Corso Italia 7

Rivista internazionale di Letteratura – International Journal of Literature
Diretta da Daniela Marcheschi

Biblioteca di musica

Un libro prezioso, necessario, da tenere nelle biblioteche pubbliche e private, è stato pensato per rendere un dovuto omaggio ad Agostina Zecca Laterza, un “maestro” nel settore. A curare il volume due dei migliori bibliotecari musicali italiani: Patrizia Florio e Marcoemilio Camera

Daniela Marcheschi

Biblioteca di musica

Biblioteca di musica. Studi in onore di Agostina Zecca Laterza in occasione dei 25 anni dalla fondazione della IAML Italia, a cura di Patrizia Florio e Marcoemilio Camera, Milano, IAML Italia, 2019.

Segnaliamo un libro prezioso, necessario, da tenere nelle biblioteche pubbliche e private, perché frutto di alta cultura e della grande professionalità di due dei migliori bibliotecari musicali italiani: Patrizia Florio e Marcoemilio Camera. 

Ai bibliotecari musicali si deve, com’è noto, l’onere di salvaguardare e valorizzare, attraverso gli studi, il ricchissimo patrimonio musicale, talvolta non ancora del tutto catalogato (per la mancanza di strategie nazionali e fondi adeguati), reperibile nei nostri conservatori, in atenei ed altri enti.

Nato per rendere un dovuto omaggio ad Agostina Zecca Laterza - già bibliotecaria e direttrice della Biblioteca del Conservatorio “G. Verdi” di Milano, da ritenere un “maestro” nel settore -, Biblioteca di musica raccoglie contributi variegati e originali di bibliotecari, bibliografi, musicologi e ricercatori delle fonti musicali. 

Il contenuto del volume, nella sua multiformità, è espressione del cospicuo patrimonio della ricerca nel panorama bibliotecario, nel duplice obiettivo di conservare il passato e proiettarsi verso il futuro. 

Biblioteca di musica rientra nell’ambito delle pubblicazioni della IAML Italia, l'Associazione Italiana delle Biblioteche, Archivi e Centri di documentazione musicale.

Ulteriori informazioni sul volume sono disponibili cliccando QUIOppure è possibile scaricare, cliccando QUI, la presentazione, o QUI per leggere il sommario.

Commenta la notizia

Per commentare gli articoli è necessario essere registrati.
Se sei un utente registrato puoi accedere al tuo account cliccando qui
oppure puoi creare un nuovo account cliccando qui

Iscriviti alle
newsletter