Media

La storia raccoglie i suoi frutti

Alle porte di Bologna, a Castel San Pietro Terme, in uno spettacolare video realizzato da Palazzo di Varignana, a dominare la scena delle colline sono le piante di olivo, le quali, insieme ad altre colture, rendono il paesaggio unico e ricco di un fascino che evoca i tempi in cui l'olivicoltura bolognese non era un sogno ma realtà. Ora, questa coltivazione procede senza sosta, con l'impegno di chi ci crede e punta  a un obiettivo ambizioso: il riconoscimento dell'Igp Olio di Bologna, in continuità con una tradizione antica riletta in chiave contemporanea

Olio Officina

La storia non si cancella

Nella foto, il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella con il Presidente della Repubblica di Slovenia Borut Pahor a Trieste. “Le esperienze dolorose sofferte dalle popolazioni di queste terre – ha dichiarato Mattarella -  non si dimenticano. Proprio per questa ragione il tempo presente e l’avvenire chiamano al senso di responsabilità, a compiere una scelta tra fare di quelle sofferenze patite, da una parte e dall’altra, l’unico oggetto dei nostri pensieri, coltivando risentimento e rancore, oppure, al contrario, farne patrimonio comune, nel ricordo e nel rispetto, sviluppando collaborazione, amicizia, condivisione del futuro”

Olio Officina


L'oliva Taggiasca in tutta la sua bellezza

In questa foto d'ambientazione, del Frantoio di Sant'Agata d'Oneglia, potete osservare i frutti per quello che sono, minuscoli ma sapidi, dalle molteplici sfumature di colore. Il frutto di questa varietà unica e speciale - dicono le sorella Mela di Imperia, titolari con il padre Antonio dell'azienda fondata nel 1827 - è stato raccolto a mano e poi denocciolato nel frantoio di proprietà, e - aggiungiamo noi - per chi vorrà tutta questa bontà/bellezza viaggia e arriva direttamente nelle case e cucine di chiunque lo desideri

Olio Officina


L’amore dei giapponesi per l’olio ricavato dalle olive

C’è grande attenzione nel Paese del Sol Levante per il pregiato succo ottenuto dalla spremitura delle olive. Viene apprezzato moltissimo soprattutto per l’alto valore nutrizionale, a tal punto che ci si avvicina sempre di più, con grande attenzione e curiosità. La testimonianza della sommelier Ais Yoko Nakajima, nell'ambito della nona edizione di Olio Officina Festival

Massimiliano Bordignon


Aperitivi al fresco, al gusto Italiano

In questa foto d'ambientazione, la valorizzazione dell'olio extra vergine di oliva italiano ad opera dell'Oleifico Rocchi di Lucca. Il motto è eloquente: "Olio Rocchi con te in ogni stagione dell'anno"

Olio Officina

Letture per chi ama guardarsi dentro

Fresco di stampa per Olio Officina, in edizione fuori commercio, il nuovo lavoro del teologo Sante Ambrosi, Confesso, sottovoce, che anch’io sono spaventato. Appunti dal confinamento da Coronavirus, nella nuova collana Extra di Olio Officina

Olio Officina


Le buone letture di Clelia D'Onofrio

Lei è un punto di riferimento per chi ama il mondo del cibo. Giornalista e scrittrice, ha scritto di viaggi e di gastronomia e diretto, tra le tante, la rivista Meridiani / Viaggi del Gusto. Ha anche curato diciassette edizioni dell'agenda-cult Il Libro di Casa. È inoltre autrice de Il Cucchiaio d'Argento Regionale, Feste di Natale, Cucina Veloce e del bestseller Il Cucchiaio d'Argento, tradotto in quattordici lingue. Oggi collabora con una serie di short story gastronomiche al sito milanese Mangiarebene e per le edizioni Pime ha scritto Il Cucchiaio dei Popoli. Mentre, dal 2013, è uno dei giudici di Bake Off Italia. A Olio Officina Festival ha presentato il suo ultimo libro, Rugiada a colazione. Storia di un'amicizia: emozioni, segreti, sapori, per le edizioni Sperling & Kupfer

