Gotha Alimentare

Salvatore Camposeo

Salvatore Camposeo

Agronomo, studioso di olivicoltura, è professore associato di Arboricoltura generale e Coltivazioni arboree presso l’Università di Bari. Responsabile scientifico di progetti europei, è molto attivo anche in attività editoriali e con collaborazioni pubblicistiche su riviste 

Olio Officina

Salvatore Camposeo [Aragona (Agrigento), 1969] è un agronomo e docente universitario di arboricoltura.

Agronomo e Dottore di ricerca in Agronomia mediterranea, è Professore Associato di Arboricoltura generale e Coltivazioni arboree presso l’Università di Bari. Responsabile scientifico di progetti europei, nazionali e regionali, è autore di oltre 140 pubblicazioni scientifiche, nazionali e internazionali. Divulgatore scientifico in TV e su periodici del settore, quali National Geographice Scientific American, è un accademico dell’Accademia Nazionale dell’Olivo e dell’Olio, dei Georgofili e dell’Accademia Pugliese delle Scienze.

Appassionato di storia religiosa e di arte sacra, è delegato per i Beni Culturali della Chiesa Matrice di Valenzano, dove ha curato dieci edizioni del Corteo Storico Barocco e si dedica alla tutela ed alla valorizzazione del ricco patrimonio artistico ed archivistico.

Sposato con Lidia, ha una figlia di nome Ester.

 

STUDI COMPIUTI E TITOLI CONSEGUITI

Nel 1993 si è laureato in Scienze Agrarie presso l’Università degli Studi di Bari, con la votazione di 110/110 e lode. Nel 1994 ha ottenuto l’abilitazione all’esercizio della professione di Dottore Agronomo.

Nel 2000 è Dottore di Ricerca in Agronomia Mediterranea presso l’Università degli Studi di Bari.

Nel 2002 Ricercatore per il Settore Scientifico-Disciplinare AGR/03 - Arboricoltura Generale e Coltivazioni Arboree presso l’Università degli Studi di Bari Aldo Moro.

Nel 2017 è Professore Associato per il Settore Scientifico-Disciplinare AGR/03 - Arboricoltura Generale e Coltivazioni Arboree in servizio presso l’Università degli Studi di Bari Aldo Moro.

Nel 2018 ottiene l’abilitazione al ruolo di Professore Ordinario per il Settore Concorsuale 07/B2 - Scienze e Tecnologie dei Sistemi Arborei e Forestali (Bando 2016).

 

ATTIVITÀ SCIENTIFICA

Le ricerche condotte da Salvatore Camposeo hanno riguardato le tematiche dell’arboricoltura generale e delle coltivazioni arboree. L’attività scientifica ha riguardato con particolare interesse e continuità l’olivo: lo studio dei sistemi colturali innovativi, della biologia fiorale, della gestione del suolo, dell’irrigazione, della propagazione, del germoplasma, con specifico riferimento alla sostenibilità agronomica ed ambientale della coltivazione ad altissimaa densità (superintensiva, SHD) per la raccolta meccanica in continuo ed il riuso delle acque reflue urbane a scopi irrigui.

L’elenco completo delle pubblicazioni consta di oltre 139 lavori.

Il profilo SCOPUS (Author ID: 25929835500) è il seguente (ultimo accesso 13 ottobre 2020): Subject Area: Agricultural and Biological Sciences; Environmental Sciences. 43 documenti; 744 citazioni totali; h-index 18.

 

Responsabilità e coordinamento di progetti di ricerca

Dal 2010 ad oggi Salvatore Camposeo è responsabile scientifico del gruppo di ricerca di UNIBA/ coordinatore di progetto, nell’ambito di venti progetti di ricerca nazionali ed internazionali, tra i quali il progetto DESERT finanziato da HORIZON 2020 Water JPI:

