Video

Giovanni Lercker: uno sguardo retrospettivo e prospettico sul prodotto olio da olive

Cos’è cambiato e come sta cambiando l’olio extra vergine di oliva nel corso degli ultimi decenni e in quelli a divenire. Che cosa ci attende di nuovo sulle tavole e nelle cucine del mondo. In che modo si evolve un alimento e quanto influisce la tecnologia, quanto l’operato dell’uomo, quanto i laboratori, quanto l’immaginario con cui si esprime la società dei consumi. Alla decima edizione di Olio Officina Festival (2021), giovedì 4 febbraio, nel giorno dell'assegnazione del Premio Olio Officina - Cultura dell'Olio assegnato al professor Giovanni Lercker, studioso internazionale di tecnologie degli oli, grassi e derivati, docente dell’Università di Bologna, un suo intervento sullo stato della realtà del prodotto olio da olive

Olio Officina

Massimo Cocchi: "Il demone colesterolo"

Sembra giunto il momento di fare chiarezza sul colesterolo ed evidenziare alcuni nuovi aspetti del rischio "colesterolo" alla luce di alcune evidenze sperimentali, che sembrano ridurne l'importanza nelle malattie cardiovascolari. Il colesterolo e gli altri fattori di rischio di Framingham non sono fattori di rischio così clamorosi ma, al contrario, è anche pericoloso ridurre il colesterolo oltre certi limiti. Sarebbe opportuno e anche necessario rivalutare le linee guida dei fattori di rischio della cardiopatia ischemica e della terapia ipocolesterolemizzante. A Olio Officina Festival 2021 - decima edizione - l'intervento del professor Massimo Cocchi, biochimico, saggista e docente all'Università di Bologna

Olio Officina


L'olio nei social media

A differenza del vino, l’olio extra vergine di oliva non è certo assente sui social, ma è confinato ai margini. Le aziende produttrici non riescono a presentarsi nel migliore dei modi possibili, investono poche risorse e non sempre ricorrono a operatori della comunicazione professionalmente qualificati. Eppure il mondo digitale è il futuro. Alla decima edizione di Olio Officina Festival è intervenuta, sabato 6 febbraio 2021, Barbara Sgarzi, giornalista, autrice del libro Social Media Wine: Strategie, strumenti e best practice per comunicare il vino online, per le edizioni Apogeo. Hanno dilaogato con lei Luigi Caricato, direttore di Olio Officina, e il presidente dei sommelier Ais Antonello Maietta

Olio Officina


Piano Green. L'innovazione come carta vincente

Una start-up dedicata al settore smart agriculture che partendo da due soluzioni IoT (Internet of things), il “Microcosmo”- sistema utile ai laboratori pubblici e privati del settore agroalimentare per simulare in ambiente indoor altamente innovativo la coltura in campo e riuscire a costruire un gemello digitale del vegetale per attività di analisi dati- e “Eye Trap”- trappole smart dedicate al settore agricolo per controllare e monitorare in modo intelligente e tempestivo la lotta fitosanitaria - punta ad affiancare la comunità agricola per contribuire a realizzare un sistema più sostenibile. La Newco è nata dalla collaborazione tra Gruppo Fos e Santagata 1907. Alla decima edizione di Olio Officina Festival sono intervenuti venerdì 5 febbraio 2021, Cristina Santagata, ad di Santagata 1907 Spa e Raineri SpA, ed Enrico Botte, ad di Fos Spa

Olio Officina


I nuovi paradigmi dell’e-commerce tra fisico e digitale

Le forze trainanti dell’e-commerce continueranno a essere rappresentate dalla capacità delle aziende di gestire con efficienza, attraverso l’implementazione delle tecnologie, tutti i processi che compongono la filiera del digital retail. Questo è il momento del cosiddetto unified commerce, che va oltre l'omnicanalità, mettendo al primo posto l'esperienza del cliente, abbattendo le barriere tra i canali e sfruttando una piattaforma comune. L'intervento di Roberto Liscia, presidente del Consorzio del commercio elettronico italiano Netcomm e co-fondatore ed executive board member di Ecommerce Europe, alla decima edizione di Olio Officina Festival, giovedì 4 febbraio 2021

