AUTORI

Adele Bonaro

Adele Bonaro

Laureata alla Luiss, dopo un percorso formativo all’estero è rientrata in Italia e ha aperto una propria impresa, ABCommunication, che si occupa di comunicazione analogica e neuro marketing, con particolare attenzione al web. In questi anni ha realizzato importanti eventi formativi su tutto il territorio nazionale, e, nel 2012, è diventata Coordinatrice per la Regione Calabria dell’Associazione nazionale ItaliaCamp; nel 2019 è stata nominata Consigliere del Direttivo di Unindustria Calabria, nella Sezione Editoria ed Informazione. Nel 2020 è stata scelta come digitalist per Tim, nell’operazione Risorgimento Digitale.

Gli articoli di Adele Bonaro

Instagram. Occorre una strategia?

Ad oggi, non è più possibile tralasciare nessun aspetto di quello che è il vasto mondo della comunicazione: qualsiasi canale esistente, infatti, viene sfruttato da ogni azienda. Nessuna realtà è esclusa da questo processo, e le stesse case olearie trovano nel celebre social, dedicato principalmente agli scatti fotografici, uno spazio strategico per raggiungere nuovi clienti e per raccontare la propria impresa sotto un’altra luce. Non va dimenticato, però, che per rendere proficuo il proprio lavoro su questi canali servono piani strutturati e ben precisi

Adele Bonaro


Quanta forza può esserci in una donna che cerca il proprio posto nel mondo

Libri per l'estate 2022.Due libri molto diversi tra di loro: Cambiare l’acqua ai fiori di Valérie Perrin e L’acqua del lago non è mai dolce di Giulia Caminito, ma che parlano di due donne, profondamente opposte, ma con la stessa identica voglia di affermare se stesse e ciò che per loro conta

Adele Bonaro


Le foto che vendono, nei social media

Scorrendo i social ci si imbatte in vari tipi di foto, da quelle amatoriali, anche sgranate e di basso livello, a quelle professionali o di appassionati di fotografia. Le foto e i video, ormai in quasi tutti i social, sono i contenuti più utilizzati perché la comunicazione è ormai sempre più visual, il testo è, molto spesso, un corollario a cui attingere solo e soltanto se una determinata immagine ha suscitato interesse

Adele Bonaro


E-commerce, pro e contro

In questo periodo di pandemia mondiale l’e-commerce sta registrando una crescita esponenziale. Tutti ne vogliono aprire uno e diverse agenzie propongono soluzioni diverse, con la promessa di rendere le aziende in grado di vendere fin da subito. Le cose, però, non sono proprio così. Si tratta di un fenomenale canale di vendita, ma ha bisogno di un progetto e della competenza di esperti del settore

Adele Bonaro


Pixel di facebook: come utilizzarlo al meglio

Quando si presentano situazioni di crisi del mercato occorre flessibilità e capacità di adattarsi ai cambiamenti e a cogliere le nuove opportunità che si presentano. Una gestione professionale delle pagine social, la creazione di un e-commerce, la predisposizione di uno shop anche su facebook ed instagram aiutano certamente le imprese a cogliere nuove e interessanti opportunità. La creazione di pagine o shop, da sola, però, non basta

Adele Bonaro


Il Marketing Mix e le 4 P all'interno del web marketing

Prodotto, prezzo, punto vendita/distribuzione, promozione. Per anni il marketing mix è stato la guida di ogni esperto di marketing, grazie a Philip Kotler, per orientare al meglio l'attività di impresa e per gestire in maniera efficace ogni buona promozione. Nell'era del web marketing e del digitale ci si chiede se questi principi siano ancora validi o vadano rivisti e implementati

Adele Bonaro


Perché i social non funzionano per il tuo business?

Per tante ragioni. Intanto perché le pagine aziendali vengono mal gestite. Dietro a uno strumento così determinante e incisivo, vi sono soggetti inadatti al ruolo. In molti per esempio si improvvisano. Pensano di essere all’altezza del compito solo perché si illudono che basti avere un po’ di dimestichezza. Non è così che funziona. Sono 5 gli errori che si commettono più frequentemente

Adele Bonaro


I social. Strategie di comunicazione

In un momento difficile come quello in cui stiamo vivendo, il web, e in particolare i social media, si riconfermano come il modo più veloce e immediato per comunicare con i propri clienti, a costi incredibilmente contenuti. Le aziende italiane? Sono presenti, ma in maniera approssimativa, e talvolta neppure nella giusta categoria di appartenenza. Come in qualsiasi strategia di comunicazione, anche sui social bisogna avere chiare le basi del marketing

Adele Bonaro


Iscriviti alle
newsletter