  1. 1.  MIUR-PRIN Bando 2008: Processi biologici e fattori ambientali coinvolti nel controllo della crescita vegetativa, della fruttificazione e della qualità dell'olio nell'olivo in impianti superintensivi. 36 mesi (2010-2012). Responsabile scientifico UO.
  2. REGIONE PUGLIA PSR 2007-2013 Misura 124 PIF APROLIO: Adattabilità ambientale ed agronomica delle varietà da impiegare negli impianti superintensivi. 24 mesi (2012-2013). Responsabile scientifico UO.
  3. PROVINCIA DI BARLETTA-ANDRIA-TRANI: Caratterizzazione primaria, secondaria e studio dei processi di maturazione di due cultivar di olivo da mensa e dolci diffuse nell’areale nord-barese. 36 mesi (2012-2014). Responsabile scientifico.
  4. PROVINCIA DI BARLETTA-ANDRIA-TRANI: Gestione ecosostenibile dell’irrigazione e della concimazione delle cultivar Coratina e Sant’Agostino negli ambienti colturali del nord-barese. 36 mesi (2012-2014). Responsabile scientifico.
  5. UNIVERSITÀ DI BARI progetti finanziabili con i Fondi di Ateneo: Aspetti agronomici, ingegneristici e tecnologici della produzione di olio da oliveti ad alta densità. 48 mesi (Bandi 2012 e 2014). Responsabile scientifico.
  6. ASSOPROLI BARI:Definizione di pratiche agronomiche per la diversificazione degli oli della cultivar Coratina in Puglia. 36 mesi (2013-2015). Responsabile scientifico.
  7. APROLI BARI: Definizione degli standard di riferimento per l’interpretazione delle analisi fogliari della cultivar Coratina in Puglia. 36 mesi (2013-2015). Responsabile scientifico.
  8. SINAGRI spin-off accademico, finanziato dalla Regione Puglia con fondi PSR 2007-2013 asse II misura 214 nell’ambito del progetto integrato per la biodiversità Recupero del Germoplasma Olivicolo Pugliese: Caratterizzazione morfologica e bioagronomica del germoplasma olivicolo pugliese(ReGerOP). 60 mesi in prosecuzione (2013-2017). Responsabile scientifico UO.
  9. AGROMILLORA RESEARCH: Valutazione, brevettazione e commercializzazione di nuove selezioni di olivo da olio a bassa vigoria. 60 mesi (2014-2018). Responsabile scientifico.
  10. APPO BARI: Impiego del caolino per il controllo della mosca dell’olivo. Valutazione degli effetti sullo stato ecofisiologico della coltura e sulla qualità dell’olio. 24 mesi (2015-2016). Responsabile scientifico.
  11. HORIZON 2020 WATER JPI: Low cost water desalination and sensor technology compact module(DESERT). 36 mesi (2016-2018). Coordinatore
  12. MIUR: Laboratori territoriali per l’occupabilità (OLIGREEN TECH LAB). 12 mesi (2017). Responsabile scientifico.
  13. UNIVERSITÀ DI BARI progetti finanziabili con i Fondi di Ateneo per PRIN Bando 2015 non ammessi a finanziamento MIUR: Impiego delle biomasse di potatura per la gestione del suolo in oliveti superintensivi. 12 mesi (2017). Responsabile scientifico.
  14. APROL LECCE: Introduzione ed applicazione di tecniche colturali innovative in olivicoltura. 24 mesi (2017-2018). Responsabile scientifico.
  15. REGIONE PUGLIA Linee guida per il parco della ricerca e sperimentazione finalizzata alla prevenzione e al contenimento del complesso del disseccamento rapido dell’olivo – Progetti pilota: Tecniche di potatura innovative ed ecosostenibili per la cura ed il risanamento di alberi infetti da Xylella fastidiosa (PRUNICURE). 18 mesi (2017-2018). Responsabile scientifico.
  16. REGIONE PUGLIA Linee guida per il parco della ricerca e sperimentazione finalizzata alla prevenzione e al contenimento del complesso del disseccamento rapido dell’olivo – Progetti pilota: tecniche innovative ed ecosostenibili per il monitoraggio e il contenimento della Sputacchina media Philaenus spumariusL. (PHILENUSTOP). 18 mesi (2017-2018). Responsabile scientifico.
  17. TERRA DI OLIVI: Produzione e certificazione di olio extra vergine di oliva nutraceutico. 24 mesi (2017-2019). Responsabile scientifico.
  18. ISTITUTO FORESTALE NAZIONALE DELLA REPUBBLICA DEL PARAGUAY: Tecniche di produzione ecosostenibili e biologiche, buone pratiche agricole e definizione della piattaforma eliografica per l’ecosistema paraguaiano. 60 mesi (2017-2021). Coordinatore.
  19. INTERPROFESSION MAROCAINE DE L’OLIVE finanziato da CREDIT AGRICOLE: realizzazione del "Centre Oléicole de Formation Professionelle" a Marrakech (Marocco). 48 mesi (2018-2021). Referente.
  20. SYNGENTA: Valutazione agronomica dell’impiego di un biostimolante su olivo. 12 mesi (2018). Responsabile scientifico.
  21.  IPRES:Analisi di scenario della risorsa idrica negli areali infetti da Xylella. 6 mesi (2020-2021). Responsabile scientifico.