Olio Officina

Le relazioni commerciali con il canale Horeca

Come si ripartirà, quando tutto tornerà (si spera presto) alla presunta normalità di un tempo? Il mondo del food service e il mondo dell'olio si interrogano sulle prospettive future e possibili sinergie. Alla decima edizione di Olio Officina Festival, giovedì 4 febbraio sono intervenuti Mario Benhur Tondini, membro del consiglio di amministrazione di Cateringross, e Luigi Franchi, direttore del magazine di ristorazione "sala&cucina"; e, in chiusura, vi è anche il punto di vista del comparto oleario, con Mauro Meloni, direttore di CEQ Italia

Olio Officina


Componenti minori e shelf life degli oli extra vergini di oliva

Come sono cambiati e come cambieranno gli strumenti e il linguaggio per raccontare il prodotto. La scienza olearia ha fatto molti passi in avanti negli ultimi decenni e molti altri sono attesi per il futuro. La crescita di conoscenze può fare la differenza rispetto al passato e alcuni paradigmi potrebbero cambiare sensibilmente. Saremo pronti a fare i conti con quello che impareremo di nuovo e, soprattutto, su quanto riusciremo a utilizzare le nuove scoperte scientifiche e ad orientare la ricerca per costruire valore?

Olio Officina


I marchi di Impresa e i relativi requisiti di registrabilità

Un focus specifico sul settore olio da olive, con un breve excursus che va dalla scelta del marchio da adottare alla registrabilità dell’etichetta e del design relativo alla forma della bottiglia, dalla disciplina sul marchio collettivo alle problematiche relative alla contraffazione e alla concorrenza sleale, fino a considerare gli strumenti della mediazione e dell’arbitrato nella risoluzione delle controversie in materia di proprietà industriale e intellettuale. Alla decima edizione di Olio Officina Festival, venerdì 5 febbraio è intervenuta Valentina Ghelardi, consulente marchi e design per Markinvenio

Olio Officina


Come sarà il punto vendita del futuro?

Il futuro sarà come lo si prevedeva prima dell’ingresso in scena di Covid-19? Chissà. Ciò che è certo, è che tutto stava progressivamente già cambiando sul fronte del retail, dell’e-commerce e delle politiche di prezzo e di marca. Che posto avrà, nel nuovo scenario che si andrà delineando, una merce tanto preziosa quanto complessa e problematica qual è l'olio extra vergine di oliva? A parlarne, due tra i protagonisti di punta dello scenario contemporaneo in Italia. Sono intervenuti alla decima edizione di Olio Officina Festival, il giovedì 4 febbraio 2021, Mario Gasbarrino, ad di Decò Italia, e Giorgio Santambrogio, ad del Gruppo VéGé. Con loro, in chiusura dell'incontro, anche il punto di vista del comparto oleario, con l'intervento di Mauro Meloni, direttore di CEQ Italia

Olio Officina

Olio extra vergine di oliva, la rinascita dei consumi secondo Assitol

Da semplice condimento a prodotto dalle mille sfaccettature gustative e nutrizionali, l’olio extra vergine di oliva ha vissuto un profondo cambiamento nella percezione del consumatore. Oggi, più che mai, l’olio è di moda. Le nuove tendenze di consumo ce lo confermano: la pandemia non ha scalfito la passione per questo tesoro alimentare, ma il modo di consumarlo è cambiato. Assitol prova a spiegare come. A Olio Officina Festival 2021, decima edizione, intervengono Anna Cane, presidente del Gruppo olio d’oliva di Assitol, l’Associazione italiana dell’industria olearia, ed Elisabetta Bernardi, specialista in Scienza dell'alimentazione e autrice della trasmissione Rai “Superquark”.

Olio Officina


Comunicare l'olio a una vasta platea. Cosa insegna a Salov l'esperienza di MasterChef

Alla decima edizione di Olio Officina Festival (2021) sono intervenuti Fabio Maccari, ad di Salov, Emanuele Siena, direttore marketing Salov e Mauro Tosini, direttore commerciale di Salov. Essere olio ufficiale di MasterChef Italia è l'occasione per divulgare, in modo diretto e indiretto, il valore di una materia prima fondamentale in cucina qual è l'olio extra vergine di oliva. Attraverso Filippo Berio, il brand premium del Gruppo Salov, l’olio avrà un'altra prospettiva e potrà essere consideto a tutti gli effetti un vero e proprio ingrediente in cucina, da scegliere in base alle singole caratteristiche per rendere ogni ricetta unica

Olio Officina


Bono, il coraggio di rivoluzionare il proprio brand

A Olio Officina Festival 2021, decima edizione, intervengono Salvatore Bono, responsabile qualità ed export manager di Bonolio, e Carmelo Zagarrì, direttore commerciale Italia di Bonolio

