Corso Italia 7

Rivista internazionale di Letteratura – International Journal of Literature
Diretta da Daniela Marcheschi

Una traduzione-travestimento

Daniela Marcheschi

Una traduzione-travestimento

Domenico Balestrieri, La Gerusalemme Liberata Travestita in Lingua Milanese, a cura di Felice Milani, Milano, Fondazione Pietro Bembo/Ugo Guanda Editore, 2018.

Nel Settecento, quando la poesia era «comunemente amata e gradita», secondo Girolamo Baruffaldi, si affrontavano imprese come quelle di tradurre La Gerusalemme liberata di Torquato Tasso nella lingua di Milano: una traduzione/travestimento in senso comico-realistico, nella migliore tradizione della poesia giocosa. Balestrieri vi lavorò fra il 1743 e il 1758, aggiornandone lo statuto stilistico e innovando fra le altre cose la grafia del Milanese (se ne ricorderà Carlo Porta), lingua di cui offre un amplissimo ventaglio di forme.

Commenta la notizia

Per commentare gli articoli è necessario essere registrati.
Se sei un utente registrato puoi accedere al tuo account cliccando qui
oppure puoi creare un nuovo account cliccando qui

Iscriviti alle
newsletter