 

Partecipazione a progetti di ricerca

Dal 2002 ad oggi Salvatore Camposeo è componente del Gruppo di Ricerca/UO di UNIBA, nell’ambito di 15 progetti a finanziamento pubblico (MiPAAF, MIUR, Provincia di Bari, Regione Puglia, Regione Molise, PON) e privato:

  1. BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI CASSANO DELLE MURGE: Sperimentazione di nuove forme dell’allevamento dell’olivo. 60 mesi (2001-2005; responsabili A. Godini e F. Bellomo).
  2. MIPAAF Liste varietali: Formulazione di liste di orientamento varietale e dei portainnesti dei fruttiferi. 120 mesi (2003-2012; Coordinatore A. Godini).
  3. DEGUSSA AG: Studio degli effetti del Dormex® (idrogeno cianamide) su ciliegio dolce. 24 mesi (2003-2004; Responsabile A. Godini).
  4. UNIVERSITÀ DI BARI progetti finanziabili con i Fondi di Ateneo: Tecniche di propagazione e valutazione di nuovi portinnesti ibridi nanizzanti di ciliegio dolce ottenuti da precedente specifico programma locale. 36 mesi (2003-2005; Responsabile A. Godini).
  5. UNIVERSITÀ DI BARI progetti finanziabili con i Fondi di Ateneo: Valutazione in ciliegio dolce della suscettibilità varietale allo spacco dei frutti indotto sperimentalmente in laboratorio. 48 mesi (2006-2009; Responsabile A. Godini).
  6. PROVINCIA DI BARI: Raccolta meccanica per l’abbattimento dei costi di produzione per l’uva da tavola e l’olivo da olio. 36 mesi (2006-2008; Responsabile A. Godini).
  7. INTERREG IIIA Italia-Albania Mis. 3.1 Azione A: Progetto integrato per la valorizzazione delle produzioni tipiche locali(PRINT). 36 mesi (2006-2008; Responsabile A. Godini).
  8. MIPAAF Programmi Interregionali di Sviluppo Rurale - Innovazione e Ricerca: Qualificazione del vivaismo olivicolo: caratterizzazione varietale, sanitaria e innovazioni nella tecnica vivaistica(OLVIVA). 36 mesi (2008-2010; Responsabile A. Godini).
  9. PON R&C 2007-2013: Innovazioni tecnologiche e di processo per il riutilizzo irriguo delle acque reflue urbane e agro-industriali ai fini della gestione sostenibile delle risorse idriche (INTERRA). 36 mesi (2011-2013; Coordinatore P. Rubino).
  10. REGIONE MOLISE PSR 2007-2013 Misura 124: Ultrasuoni nel processo di estrazione dell'olio extravergine di oliva(ULTRA DOP-OLIVE OIL). 24 mesi (2014-2015; Responsabile M.L. Clodoveo).
  11. REGIONE PUGLIA Progetti di Ricerca e Sperimentazione in Agricoltura: Reimpiego e valorizzazione di un nuovo sottoprodotto del processo di estrazione degli oli vergini di oliva(KNOW). 24 mesi (2016-2018; Responsabile M.L. Clodoveo).
  12. AGER Project: Claims of olive oil to improve the market value of the product (COMPETITIVE). 36 mesi (2017-2020, responsabile B. De Gennaro).
  13. ERASMUS+: Network de Universidades para el Conoscimiento y Integraciòn de Frontera (NUCIF). 18 mesi (2018-2019, responsabile scientifico A.F. Uricchio).