Olio Officina


Nessun modello olivicolo è da escludere. Tutti i sistemi di allevamento possibili vanno sperimentati

Un imprenditore nel piantare nuovi olivi non può fossilizzarsi su alcuni modelli e rifiutarne altri. È il caso dell’azienda San Giuliano di Alghero, che si presenta sulla scena con oliveti tradizionali, intensivi, super intensivi e con un modello di alta densità intermedio tra intensivo e super intensivo. L'innovazione in agricoltura è la carta vincente per affrontare con successo i mercati. A Olio Officina Festival 2021 è intervenuto Pasquale Manca, di Olio San Giuliano

Olio Officina

Armonia, benessere e bellezza nel percorso oliocentrico di Palazzo di Varignana

Nell'ambito di Olio Officina Festival 2021, Chiara Del Vecchio, product manager development director food division di Palazzo di Varignana, ci spiega come sia stata realizzata tutta una collezione di esperienze attorno all’olio, alle sue proprietà, al suo ruolo attivo non solo in tavola ma nel rapporto olistico tra materia e uomo. A partire dal paesaggio, dal rapporto con la terra, l’albero, il fiore, il frutto, fino ad arrivare a mettere in scena le relazioni possibili tra benessere del corpo e trattamenti di bellezza a base di olio di oliva. Ha il nome di Olivum Experience ed è un viaggio sensoriale tra benessere e gusto: per ritrovare il sapore del proprio tempo.

Olio Officina


Quella marcia in più dell'olio Dop Garda

A Olio Officina Festival 2021 protagonista assoluto tra tutti gli oli con attestazione di origine certificata è stato l'olio extra vergine di oliva Dop Garda. Un territorio che comprende tre regioni e quattro province, con un turismo consolidato dalla storia e dalla bellezza del paesaggio, con una agricoltura che punta espressamente alla qualità e unicità delle produzioni. Un viaggio tra parole e immagini. Sono intervenuti, insieme con Luigi Caricato, Andrea Bertazzi, vicepresidente del Consorzio di tutela dell'olio Dop Garda, e Gianluca Fonsato, panificatore, esperto di arte bianca, patron di Officina Energetica

Olio Officina


Francesco Lenoci: il brand è fondamentale

Non basta saper fare, occorre anche farlo sapere. Sono quattro gli elementi che le aziende olearie devono tener presente. Il docente di Metodologie e determinazioni quantitative d’azienda, nell’innovativo corso di laurea blended “Direzione e Consulenza Aziendale - DECA” presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, intervistato nell'ambito della decima edizione di Olio Officina Festival 2021

Massimiliano Bordignon


Una ricetta oliocentrica: risotto Taggiasco

A Olio Officina Festival 2021, Eugenio Boer, chef e patron del ristorante Bu:r di Milano, e Serena Mela, del Frantoio di Sant’Agata d’Oneglia, rendono un omaggio alla Liguria. Un riso con oliva Taggiasca, olio Dop Rivera Ligure e limone coltivato a Imperia. Come si realizza la ricetta? Passo dopo passo, a partire dalla selezione degli ingredienti, viene spiegato tutto, nei singoli aspetti. Inoltre, uno spazio del festival è dedicato allo sbarco in digitale del Frantoio di Sant'Agata d'Oneglia, con un portale e-commerce. Il futuro d'altra parte viaggia sul web. Digitalizzazione e web marketing rappresentano la chiave di lettura non solo per lo sviluppo dell’impresa made in Italy sui mercati europei e internazionali, ma anche per il mantenimento dei livelli di fatturato e di output commerciale. A parlarne è Serena Mela

Olio Officina

Tutto, ma proprio tutto, sull'olio. In estrema sintesi

Francesco Caricato, direttore del centro culturale Casa dell'Olivo, assaggiatore professionista di olio e imprenditore oleario con Caricato Factory, nell'ambito di Olio Officina Festival 2021 ha presentato il volume Tutto sull'olio. Guida essenziale alla conoscenza e all'utilizzo degli extra vergini a tavola e in cucina, di cui è autore per le edizioni Olio Officina. Sempre Francesco Caricato fa il punto sullo stato dell'arte del territorio in cui opera, il Salento

Olio Officina


Cosa c’è in calendario? La cultura dell'olio mese per mese

Creare occasioni di conoscenza attraverso tutti i possibili media, tra cui anche un calendario. Il Calendario Agridè 2021, per esempio, ha per tema gli abbinamenti olio/cibo e per titolo "Viva gli sposi. Il matrimonio tra olio e cibo". A Olio Officina Festival 2021, decima edizione, Luigi Caricato ne ha parlato con Dora Desantis, responsabile qualità di Agridè