Olio Officina


Il Premio Olio Officina a Guido Conti

Uno scrittore che sa raccontare come pochi la campagna, senza nostalgie, valorizzando la civiltà rurale che sta nascendo. Ne abbiamo parlato, nell’ambito di Olio Officina Festival 2020, con il critico letterario Daniela Marcheschi

Massimiliano Bordignon


Il naso intelligente

Il nostro Direttore instancabile sembra aver casa dentro i social media, visto che ogni giorno si premura di segnalare un libro sui proprio profili instagram, facebook e twitter. Il libro del giorno di oggi martedi 23 giugno, per esempio, è Il naso intelligente. Che cosa ci dicono gli odori, di Rosalia Cavalieri, pubblicato per le edizioni Laterza, un libro fondamentale per chi ama indagare, conoscere e approfondire il senso dell’olfatto. L’atto di annusare implica un processo di conoscenza. L’olfatto non è pertanto da relegare tra i sensi minori

Olio Officina

Il primo frutto

L'olivo è simbolo di saggezza, umiltà, pace e benedizione. In questa intensa foto è ritratto Alfonso Pascale, tra le figure più lucide della contemporaneità, di cui Olio Officina si onora di ospitare puntualmente le sue analisi, gli approfondimenti, i pensieri

Olio Officina


Capelli al vento. Il nostro Direttore

Da giovane, quando gli chiedevano perché portasse i capelli lunghi, Bob Dylan era solito rispondere: “li lascio crescere all’infuori, altrimenti mi intasano il cervello”. Dal libro di Tiziano Scarpa, La vita, non il mondo, edito da Laterza

Olio Officina


Qualcosa di tutto questo diventerà olio

Il futuro, come sempre, si nutre di speranza. Potete ben immaginare cosa significhi questa foto per un olivicoltore. È l'attesa

Olio Officina


Le buone letture di Flavio Lenardon

Il presidente del centro culturale TreeDream non rinuncia certo a un libro così importante ed efficace quanto quello di cui è autore Giorgio Barbaria: È l’olio, bellezza. Viaggio letteraio nelle culture dell'olivo. D'accordo, si gioca in casa: il libro è pubblicato dalla casa editrice Olio Officina, ma il professor Barbaria ci aiuta a conoscere l’olio nella sua più intima natura, spaziando all’interno di tre universi culturali, antichi e nuovi a un tempo: quello greco-romano, l’ebraico-cristiano e, in ultimo, quello ligure. Cosa chiedere di più?

Olio Officina

Brindando al nuovo portale

Nella foto di Gianfranco Maggio, potete notare il vispo direttore di Olio Officina Luigi Caricato mentre brinda in compagnia del presidente nazionale dell’Associazione italiana sommelier Antonello Maietta. Nei calici, il V8+, Prosecco Doc Brut Millesimato “Sior Carlo”, di Genagricola, offerto, per un brindisi inaugurale, nell’ambito della nona edizione di Olio Officina festival, lo scorso febbraio. Lo sguardo di Caricato la dice lunga. Anche quello del Presidente Ais: sapevano bene che avrebbero anche brindato in segreto al portale web  in cantiere, quello che oggi tutti possono vedere. Prosit

Olio Officina


Comunicare l’identità attraverso il packaging

La comunicazione è come una etichetta, deve essere “appiccicata” al prodotto ed esprimere piena aderenza con la natura del prodotto stesso, il brand e il territorio. Il pensiero di Antonio Mele, creative director, nell’ambito di Olio Officina Festival 2020

Massimiliano Bordignon


Le buone letture di Massimo Occhinegro

È l'esperto di marketing che meglio di ogni altro conosce le dinamiche del settore oleario mondiale. In questo ritratto del fotografo Gianfranco Maggio, Occhinegro ha tra le mani l'ultimo numero della rivista OOF International Magazine, di cui fa parte del comitato scientifico

Olio Officina


In Puglia la settimana dell’olio a Vieste

Una manifestazione polifonica, in cui a essere protagonisti sono mare e campagna. Un modo per svelare ai turisti non solo il mare, ma anche il grande e vasto mare di ulivi dell’entroterra. Dario Carlino, l’assessore all’agricoltura al Comune di Vieste, racconta il proprio territorio e le iniziative per far scoprire un mondo ricco di risorse alimentari e di extra vergini peculiari e unici