14.  REGIONE PUGLIA Bando InnoNetwork: Sistema innovativo di monitoraggio e trattamento delle acque reflue per il miglioramento della compatibiità ambientale ai fini di un’agricoltura sostenibile (SMART WATER). 18 mesi (2018-2020, Responsabile G.A. Vivaldi).

15. REGIONE PUGLIA Bando Patti per la Puglia: ELAIA OLEA OLIVA. Coltura dell’olivo e cultura dell’olio d’oliva in Terra di Bari(OLEA). 36 mesi (2018-2020; Responsabile C.S. Fioriello).

 

Partecipazione a convegni

Dal 2003 ad oggi ha partecipato a 30 convegni scientifici nazionali ed internazionali, sulla arboricolturada frutta dove ha anche presentato i risultati della attività di ricerca.

 

Relatore a invito

- Convegno OLIVOLIO “Il rilancio dell’olivicoltura italiana. Aspetti tecnici e linee guida”, organizzato da Accademia Nazionale dell’Olivo e dell’Olio. 13-14 novembre 2015, Spoleto (PG).

- Tornata dell’Accademia Nazionale dell’Olivo e dell’Olio in Salento. 27 maggio 2016, Lecce.

- I Simposio Internacional de Olivicultura en Seto, organizzato da Università di Cordoba e Agromillora. 29 giugno 2017, Cordoba (Spagna).

- Atelier sur la prévention contre l’introduction de Xylella fastidiosa au Maroc, organizzato da FAO e ONSSA. 13-14 settembre 2018, Rabat (Marocco).

                                   

Organizzazione di convegni e di giornate di studio

Dal 2011 ad oggi il sottoscritto ha organizzato 11 convegni e giornate di studio scientifici nazionali ed internazionali, tra i quali:

- Componente del Comitato Scientifico della Regional Conference on Water Reuse and Salinity Management, organizzato dalla IWA. 11-15 giugno 2018, Murcia (Spagna).

- Collaboratore per l’Atelier sur la prévention contre l’introduction de Xylella fastidiosa au Maroc, organizzato da FAO e ONSSA. 13-14 settembre 2018, Rabat (Marocco).

- Convenor del IstInternational Symposium on Plant Propagation, Nursery Organization and Management for the Production of Certified Fruit Trees, organizzato dalla ISHS. Ottobre 2021 (già previsto per settembre 2020), Bari.

 

Altra attività scientifica

- Ha collaborato nella redazione del Quaderno sull’Analisi Microeconomica in Olivicoltura, promosso dalla Accademia Nazionale dell’Olivo e dell’Olio in collaborazione con l’Università degli Studi di Perugia (2012).

- Curatore su commissione dell’Assoproli Bari e della Regione Puglia della Seconda Edizione del Disciplinare di Produzione Ecosostenibile dell’Olivo in Terra di Bari (2015) 

Ha collabotrato alla redazione della seconda edizione dell'Handbook of Olive Oil, R. Aparicio, J. Hardwood (Eds), Spinger (2013)

- Curatore della verifica della scheda dati del CABI Horticulture Compendium on Olive(2016).

-Review Editor dell’ Editorial Board Crop and Product Physiologydella rivista internazionale Frontiers in Plant Science - (IF 4.10 Q1).

- Reviewer (dal 2008) di 16 riviste internazionali indicizzate.

- Breeder nello sviluppo del brevetto Lecciana® (brevetto US PP30,208 P2), prima cultivar di olivo con parentale italiano adatta agli impianti ad alta ed altissima densità e cotitolare nella costituzione della relativa privativa vegetale europea (OA10 - A201702935 CPVO).

- Coinventore del brevetto (102018000009757) della Smallatrice in Continuo®, adatta agli impianti ad alta ed altissima densità di mandorlo.


