Corso Italia 7

Rivista internazionale di Letteratura – International Journal of Literature
Diretta da Daniela Marcheschi

Cosa accade a un giardino quando il giardiniere muore?

Daniela Marcheschi

Cosa accade a un giardino quando il giardiniere muore?

Pia Pera, Al giardino ancora non l’ho detto, Firenze, Ponte alla Grazie, 2016

La Pera (1956-2016) scrive un libro, il suo migliore, di grande intensità e verità, mettendo a nudo quella grazia infantile, la timida bontà, la cura per le cose amate che erano uno dei tratti più belli del suo pur  sfaccettato carattere. Cosa accade a un giardino quando il giardiniere muore? Il giardino come radicamento nelle opere e nei giorni, come immersione e costruzione costante, come azione in pienezza e autenticità verso la vita, i luoghi, la Natura, ma  anche la loro esistenza autonoma e la  loro vitale interazione con il giardiniere, con noi. Vivere e sentirsi vivere come parte del mondo, della Natura in perenne trasformazione e che pure vive e sente. «Lilia date manibus plenis»: leggere e commuoversi, perché infine la letteratura esprime e conosce per riconoscere.

Commenta la notizia

Per commentare gli articoli è necessario essere registrati.
Se sei un utente registrato puoi accedere al tuo account cliccando qui
oppure puoi creare un nuovo account cliccando qui

Iscriviti alle
newsletter