Massimiliano Bordignon

La caduta dei valori

Minneapolis, Stati Uniti d'America. Una illustrazione di Angelo Ruta per raccontare le incomprensibili e irrazionali dinamiche che muovono e agitano alcuni esseri umani

Angelo Ruta


L’olio musicale

È un olio che racconta la passione della famiglia Mela per la musica ed è dedicato ai 70 anni del Festival di Sanremo. A raccontarlo, a Olio Officina festival 2020, Serena Mela, dell’azienda imperiese Frantoio di Sant’Agata d’Oneglia

Massimiliano Bordignon


Le buone letture di Cristina Santagata

È stata premiata a Olio Officina Festival 2020 e in questa foto ritratto di Gianfranco Maggio ha tra le mani l'annuario L'Almanacco di Olio Officina, pubblicazione giunta al numero 8. Non è un caso che l'edizione di quest'anno sia dedicata proprio alla regione della Santagata, e lo si capisce sin dal titolo: In questo mare d'olio. Olivi ed extra vergini di Liguria. Lei è amministratore delegato di due società per azioni del settore oleario, tra cui la storica impresa olearia di famiglia, fondata nel 1907

Olio Officina


Il Premio Dono di Atena

Riservato alle aziende olivicole e olearie condotte da donne, ne valorizza gli extra vergini prodotti. Ne ha parlato a Olio Officina Festival 2020 Maria Grazia Barone, dell’Associazione nazionale delle Donne dell’Olio

Massimiliano Bordignon

Iscriviti alle
newsletter

Nove volte OOF

In attesa della decima edizione di Olio Officina Festival, fissata per i giorni 4, 5 e 6 febbraio 2021, ecco i programmi delle ultime nove edizioni. Voi li avete tutti? Li conservate come qualcosa di prezioso?

Olio Officina


Il sottocosto dell’olio extra vergine di oliva

È un approccio commerciale decisamente sbagliato, perché non attribuisce il reale valore a un olio che vanta invece grandi meriti nutrizionali, salutistici e perfino edonistici. Ne abbiamo parlato con Andrea Carrassi, direttore generale di Assitol, organizzazione da tempo impegnata a contrastare pratiche commerciali che sviliscono un prodotto di alto valore

Massimiliano Bordignon


Le buone letture di Marisa Fumagalli

Firma prestigiosa del quotidiano il Corriere della Sera, è componente da svariate edizioni della giuria del Premio Le Forme dell'Olio. Gianfranco Maggio l'ha ritratta a Olio Officina Festival 2020, mentre sfoglia la rivista OOF International Magazine

Olio Officina

Un progetto per sensibilizzare le attenzioni per le donne

Nell’ambito della nona edizione di Olio Officina Festival è stato riservato uno spazio a una lodevolissima iniziativa di Alice Sommariva, illustre imprenditrice olearia di Albenga, che ha dedicato una bottiglia di olio, chiamata “You, a una nobile causa. Da qui l’intervista alla giornalista Francesca Carollo, presidente della associazione Wall of Dolls Onlus, contro la violenza sulle donne

Massimiliano Bordignon


Le orecchiette, le orecchiette

"Nutrirsi bene è un’arte". È con questo moto che l'impresa olearia Masserie di Sant’Eramo lancia sul mercato le sue produzioni di extra vergini, ma non c'è solo l'olio. Come si fa a non celebrare la Puglia, luogo in cui opera l'azienda, senza le arcinote orecchiette?

Olio Officina


La grande storia di una storica impresa olearia

Giorgio Novaro, presidente della Olio Novaro, racconta in brevi cenni l’esordio, nel 1860, della ditta Paolina Sasso & Figli, fondata dal bisnonno Agostino Novaro. Da allora, il segno della continuità nel nome di una famiglia che ha fatto la storia dell’olio in Italia e nel mondo, non è mai venuto meno; e oggi, nel 2020, si celebra un importante anniversario, proprio a seguito dei 160 anni dedicati dalla famiglia Novaro alla cultura e al commercio oleario

Olio Officina