- Coinventore del brevetto (102020000007297) di Quantum®, sistema integrato di gestione del piano di fertilizzazione in agricoltura.


- Referente con responsabilità diretta della gestione dei manoscritti (Associate Editor) del Comitato Scientifico Internazionale della Collana Editoriale “Studi e Ricerche in Agricoltura, Ambiente e Territorio” edita da Aracne Editrice, Roma. Ad oggi sono stati pubblicati nella Collana 6 volumi. (da 2013)

- Tutor di un Assegnista di Ricerca, incardinato nel progetto Horizon 2020 DESERT, proveniente dal National Council for Scientific Research (CSIC) - Centro de Edafologia y Biologia Aplicada del Segura(CEBAS) Department of Irrigationdi Murcia (Spagna) (2016-2018).

Cofondatore del Centro di Ricerca sull’Olivo, l’Olio e le Olive da mensa del Dipartimento di Scienze Agro-Ambientali e Territoriali dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro (2015).

- Delegato del Rettore dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro per l’Assemblea ordinaria dei Soci del Distretto Agroalimentare Regionale (2015).

- Consigliere dell’Associazione Regionale Pugliese dei Tecnici e dei Ricercatori in Agricoltura (ARPTRA) per il triennio 2015-2018; rieletto per il triennio 2018-2021.

- Valutatore dei progetti di ricerca nell’ambito del programma di cooperazione bilaterale Italia-Argentina CONICET-CUIA Bando 2017.

- Coordinatore della Prima giornata del Plant physiology Course applied to Mediterranean cropsorganizzata dall’ARPTRA (27 settembre 2017).

 

Riconoscimenti scientifici

- Socio della Società di Ortoflorofrutticoltura Italiana-S.O.I. (dal 2003).

- Socio dell’International Society for Horticultural Science-I.S.H.S. (dal 2005).

- Coordinatore Nazionale del Gruppo di Lavoro Olivo e Olio della S.O.I. (triennio 2014-2017).

- Audito in XIII Commissione Agricoltura della Camera dei Deputati della Repubblica Italiana sul rilancio del Piano Olivicolo Nazionale (1° aprile 2015).

-Membro del Comitato Tecnico-Scientifico del Centro Ricerche e Sperimentazione in Agricoltura “Basile-Caramia” (trienni 2013-2016 e 2016-2019).

- Intervistato da Italia Oggi per l’articolo “Uliveti alla sfida superintensivo” (pubblicato sul numero del 22 aprile 2015 p. 24).

-Intervistato da National Geographic per l’articolo “Non solo Xylella: lo strano caso della malattia degli ulivi” a cura di Lisa Signorile (pubblicato on line il 7 maggio 2015).

- Intervistato da Scientific American per l’articolo “La crisi dell’olivo” a cura di Anna Rita Longo e Lisa Signorile (pubblicato sul numero di Le Scienze, luglio 2015 pp. 68-75).

- Componente del Comitato Scientifico Bari Smart City dell’Università di Bari Aldo Moro (dal 2014).

- Membro del Task-Force della Regione Puglia sulla “Ricerca Scientifica sul CoDiRO”(dal 2015).

- Accademico Ordinario dell’Accademia Nazionale dell’Olivo e dell’Olio (dal 2016).

- Audito in IV Commissione Consiliare Permanente della Regione Puglia sul Disegno di Legge “Gestione della batteriosi da Xylella fastidiosa nel territorio della regione Puglia” (3 ottobre 2016).

- Titolare della Paul Harris Fellow attribuito dalla Fondazione Rotary del Rotary International(2016).

- Componente del CTS per la redazione del Disciplinare di Produzione Olio Puglia IGP (dal 2015).

- Componente del CTS per la redazione del Disciplinare di Produzione Olio Oliva Baresana DOP (dal 2017).

- Componente del CTS per la redazione del Disciplinare di Produzione Olio Mandorla di Toritto DOP (dal 2017).

- Membro della Commissione tecnica per la tutela degli alberi monumentali (LR n. 14/2007) istituita presso la Regione Puglia (2013-2016).

