "Guida essenziale alla conoscenza
e all’utilizzo degli extra vergini a tavola e in cucina". Ne è autore l'oleologo Francesco Caricato, direttore del centro culturale Casa dell'Olivo

Olio Officina

Iscriviti alle
newsletter

Aceite Siurana

Speciale oli Dop spagnoli. Questa settimana ci spostiamo in Catalunya, dove l’origine del nome della Dop lo si deve al fiume Siurana, affluente del fiume Embro, che nasce nella regione di Priorat. Sono oli molti equilibrati, con una buona combinazione tra sensazione dolce, amara e piccante. Si caratterizzano per le note olfattive verdi, che rimandano all'erba, al pomodoro, al carciofo e alla mandorla, ma si riscontrano anche, soprattutto al gusto e nella sensazione retro-olfattiva, le note mature di banana, mandorla e finocchio, che conferiscono complessità ed eleganza. (Ventitreesima puntata, continua)

Olio Officina


Aceite Antequera

Speciale oli Dop spagnoli. Questa settimana di inizio anno siamo nella Comunità autonoma dell’Andalusia, nel nord della provincia di Malaga. Qui si trovano oli dagli aromi fruttati di olive verdi con richiami a note di mandorla, banana ed erba verde. Sono extra vergini armonici, in sintonia con le tendenze di gusto dei consumatori (Ventiduesima puntata, continua)

Olio Officina


Il calice rosso per l’assaggio

A Madrid il Consiglio oleicolo internazionale ha validato il bicchiere ufficiale per l’analisi sensoriale dell’olio, che ora si affianca a quello di colore blu. Si tratta di una soluzione pensata per rendere ancora più occultabile il colore degli extra vergini

Olio Officina


Le problematiche del tappo antirabbocco. Le soluzioni

Dopo mesi di intenso lavoro e tante preoccupazioni da parte delle aziende imbottigliatrici, lo scorso 16 dicembre è stato firmato, da tutte le parti chiamate in causa, un protocollo di intesa per l’individuazione di forme di tutela del consumatore verso i rischi derivanti da un possibile uso improprio dei tappi dotati di meccanismo a biglia presenti nelle bottiglie di oli vergini. Ecco quanto emerge 

Olio Officina

Gli ultrasuoni per l’olio

Una tecnologia emergente rompe in maniera eclatante il paradigma storico che vede la resa di estrazione inversamente correlata alla qualità del prodotto. Grazie all’Istituto nutrizionale Carapelli è stato possibile validare la tecnologia del primo impianto al mondo che combinando ultrasuoni e scambio termico consente di estrarre più olio e di alta qualità

Olio Officina


Aceite Priego de Cordoba

Speciale oli Dop spagnoli.  Anche questa settimana restiamo nella Comunità autonoma dell’Andalusia, nel sud-est della provincia di Cordoba, all'interno dei Monti Subbetici, areale in cui si producono extra vergini caratterizzati daun colore verde intenso fruttati, con sfumature erbacee che richiamano la mela e il pomodoro. Hanno un impatto dolce e si aprono gradualmente a note amare piacevoli, per chiudere con gradevoli punte di piccante (Ventunesima puntata, continua)

 

Olio Officina


Le banche del germoplasma per le cultivar di olivo

È fondamentale mantenere la ricchezza della diversità delle collezioni in quanto si tratta di un tesoro mondiale incomparabile, che dovrebbe essere mantenuto e protetto da tutti. Secondo questo principio, il Consiglio oleicolo internazionale punta a un nuovo incontro nel 2020, anche in ragione dello studio del comportamento delle diverse varietà in relazione all'impatto dei cambiamenti climatici 

Olio Officina


Aceite Sierra de Segura

Speciale oli Dop spagnoli. Questa settimana siamo nella Comunità autonoma dell’Andalusia, nelle montagne della Sierra de Segura, all'interno della provincia di Jaén, areale in cui si producono extra vergini di una tonalità verde tendente al giallo dorato, con aromi prevalentemente fruttati e di erba fresca che si mescolano al sapore amaro e piccante conferito dall’alto contenuto di polifenoli e vitamina E (Ventesima puntata, continua)

Olio Officina