Olio Officina


120 anni non sono pochi. L'Oleificio Rocchi e la sua storia

A Olio Officina Festival 2021 la storia di una famiglia di oleari a Lucca. Generazioni a confronto. Sono intervenuti Mario Rocchi, direttore finanza e risorse umane di Oleificio Rocchi, e con lui Paolo Rocchi, direttore commerciale, e Leonardo Rocchi, key account e comunicazione digitale

Olio Officina


L'olio per la salute, l'olio per le donne

Quando la salute vien prima del marketing. Perché fermarsi al semplice e pur fondamentale olio extra vergine di oliva quando si può pensare a un alimento funzionale fortificato? Il Petrini Plus, un extra vergine alla vitamina D3 - per gli effetti benefici sul processo di mineralizzazione delle ossa - tutelato da brevetto internazionale, che contiene anche le vitamine K1 e B6.  A Olio Officina Festival 2021, Luigi Caricato ha incontrato Francesca Petrini, owner di Fattoria Petrini, e Laura Mazzanti, ordinario di Biochimica presso l’Università Politecnica delle Marche e direttore della Fondazione Salesi Ancona

Olio Officina

Iscriviti alle
newsletter

In cucina con le sorelle Salvagno

Torta all’olio extra vergine di oliva con cioccolato, nocciole e zenzero. Una video ricetta con tutte le indicazioni utili da seguire. Protagoniste Cristina e Francesca Salvagno, del Frantoio Salvagno di Nesente Valpantena, alle porte di Verona. Con loro, alla decima edizione di Olio Officina Festival 2021 anche Giovanni Salvagno

Olio Officina


Il marketing dell’olio extra vergine di oliva ai tempi della pandemia

Nell'ambito di Olio Officina Festival 2021, si è avuto un interessante incontro con l'economista Massimo Occhinegro, insieme con Nicola Pantaleo, amministratore delegato di Nicola Pantaleo Spa, prestigiosa impresa olearia operativa sin dal 1890 a Fasano di Puglia, e ad Amalia Menna, sempre in rappresentanza dell'azienda. Tanti i temi affrontati. Come cambia il settore oleario nell’emergenza sanitaria? I prodotti, i canali di vendita, il packaging, i cambiamenti organizzativi e logistici subiscono un cambio di rotta

Olio Officina


Un futuro all'insegna della sostenibilità per Carapelli Firenze

Nell'ambito della decima edizione di Olio Officina Festival, venerdì 5 febbraio 2021 è stato presentato da Roberto Sassoni, Head of Business Unit Italia Carapelli Firenze, un ambizioso percorso di sostenibilità sull'intera filiera, dalla produzione agricola ai frantoi, fino ad arrivare al confezionamento, coinvolgendo tutti gli operatori, a partire dalle linee guida dei Sustainable Development Goals delle Nazioni Unite, per una sostenibilità a 360° - sociale, economica, ambientale, e qualitativa - certificata dall’ente internazionale Intertek, che si traduce in una garanzia di valore e di trasparenza per il consumatore finale

Olio Officina

Una visione del Garda attraverso i suoi olivi

Prima ancora di diventare olio, le olive soggiornano sugli alberi che le accolgono per tutto il tempo necessario affinché al loro interno si formi quel prezioso succo che sarà poi estratto con ogni cura in frantoio, diventando in seguito un olio extra vergine di oliva con nome e cognome: Dop Garda 

Olio Officina


L’olio può davvero cambiare i connotati di un piatto?

Speciale Forum Olio & Ristorazione 2020. Ogni olio extra vergine di oliva ha la sua caratteristica ed è determinante nella preparazione delle varie ricette. Intervista a Domenico Virgilio, chef e patron del ristorante “La Barca” a Rho, nonché socio della Federazione italiana cuochi

Massimiliano Bordignon


Un olio per pochi, fatto bene. Per chi sa apprezzare

Speciale Forum Olio & Ristorazione 2020. Nella parte più orientale ed estrema della Sicilia, si produce un olio d’eccellenza che si contraddistingue per essere l’espressione più immediata del territorio, sui colli di Gela. È un blend ottenuto a partire da olive Moresca, Biancolilla, Nocellara del Belice e Tonda Iblea. Intervista a Vincenzo Italiano, patron di Colle San Leo

Massimiliano Bordignon