- Accademico Corrispondente dell’Accademia Pugliese delle Scienze (dal 2017).

- Audito in Commissione Tecnica presso il MIPAAFT sul Disegno di Legge “Gestione della batteriosi da Xylella fastidiosanel territorio della regione Puglia” (2 ottobre 2018).

- Membro tavolo tecnico del FOOI istituito presso il MIPAAFT (dal 2018).

- Accademico Corrispondente dell’Accademia dei Georgofili (dal 2018).

 

ATTIVITÀ DIVULGATIVA

 

Corsi di Studio universitari

-Attività didattica integrativa (esercitazioni, commissioni di esame, preparazione di tesi di laurea) al corso di arboricolturapresso l’Università di Bari per il CdL in Scienze e Tecnologie Agrarie, dall’a.a. 2002/2003 all’a.a. 2011/2012.

- Docente di Olivicoltura(6 CFU) presso l’Università di Bari, dall’a.a. 2005/2006 all’a.a. 2012/2013 e dall’a.a. 2017/12018.

- Docente di Sistemi colturali arborei sostenibili(6 CFU) presso l’Università di Bari per il CdLM in Gestione e Sviluppo Sostenibile dei Sistemi Rurali Mediterranei, dall’a.a. 2011/2012 all’a.a. 2012/2013 e per l’a.a. 2017/2018.

- Docente di Arboricoltura generale(6 CFU) presso l’Università di Bari per il CdL in Scienze e Tecnologie Agrarie, dall’a.a. 2012/2013 ad oggi.

-Relatore di decine tesi di laurea triennale e quinquennale/specialistica/magistrale in Arboricoltura, Coltivazioni Arboree ed Olivicoltura (2005).

- Correlatore di una tesi di laurea magistrale in Diritto Costituzionale Comparato presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università del Salento (2015).

- Attualmente è Relatore di 20 tesi di laurea e di laurea magistrale in Arboricoltura generale e Coltivazioni Arboree.

 

Corsi di Dottorato di ricerca

- Componente del Collegio dei Docenti del Dottorato di Ricerca in Agronomia Mediterranea (XX-XXV ciclo), confluito prima nella Scuola di Dottorato di Ricerca in Scienze della Piante e Tecnologie per l’Ambiente dell’Università degli Studi di Bari come Indirizzo in Produzioni Vegetali (XXVI-XXVIII ciclo) ed ora nel Dottorato di Ricerca in Biodiversità, Agricoltura e Ambiente (XXIX-XXX, XXXIV ciclo).

- Docente del modulo di “Ecofisiologia delle specie arboree da clima temperato” (20 ore) ai dottorandi della Scuola di Dottorato di Ricerca in Scienze della Pianta e Tecnologie per l’Ambiente – Indirizzo Produzioni Vegetali (XXVII ciclo) dell’Università degli Studi di Bari (2012).

- Docente guida di un dottorando di ricerca in Agronomia Mediterranea della Scuola di Dottorato in Produzioni Vegetali, Alimenti e Ambiente dell’Università di Bari (XXV ciclo) riguardante gli aspetti agronomici e microbiologici del riuso a scopi irrigui su colture arboree da frutto di acque reflue urbane trattate (2010-2013).

- Docente guida di un dottorando di ricerca in Produzioni Vegetali della Scuola di Dottorato in Scienze della Pianta e Tecnologie per l’Ambiente dell’Università di Bari (XXVII ciclo) riguardante l’adattabilità di differenti genotipi di olivo ai sistemi colturali superintensivi (2012-2015).

- Docente guida di un dottorando di ricerca in Produzioni Vegetali del Dottorato in Biodiversità, Agricoltura e Ambiente dell’Università di Bari (XXXIV ciclo) riguardante gli stress abiotici delle colture arboree irrigate con acque reflue urbane affinate (2018-2021).

- Valutatore esterno di tesi di dottorato di ricerca dell’Università degli Studi di Perugia, Firenze, Sassari e Foggia.

 

Corsi Universitari di Master, Short Master, Summer School, Erasmus

- Docente del modulo “La produzione olivicola nell’area murgiana: aspetti agronomici” (47,5 ore) agli studenti del Master di I livello dell’Università di Bari “Agenti distrettuali per lo sviluppo delle filiere dominanti nel territorio murgiano” (2007).

- Docente dell’insegnamento di “Olivicoltura” (37 ore) agli studenti delMaster di I livellodell’Università di Bari “Tecnico esperto in ecosostenibilità della produzione agroalimentare” (2014).

- Docente alla Summer School“Parchi e qualità ambientale” organizzata dall’Università di Foggia: “Olivicoltura: aspetti agronomici e produttivi” (25 settembre 2013).

- Docente del modulo di insegnamento di “Tecniche agronomiche per incrementare il valore salutistico dell’olio extra vergine di oliva” (4 ore) agli studenti dello Short Master Universitario “Strategie produttive e di marketing per la valorizzazione dell’olio di oliva extra vergine ad elevato valore salutistico” (2016).

- Docente del modulo di insegnamento di “Tecniche agronomiche per incrementare il valore salutistico dell’olio extra vergine di oliva” (4 ore) agli studenti dello Short Master Universitario “The olive oil sensory science and the culinary art” (2017).

- Docente alla seconda Summer School“Qualità dell’acqua e salute” organizzata dall’Università di Bari e dall’istituto Superiore di Sanità: “Irrigazione in frutticoltura: metodi irrigui e qualità delle acque” (25 settembre 2018).

- Docente al progetto ERASMUS+ “Network de Universidades para el Conoscimiento y Integraciòn de Frontera” (NUCIF) - WP2: “Organizaciòn de actividades en los centros didàcticos experimentales” e “Herramientas para la mejora de productos de calidad” (25-28 settembre 2018).

- Docente del modulo “Olivicoltura” (7 ore) agli studenti del Master di II livellodell’Università di Bari “Sistemi di gestione, qualificazione, controllo e valorizzazione delle eccellenze alimentari del Mediterraneo (MED&FOOD)” (23 novembre 2018).

- Docente del modulo di insegnamento di “Progettazione del frutteto e gestione del suolo” (2 ore) agli studenti dello Short Master Universitario“Esperto in principi e pratiche agronomiche per la gestione delle produzioni vegetali in aziende biologiche” (17 aprile 2019).

- Referente del DiSAAT-UNIBA per l’accordo di collaborazione con la Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della Piccola e Media Impresa (CNA-Puglia) per le attività di job placement nell’ambito della Metropolitan Agrifood Factory finanziata dall’ARTI.

 

Altra attività didattica istituzionale

- Membro della Commissione Didattica Paritetica di Facoltà di Agraria (2009-2010).

- Membro della Commissione per l’Assicurazione di Qualità per il Corso di Laurea Magistrale in Gestione e Sviluppo Sostenibile dei Sistemi Rurali Mediterranei (2013-2015).

- Membro della Commissione Didattica Paritetica di Dipartimento (2017-2018).

- Membro del Gruppo di Assicurazione della Qualità per il Corso di Laurea in Scienze e Tecnologie Agrarie (dal 2019).

  

ATTIVITÀ DIVULGATIVA

- Docente incaricato è in oltre 90 corsi di formazione, incontri e seminari di aggiornamento sulle tecniche colturali sostenibili in olivicoltura, programmati da enti pubblici e da organizzazioni di produttori (dal 2002).

- Relatore ad invito in 80 convegni e giornate di studio divulgative sull’olivicoltura e la mandorlicoltura, organizzati da enti pubblici, associazioni ed organizzazioni di produttori di Puglia, Molise, Abruzzo, Sardegna e Basilicata (dal 2002).

- Organizzatore di tredici edizioni delle Giornate Dimostrative di Raccolta Meccanica in Continuo delle Olivesu oliveti superintensivi (da 2005).

- Organizzatore sei edizioni delle Giornate Dimostrative di Potatura Meccanica dell’Olivosvoltesi in diversi areali pugliesi (dal 2012).

- Relatore ad invito a quattro edizioni di “Olio Officina Festival” (Milano, 2015, 2016, 2017, 2018).

 

Iscriviti alle
newsletter